Bar sui tetti a New York

New York è una città che oltre ad essere vissuta per strada va vista dall’alto: una delle esperienze più incredibili è salire in cima ai grattacieli più alti della metropoli per spaziare con lo sguardo sulla sconfinata giungla di cemento, scorgendo i profili più noti dello skyline, come l’Empire State Building, il Chrysler Building e la Freedom Tower. Immaginatevi ad ammirare questo paesaggio  urbano al tramonto, al termine di una giornata estiva, con un sottofondo musicale soft mentre sorseggiate un drink e vi godete la piacevole brezza della sera. In una sola parola: rooftop bar. I bar sui tetti sono una moda che ormai da anni sta dilagando a New York conquistando tutti, sia i newyorchesi che i turisti, che sempre più spesso decidono di vivere la città di notte passando da un rooftop bar all’altro, perché diciamolo la Grande Mela di notte ha un fascino particolare a cui è impossibile resistere e se a questo si aggiunge l’ambiente cool e rilassato dei locali sui tetti allora ci sono tutti gli ingredienti per una serata perfetta.

Esistono tantissimi bar sui tetti a New York, ciascuno con le proprie particolarità per soddisfare i gusti di tutti: ci sono rooftop bar che dispongono anche di una sezione ristorante, altri che offrono una pista da ballo in stile discoteca e altri ancora che invece creano un ambiente tranquillo e informale sul modello delle lounge. In comune hanno solo una cosa: la loro posizione privilegiata che regala viste incredibili su New York.

Probabilmente non sono tra le alternative più economiche della città per bere un drink, il cui prezzo parte da un minimo di 15 dollari, ma va detto che potete sostituire la visita ad un osservatorio della città con questa esperienza, evitando così le file e al tempo stesso trascorrendo una serata divertente con gli amici. E se volete un consiglio, andate in un rooftop bar verso le ore del tramonto per godervi un happy hour magico e attendere che il sole cali per vedere la città che non dorme mai mentre si illumina e si prepara alla lunga notte. Non dimenticatevi di portare con voi la macchina fotografica per scattare tantissime foto!

Se volete qualche suggerimento sui migliori bar sui tetti della città, eccovi qualche indirizzo utile.

230 Fifth

Il 230 Fifth è uno dei bar sui tetti più gettonati di New York, con la sua ampia e bellissima terrazza-giardino che offre una vista mozzafiato a 360° che spazia da un lato sulla Downtown Manhattan e dall’altro sull’Empire State Building e sul Chrysler Building. Oltre alla terrazza c’è una lounge al coperto ideale per i mesi invernali. I prezzi non sono eccessivi.

230 Fifth (4)

Top of the Strand

Situato in cima allo Strand Hotel, è probabilmente il rooftop bar più spettacolare della città con il suo tetto retraibile che permette di godersi il panorama di di New York in ogni stagione dell’anno. Offre una visuale impareggiabile sull’Empire State Building e accoglie gli ospiti in un ambiente confortevole, con gustosi drink e aperitivi ed un’ottima musica di accompagnamento.

top-strand

St. Cloud

Non c’è niente di meglio che godersi la vista di New York da uno degli edifici più storici della città: il Knickerbocker Hotel, dove sono passati personaggi di spicco come F. Scott Fitzgerald e John D. Rockefeller. Il nome St. Cloud è un omaggio all’hotel che sul finire dell’800 occupava la struttura. La sua posizione privilegiata offre una vista spettacolare sul cuore di Manhattan, Times Square, in un ambiente lussuosissimo, che offre spazi al coperto e all’aperto, un menù ricco di drink creativi e una musica soft in sottofondo.

the-knick-rooftop

The Ides

A volte per ammirare al meglio lo skyline di Manhattan è necessario allontanarsi un po’ e arrivare fino a Williamsburg, sulla sponda opposta dell’East River. In questo quartiere hipster, sul tetto del Wythe Hotel, si trova il bar sui tetti The Ides che regala un panorama spettacolare sul fiume e su Manhattan: andateci al tramonto e sedetevi sulla terrazza gustandovi uno degli ottimi cocktail proposti dalla casa.

Plunge Rooftop Bar & Lounge

Nel quartiere dalla vita notturna più movimentata, il Meatpacking District, si trova questo locale trendy e giovane, collocato in cima all’hotel Gansevoort. Comprende una sezione ristorante dove cenare con una splendida vista sulla città e una zona discoteca dove ballare fino a notte fonda. Ideale per trascorrere una lunga serata con gli amici o in coppia, è dotato di una copertura in vetro rimovibile che lo rende acessibile in ogni periodo dell’anno.

Met ed Eataly Rooftop Bar

Ci sono poi altre due soluzioni meno glamour ma che offrono ugualmente una splendida vista sulla città. La prima è il rooftop bar che si trova sul tetto del Metropolitan Museum, regalando un’ampia visuale su Central Park; è operativo solo negli orari di apertura del museo e può essere un’idea per combinare una visita culturale ad un happy hour con vista mozzafiato. La Birreria è invece il rooftop bar che si trova sopra il megastore di Eataly e, come suggerisce il nome, è specializzato in birre provenienti da ogni parte del mondo, l’ideale durante un pomeriggio estivo mentre si contempla il Flatiron Building.

Alcuni consigli

Nei bar sui tetti più esclusivi c’è una selezione all’ingresso, quindi cercate di vestirvi in maniera adeguata, evitando infradito o abiti troppo sportivi. Inoltre portate sempre con voi il passaporto perché vi viene richiesto prima di entrare (l’accesso è consentito solo a chi ha più di 21 anni) e ricordatevi di lasciare la mancia.