Autunno a New York

Quando si pensa alla Grande Mela vengono subito in mente grattacieli, strade trafficate e marciapiedi affollati. Ed è proprio così, ma ciò che molti turisti scoprono arrivando a New York che la città è una miniera ricca di parchi, aree verdi e riserve naturali che in autunno si trasformano, cambiando tonalità: il verde lascia posto a tutte le sfumature di arancione, marroncino, giallo e rosso. Il fenomeno del foliage regala spettacoli emozionanti, rendendo il paesaggio simile alla tela di un pittore e offrendo una cornice suggestiva per una passeggiata lontano dai rumori del traffico. Il foliage non è l’unico motivo che spinge tanti turisti a scegliere New York per le loro vacanze autunnali: questa è per molti la stagione perfetta anche dal punto di vista climatico poiché non fa troppo caldo, ma nemmeno troppo freddo. Un giusto compromesso, tenendo presente però che all’inizio della stagione (da settembre fino ai primi giorni di ottobre) le temperature e l’umidità potrebbero essere ancora un po’ alte. Con l’arrivo di ottobre le giornate si accorciano, l’aria si fa più fresca e aumentano anche le probabilità di pioggia, quindi è sempre consigliato avere una giacca impermeabile o un ombrello. Ma il clima consente ancora di fare tante attività all’aperto, passeggiare a piedi o in bici e vedere la città che si prepara all’inverno, con le decorazioni a forma di foglie e rami che addobbano le porte delle case, i negozi di costumi e accessori che si riempiono delle spaventose maschere di Halloween e il profumo dei dolci alla zucca che riempie le pasticcerie e i cafè. Se a settembre ed ottobre ci sono ancora tanti turisti, novembre vede un leggero calo: una piccola pausa in attesa del boom di affluenza della stagione natalizia. Se prediligete un’atmosfera più tranquilla e prezzi leggermente più bassi, optate per questo mese, che si conclude con una delle festività più amate: il Giorno del Ringraziamento, la festività che dà ufficialmente inizio alla stagione natalizia.

Anche se costumi da bagno e infradito vengono riposti ne guardaroba, l’autunno offre tante occasioni di divertimento a newyorchesi e turisti perciò se avete in programma un viaggio a New York in questo periodo, eccovi alcuni consigli su cosa fare e cosa vedere.

Foliage nei parchi

Una delle attrazioni principali dell’autunno è il foliage e numerosi parchi e giardini botanici organizzano tour guidati ed eventi dedicati proprio ai colori dell’autunno. Ovviamente non c’è luogo migliore di Central Park per ammirare questo spettacolo. Concedetevi una passeggiata romantica per godervi le sfumature autunnali, e sorprendervi di fronte ai contrasti con le tonalità grigie dei grattacieli che circondano il parco. Partite dal Tupelo Meadow, un’area ricca di alberi di tupelo che in autunno assumono una varietà rosso brillante e concludete la visita nella parte nord, più selvaggia e boschiva, dove camminerete tra gigantesche querce, aceri e olmi.

Per chi vuole esplorare il sobborgo di Brooklyn, Prospect Park è imperdibile in questa stagione dell’anno: il paesaggio attorno al lago centrale del parco si tinge delle tonalità rossastre degli aceri da zucchero.  Questi sono i primi alberi a cambiare colore, e ad essi seguono poi tutte le altre specie del parco. Chi ama passeggiare accanto all’acqua non può perdersi nemmeno il Riverside Park, che costeggia il fiume Hudson, offrendo uno spettacolo affascinante nel periodo autunnale. Imperdibile anche una tappa ai giardini botanici della città, per ammirare il foliage assieme alle fioriture di questo periodo. Il New York Botanical Garden, nel Bronx, ospita una zona boschiva chiamata Thain Family Forest, che conserva una varietà infinita di specie, tra cui quercia, acero e liriodendro, e alcuni tra gli alberi più antichi della città (alcuni risalgono al 1800!). È perfetto per una passeggiata con la famiglia o la dolce metà, per perdersi tra le sfumature rosse e arancioni delle foglie.

Escursioni fuori New York

Se siete amanti della natura e avete tempo a disposizione, lasciatevi alle spalle il traffico e i rumori della metropoli per ammirare il foliage nei dintorni di New York: un ottimo modo per respirare aria buona ed esplorate altre zone meno turistiche. La lista di località da visitare è piuttosto lunga, ma tra le più belle vi consiglio il Sunken Meadow State Park, a Long Island. Nonostante questa zona famosa per le sue spiagge, comprende un vasto parco nazionale che offre viste bellissime sulla costa e qualche scorcio sul Connecticut, avendo così la possibilità di ammirare i cambiamenti della stagione in vari contesti, dalla spiaggia alle montagne. Questa stagione è anche l’ideale per visitare la Long Island Wine Country, dove hanno sede numerose aziende vinicole. A proposito di vini, una delle mete più gettonate per le degustazioni di prodotti locali è la Hudson Valley, che in autunno diventa bellissima, caricandosi di sfumature sui toni dell’arancione e del giallo. In questo periodo vengono organizzati numerosi tour giornalieri che accompagnano i turisti attraverso il pittoresco paesaggio rurale della valle per degustare vini e formaggi delle fattorie locali.

Andare in bicicletta o a cavallo

Dopo aver detto addio all’afa estiva, è tempo di salire in sella alla bicicletta e avventurarsi sulle piste ciclabili di New York. Sono tanti i percorsi che conducono i turisti alla scoperta della città e dei dintorni, passando accanto alle principali attrazioni. Per le famiglie o per chi vuole provare a cavalcare un cavallo, basta dirigersi a Forest Park, nel Queens. Qui c’è un maneggio (Lynne’s Riding Center) che offre corsi e tour a cavallo per ammirare il foliage da un’altra prospettiva!

Fare un picnic all’aperto

Fino a che il tempo lo consente, approfittatene per unirvi agli impiegati e studenti newyorchesi in pausa pranzo godendovi un picnic all’aperto in uno dei parchi o piazze della città.

Andare allo stadio

Siete appassionati di football americano, hockey su ghiaccio o basket? In autunno ripartono i campionati degli sport più amati dagli americani e a New York hanno sede alcune delle squadre più famose. Andate al New Metlife Stadium a vedere giocare i Giants o i Jets (football americano) oppure prendete i biglietti al Madison Square Garden per tifare i NY Knicks (NBA) o i Rangers (hockey). Sarà senz’altro un’esperienza divertente ed emozionante da vivere con tutta la famiglia!

Festeggiare Halloween

È una delle feste più sentite in America e per l’occasione New York diventa “spaventosamente” animata, con party, eventi, proiezioni cinematografiche, fiere e tour guidati di case infestate dai fantasmi. Imperdibile l’annuale parata notturna Village Halloween Parade!

Provare specialità alla zucca

L’arrivo dell’autunno è annunciato dall’arrivo nei cafè e nelle pasticceria delle specialità al “pumpkin”, ovvero alla zucca: troverete non solo torte, muffin e cupcake, ma anche cappuccini e caffè speziati alla zucca.

Eventi

Nonostante le temperature più fresche, il periodo autunnale è ricco di feste ed eventi che consentono di trascorrere giornate divertenti all’aperto.

  • Oktoberfest a Central Park. Anche New York ha il proprio Oktoberfest, il celebre festival dedicato alle birre tedesche. L’evento si tiene solitamente attorno alla metà di settembre e comprende spettacoli e concerti di musica live.
  • Festa di San Gennaro. Si tiene solitamente nella seconda metà di settembre ed è uno degli eventi più attesi sia dai residenti che dai turisti. Le bancarelle ricolme di specialità italiane invadono le stradine di Little Italy, e il quartiere si anima con spettacoli, musica, giochi e la celebre parata di carri.
  • New York Fashion Week. L’evento più atteso dagli appassionati di moda, attira a New York modelli, giornalisti, blogger ed esperti del settore. Si tiene due volte all’anno e l’edizione autunnale presenta le collezioni della primavera successiva. Oltre alle sfilate, la città propone un ricco programma di party, eventi e spettacoli aperti a tutti.
  • Open House New York Weekend. Ogni ottobre, intorno alle metà del mese, una serie di tour guidati accompagnano i visitatori all’interno di centinaia di edifici e grattacieli che solitamente sono chiusi al pubblico. Un’occasione unica per chi viaggia in questo periodo.
  • Village Halloween Parade. La sera del 31 ottobre una lunga processione di vampiri, zombie e mostri invade la Sixth Avenue, da Spring Street fino alla 16th Street. Se non volete limitarvi ad assistere alla parata, comprate un costume in uno dei tanti negozi della città e unitevi alla sfilata!
  • Macy’s Thanksgiving Day Parade. La parata del Giorno del Ringraziamento organizzata dal grande magazzino Macy’s è ormai un appuntamento annuale imperdibile. Da Central Park West la parata procedo lungo la Sixth Avenue fino al cuore di New York, seguita da migliaia di spettatori che restano con lo sguardo rivolto all’insù per vedere i simpatici palloni

Galleria Foto

Tour Consigliati: