One World Trade Center ed osservatorio

Chiunque sia stato a New York prima dei tragici eventi dell’11 settembre 2001 non può non ricordarsi i due profili delle due Torri Gemelle che si stagliavano verso il cielo nel centro del quartiere finanziario di Manhattan. Chi invece ha visitato la Grande Mela negli anni successivi non può dimenticare il grande vuoto lasciato da quell’attacco: un vuoto fisico che si è creato nel punto in cui sorgevano le due torri e un vuoto meno visibile ma che a differenza di quello fisico è ancora oggi impossibile da colmare, nel cuore di tanti cittadini newyorchesi che hanno perso amici e parenti in quell’attacco terrorista.

Dopo tante discussioni, si è deciso che dalle macerie era importante ricostruire per dare un segnale forte di rinascita e si è voluto manifestare il messaggio di unità e di libertà del popolo americano con un’unica torre, la One World Trade Center, meglio conosciuta come la Freedom Tower.

Il progetto è stato realizzato sulla base di una visione ben precisa ed elementi non casuali: l’altezza di 1176 piedi (circa 540 metri) corrisponde all’anno in cui gli Stati Uniti dichiararono l’indipendenza; il vetro utilizzato nel rivestimento esterno è stato scelto per poter riflettere la luce, mentre le dimensioni imponenti dell’edificio (attualmente è il più alto degli Stati Uniti) sono un chiaro emblema della fierezza e della potenza dell’America. La costruzione è terminata nel 2014 e la torre è stata aperta al pubblico nel 2015, accompagnata da grandi apprezzamenti anche per il rispetto dei criteri di sostenibilità ambientale: l’utilizzo di energia da fonti rinnovabili si unisce alla capacità dei vetri di far filtrare la luce naturale illuminando gli ambienti interni.
I piani totali sono 104, ma per motivi di sicurezza i primi 19 piani in realtà sono vuoti e gli uffici partono dal 20° piano e si susseguono fino quasi in cima, lasciando spazio ai ristoranti e all’osservatorio negli ultimi piani.
L’osservatorio del One World Trade Center si va ad aggiungere a quelli più famosi dell’Empire State Building e del Top of the Rock, permettendo ai visitatori di scoprire altre angolazioni e scorci di New York.

Cosa vedere

Accanto alla Freedom Tower si trova il National September 11 Memorial & Museum, una collezione davvero toccante di immagini, cimeli e oggetti recuperati durante gli attentati dell’11 settembre 2001. Il museo comprende un auditorium utilizzato per eventi e congressi, un punto ristoro e una sezione riservata ai familiari delle vittime. Poi ci sono le varie sale espositive in cui sono custoditi oggetti e parti strutturali delle Torri Gemelle, camion e divise dei pompieri e delle forze dell’ordine.
Una volta fatto il vostro ingresso nel One World Trade Center e acquistato il biglietto, vi basterà superare i controlli di sicurezza e attendere di salire sull’ascensore che vi porterà agli ultimi piani del grattacielo. All’entrata verrete accolti al Welcome Center con un saluto nella vostra lingua che viene visualizzato su uno schermo. Nell’attesa di salire potrete guardare un video in cui si narrano le storie di coloro che hanno contribuito a costruire il grattacielo e vengono mostrate alcune immagini e informazioni sulla costruzione.

Da qui non vi resta che salire in uno degli ascensori Sky Pod e raggiungere in meno di 60 secondi gli ultimi tre piani dell’edificio; in questo breve lasso di tempo ripercorrerete l’evoluzione di New York dai primi insediamenti fino ai giorni nostri attraverso delle immagini trasmesse su schermi Led posti sulle pareti dell’ascensore.
Una volta usciti dall’ascensore entrerete in una sala in cui viene proiettato un breve video che mostra ancora una volta le meraviglie di New York, con i suoi panorami mozzafiato e la sua atmosfera unica.

Al 100° piano si trova l’osservatorio principale, chiamato il Discovery Level: preparate le macchine fotografiche e lasciatevi sorprendere dalla meravigliosa vista a 360° di New York, che spazia dai luoghi simbolo della città, come la Statua della Libertà ed Ellis Island, ai fiumi che ne lambiscono le sponde, sui quali si affacciano incantevoli aree verdi, tra cui Battery Park.
L’osservatorio principale ospita lo Sky Portal, una piattaforma circolare di più di 4 metri di diametro che offre un panorama incredibile con l’ausilio anche di un video in tempo reale ad alta definizione delle strade intorno all’edificio.
Bellissima anche la sezione City Pulse, che consente agli ospiti di scoprire e conoscere meglio i monumenti e i viali più importanti  della città, con l’assistenza di alcune guide che forniranno ai visitatori dei consigli personalizzati con di video e immagini proiettati su un monitor in alta definizione.

Oltre ai vari bar e punti ristoro, la Freedom Tower ospita anche il bar e ristorante di lusso ONE, situato al 101° piano; per accedervi è necessario avere il biglietto di ingresso per l’osservatorio e non si accettano prenotazioni. Oltre ad un menù raffinato e ricco di prelibatezze preparate con prodotti di prima qualità, si ha il vantaggio di cenare o semplicemente fare un aperitivo in un ambiente elegante e con una vista mozzafiato sulla città.
Non manca poi un negozio di souvenir e un servizio di fotografia a pagamento. 

Informazioni utili per la visita

Il One World Trade Center è aperto in inverno dalle 9:00 alle 20:00, mentre in estate la chiusura è alle 22:00.
I biglietti per l’accesso all’osservatorio della torre costano 32 dollari per gli adulti, 30 dollari per gli over 65 e 26 dollari per i bimbi e ragazzi dai 6 ai 12 anni; i bimbi fino ai 5 anni entrano gratis.
Potete acquistare i biglietti online oppure comprenderli nel New York Pass, un biglietto unico che consente l’ingresso a una serie di attrazioni a prezzo ridotto.
Potete raggiungere il One World Trade Center in metropolitana fermando alle seguenti stazioni: Fulton Street, Park Place, World Trade Center, Rector Street o Cortlandt Street.

Galleria Foto


Mappa:

Nome: One World Trade Center

Nelle vicinanze:

umami-burger-18A 210 metri
black-seed-bagels-4A 235 metri
By: Randy SternA 237 metri
blue-smoke-32A 285 metri
shake-shack-4A 298 metri
century-21-ny-6A 349 metri