NBA Store a New York

I fan del basket possono finalmente gioire: dopo una chiusura di circa 5 anni il mitico store della NBA ha riaperto nel 2015, occupando l’angolo tra la 45th Street e la Fifth Avenue.
Chiamarlo semplicemente negozio è riduttivo, perché oltre all’acquisto del merchandising delle varie squadre americane,  nei suoi tre piani è possibile divertirsi a fare dei tiri a canestro, giocare alla playstation, acquistare i biglietti delle partite, trovare tutte le informazioni e news sui giocatori, guardare le repliche delle partite sui maxi schermi e farsi personalizzare le magliette. Spesso il negozio ospita diversi eventi legati al mondo del basket o cerimonie di beneficienza e non è raro imbattersi in giocatori, soprattutto quelli dei Knicks, la squadra di New York,  vip e leader politici fan di una delle squadre di basket del campionato NBA.

Anche a chi non è appassionato di basket consiglio una visita per esplorare il negozio e conoscere meglio lo sport che fa emozionare gli americani, mentre per chi è già fan è il luogo ideale per innamorarsi di nuovo di questo sport.

Visitare il negozio

Nel negozio si rende omaggio anche alla storia della NBA, attraverso foto ed immagini poste lungo le pareti che ci ricordano i grandi giocatori del basket e alcuni indimenticabili momenti di gioco, come il tiro impareggiabile di Michael Jordan che ha fatto la storia del basket. Di lui si possono ammirare anche le impronte dei piedi e le celebri Air Jordan con le quali fece l’incredibile salto, esposte come un pezzo da museo.

Se volete acquistare un souvenir per il vostro amico appassionato di basket qui avete l’imbarazzo della scelta: potete scegliere una maglia dei Knicks, il team “di casa”, o di una delle altre squadre del campionato NBA, come i Chicago Bulls, i Los Angeles Lakers, i Nets, ecc. Per un regalo più personalizzato al primo piano potete far scrivere il nome del vostro amico sulla maglietta. Oltre alle maglie ci sono tanti altri gadget, tra cui portachiavi e cuscini a forma di pallone da basket, fotografie autografate dai giocatori, peluche, statue-caricature dei giocatori, tazze e bicchieri, cappellini,  borsoni per la palestra e tanto altro ancora.

Se non trovate qualcosa, chiedete pure al personale che di certo vi aiuterà nella scelta e vi fornirà anche tanti dettagli sulle squadre, perché anche loro sono dei veri tifosi! Quando salite all’ultimo piano fate anche attenzione ai particolari manichini posti lungo le vetrate rivolte sulla strada: sono fatti in modo da riproporre delle azioni di gioco e sembra che stiano davvero disputando una partita di basket.

Galleria Foto


Informazioni e mappa

Nome: NBA Store

Nelle vicinanze:

Uno dei negozi H&M a New York.A 239 metri
Il Metlife Building visto dall'ultimo piano dell'Empire State Building.A 270 metri
L'Hotel Algonquin a New York.A 282 metri
five-guys-burger-8A 305 metri
Cheesecake con fragole da Junior's Cheesecake.A 312 metri
Pendolari nella sala principale della stazione Grand Central Terminal.A 318 metri

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).