Colazione in India

La cucina indiana è conosciuta per le sue spezie e i suoi sapori piccanti: curry, riso, street food e snack sono famosi in tutto il mondo. Ma cosa si mangia a colazione in India? La colazione è il pasto più importante della giornata per gli indiani come per altre culture, ma la particolarità dell’India è che non c’è una colazione unica: la ricchezza della gastronomia indiana non manca di stupire anche all’inizio della giornata.

Ovviamente non ci sono cornetti e cappuccino, e i dolci sono poco comuni, facendo invece spazio a specialità salate e sostanziose che aiutano ad affrontare meglio la giornata. Anche se siete tra coloro che mal volentieri rinunciano ad una colazione dolce, se visitate l’India vi invito a fare un piccolo sforzo e a provare alcuni piatti tipici. In questa guida vi cito solo alcuni dei più rappresentativi, ma ci tengo a sottolineare che per ogni specialità esistono tantissime varianti a seconda della regione in cui viaggiate.

Poha

Il poha è un tipico piatto della colazione dell’India occidentale, in particolare di Mumbai. Poha è la parola in lingua locale usata per indicare il riso schiacciato e fatto essiccare. In questa ricetta il riso viene poi cotto in padella insieme ad altri ingredienti e spezie, che variano a seconda della regione, ma solitamente ci sono sempre cipolle e patate.

Uttapam

L’uttapam è una prelibatezza tradizionale dell’India meridionale. L’uttapam è abbastanza simile ad un altro piatto chiamato dosa (una sorta di crepe di farina di riso), tuttavia se la dosa è croccante e spesso farcita, l’uttapam assomiglia più ad un pancake croccante all’esterno e soffice all’interno, con condimenti aggiunti come guarnizione. Come molte colazioni indiane, l’uttapam è veloce, facile da preparare e salutare. Viene solitamente arricchito con deliziose verdure e spezie, che includono peperoni, pomodori, cipolle, carote, peperoncino e mais.

Dal Ka Paratha

Il dal ka paratha è una delle ricette per la colazione più comuni in India, particolarmente popolare nella regione del Punjab, ed è spesso un modo per consumare gli avanzi. La paratha è infatti una focaccia indiana preparata con farina e farcita con lenticchie e spezie.

Oats Idli

L’oats idli è una scelta perfetta se cercate una colazione sana e nutriente. Si tratta in sostanza di una tortina all’avena cotta a vapore. Questa ricetta può avere diverse varianti a seconda dell’ingrediente principale: oltre all’avena viene usata anche la rava (un tipo di semola locale). L’impasto viene naturalmente arricchito con spezie, carote e altre verdure in base alla regione dell’India.

Il pane naan o roti

L’India ha diverse varietà di pane che differiscono per ingredienti e tecniche di preparazione, ma tra i due più diffusi ci sono il naan e il roti, presenti in tanti piatti della colazione. Il pane naan e il pane roti sono un tipo di pane “piatto” molto diffuso anche in diversi Stati del Medio Oriente. A colazione il pane viene farcito con vari ingredienti, come banane, tofu, verdure e spezie, oppure accompagna piatti di carne, riso e salse. 

Upma

Conosciuta anche come uppumavu o uppittu, tra i piatti più diffusi a colazione nell’India del Sud c’è l’upma, un’altra pietanza molto speziata e nutriente. L’ingrediente principale è la rava, tipica semola locale che viene preparata come una sorta di porridge inglese. Per insaporire la ricetta, vengono aggiunte diverse verdure e la sambhar, una salsa a base di spezie. Ci sono tante varianti non solo in base alle verdure e spezie aggiunte, tra cui ci possono essere anche legumi e frutta secca, ma anche in relazione all’ingrediente principale: la rava può essere spesso sostituita con riso, mais o noodles. Ne esiste, infine, anche una versione dolce, diffusa in particolare nella zona di Karnataka, nel sud dell’India: è l’upma kesari bath, realizzata con vari ingredienti tra cui semola, zucchero e latte.

Puttu

Se siete in cerca di una colazione dolce, ordinate il puttu o pittu, un piatto popolare consumato in Kerala e in alcune aree del Karnataka, nel sud-ovest del Paese. Puttu significa “porzionato” e questo dolce si presenta come una sorta di rotolino di riso macinato mescolato a scaglie di cocco, con un ripieno dolce o salato all’interno. Il tutto viene cotto a vapore. Il puttu viene servito accompagnato contorni come curry di ceci, di verdure o di banane. 

Masala Dosa

Il masala dosa è un semplice ma delizioso pasto dell’India meridionale. Può essere servito a colazione ma anche a pranzo e cena. La dosa è una crespella croccante preparata in maniera classica con riso e lenticchie e poi farcita con un ripieno di patate bollite e un condimento di semi di senape e guarnitura di cocco grattugiato, coriandolo e succo di limone. Di solito si accompagna a salse o marmellate.

Appam

L’appam è un tipo di pancake fatto con riso e latte di cocco. È un alimento comune nello stato dell’India meridionale del Kerala ed è popolare anche nel Tamil Nadu e nello Sri Lanka.

Bevande

Tè Chai

Cosa bere a colazione? Il tè è sicuramente la bevanda più apprezzata in tutta l’India e la variante più amata è il “chai tea” l’autentico tè chai. In sostanza si tratta di un tè che viene preparato con una miscela di spezie che danno al tè nero un aroma e un gusto inconfondibile. La tradizione prevede di servirlo con del latte, ma potete eventualmente addolcirlo con dello zucchero.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).