Monte Hangetsuyama

Non distante dalla città di Nikko la bellezza dei paesaggi naturali attira ogni anno tantissimi turisti dalla città in cerca di tranquillità e di un’esperienza a contatto con la natura attraverso percorsi di trekking e altre attività all’aperto.

Tra i sentieri più battuti e famosi, ci sono quelli che conducono alla cima del Monte Hangetsuyama, una vetta alta 1753 metri che sorge a sud-est del Lago Chuzenji offrendo panorami meravigliosi sulla regione di Okunikko, che includono sia il lago che il famoso vulcano della regione, il Monte Nantai.

Fatta eccezione per l’inverno, quando le abbondanti nevicate potrebbero ostruire il passaggio sui sentieri, ogni altro momento dell’anno è perfetto per concedersi una passeggiata sul Monte Hangetsuyama: in primavera e in estate vi meraviglierete di fronte al verde delle foreste, alle acque del lago che luccicano sotto il sole e ai prati inondati dai colori dei fiori alpini; in autunno la magia delle sfumature calde di questa stagione richiama fotografi e appassionati di foliage in particolare nel periodo tra metà ottobre e gli inizi di novembre quando i colori rossi accesi degli aceri rivestono le sponde del lago offrendo una cornice romantica e nostalgica. Per via dell’altitudine, le estati in questa zona sono piuttosto fresche e sono tanti gli abitanti delle grandi città che sfuggono al caldo e all’umidità rifugiandosi in questa zona. Oltre ai sentieri di trekking, è possibile arrivare vicino alla cima monte anche con i mezzi pubblici o in auto.

Raggiungere la vetta del monte Hangetsuyama

Per chi non desidera o non ha tempo di intraprendere il percorso a piedi, che dura circa 5 ore, è possibile arrivare vicino alla vetta in macchina o autobus, salendo per una via panoramica chiamata Chuzenjiko Skyline, che si inerpica sui pendii del monte e che è stata realizzata proprio per scopi turistici. La strada passa anche accanto alla piattaforma di osservazione del lago Chuzenji, che rappresenta un’ottima tappa per fare una sosta e ammirare il paesaggio da un’altra prospettiva, osservando più da  vicino il lago.

La strada è accessibile solo nella bella stagione: resta chiusa in inverno, indicativamente da fine novembre fino a metà aprile, quando il monte è ricoperto da abbondanti nevicate.

Nel resto dell’anno la strada consente di arrivare quasi in vetta alla montagna, terminando ad un parcheggio che si trova a circa 30 minuti a piedi dalla piattaforma di osservazione in cima al monte. Il percorso non è difficile ma è piuttosto ripido, quindi è preferibile indossare scarpe adeguate per camminare in maniera più confortevole. Naturalmente non dimenticatevi la macchina fotografica: dall’alto avrete viste spettacolari che spaziano sul Monte Nantai, la vetta più alta del parco nazionale Nikko, fino al Chuzenji e l’altopiano Senjogahara.

Come arrivare

Dalla località di Chuzenjiko Onsen prendete un autobus diretto a Hangetsuyama e scendete al capolinea. Il tragitto dura circa 20 minuti ai quali vanno aggiunti poi i 30 minuti di passeggiata per raggiungere la piattaforma di osservazione. Per chi preferisce non camminare o per chi desidera fermarsi alla piattaforma di osservazione del Lago Chuzenji, la fermata preposta è la Chuzenji Tenbodai.

Tenete presente però che questo servizio di autobus è attivo solo da luglio a metà novembre, nel resto dell’anno dovrete optare per un’auto a noleggio o un taxi.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!