Tempio Meigetsuin

Sebbene il suo nome sia legato alla luna, il Tempio Meigetsuin è conosciuto anche come il “tempio delle ortensie” per i suoi splendidi giardini che nel periodo estivo fioriscono incorniciando questo luogo con la loro bellezza romantica.

Ma i fiori e i colori della natura sono solo uno dei tanti motivi per cui vale la pena visitare questo tempio, situato nella parte settentrionale della città. Fondato nel 1160, il tempio  Meigetsuin è sede del Buddismo Zen Rinzai ma in origine era parte di un altro complesso, chiamato Zenkoji che però venne demolito nel periodo del Rinnovamento Meiji: fu così che Meigetsuin rimase un tempio a sé stante.

Oggi è una delle attrattive principali di Kamakura, in particolare nella bella stagione quando attira tantissimi visitatori appassionati di fotografia, cultura e fiori.

Visitare il Tempio Meigetsuin

Sebbene saranno principalmente i giardini a catturare la vostra attenzione, vi consiglio di non perdere l’occasione per entrare a visitare la sala principale del tempio, Hojo, che vanta un elemento insolito: una finestra circolare che affaccia sul giardino interno, facendo da cornice come se fosse un quadro. Il giardino interno è aperto al pubblico solo due settimane all’anno, in giugno quando c’è la fioritura dell’iris e in autunno, tra la fine di novembre e gli inizi di dicembre, dando ai visitatori l’opportunità di meravigliarsi di fronte alle sfumature dorate e rossastre di questa stagione.

È sempre possibile invece godersi la bellezza dei giardini esterni, con le ortensie che fioriscono in giugno, e i ciliegi che invece inondano il complesso con i loro petali delicati in primavera.

Interessanti da visitare sono anche la Sala del Fondatore,  Soyudo, un particolare edificio dal tetto in paglia in cui sono custoditi i resti del monaco fondatore del tempio, e una grotta, chiamata Yagura, ricavata dal pendio della collina tanti secoli fa e usata come cimitero: qui sono stati sepolti tanti personaggi delle classi alti, come samurai e monaci.

Un’altra particolarità che probabilmente noterete visitando il Tempio Meigetsu sono le immagini ricorrenti di conigli usate come decorazioni in vari edifici e punti del complesso. La presenza di questa figura la si deve ad un racconto popolare giapponese che narra di un coniglio sulla luna e che ha ispirato anche serie televisive e manga: la parola  Meigetsu significa appunto “luna splendente”. I conigli non sono solo raffigurati ma potete vederne qualche esemplare che saltella allegramente in un recinto del tempio.

Prima di uscire dal tempio, fate una pausa con una tazza di tè verde nella tradizionale sala da tè e rilassatevi ascoltando il suono dolce dell’acqua che scorre tra le rocce nel giardino zen.

Informazioni generali per la visita

Il tempio è aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 16:00 (fino alle 17:00 nel mese di giugno) ad un costo di ingresso di 300 yen (500 yen a giugno).

Nel periodo di apertura del giardino interno viene richiesto un supplemento di 500 yen per coloro che volessero accedervi.

Come arrivare

Il tempio Meigetsuin si può raggiungere con una passeggiata di dieci minuti dalla stazione di Kita-Kamakura.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!