Shizuoka

A metà strada tra Tokyo e Nagoya si trova la città di Shizuoka, capoluogo dell’omonima prefettura e culla di tradizioni millenarie e di uno dei personaggi più importanti della storia giapponese, Tokugawa Ieyasu, che fondò il sistema dello shogunato dando avvio al Periodo Edo. Abbracciata da colline color smeraldo che ospitano sconfinate coltivazioni di tè verde, per il quale è particolarmente rinomata, Shizuoka si è sviluppata attorno al castello costruito proprio dal clan Tokugawa e il suo passato prosperoso e importante si riflette oggi nelle sue atmosfere e nel suo paesaggio urbano, incastonato tra oceano e montagne. Poco turistica, Shizuoka è una città da visitare se volete rilassarvi scoprendo un meraviglioso panorama inatteso, che include viste emozionanti sul Monte Fuji, e uno stile di vita semplice e genuino: tutto questo ad appena un’ora da Tokyo.

Cosa fare e cosa vedere a Shizuoka

Spiaggia Miho

spiaggia-miho

Per una foto ed emozioni da ricordare guardando il Monte Fuji, visitate la spiaggia Miho, una distesa di sette chilometri di piccoli ciottoli di origine vulcanica circondata da una vasta pineta: ma più che per il mare, qui i turisti e le persone del posto vengono a contemplare il venerato Monte Fuji. Percorsi pedonali e ciclabili costeggiano la spiaggia offrendo la possibilità di passeggiare di fronte ad un paesaggio da cartolina.


Santuario Kunozan Toshogu

kunozan-toshogu

Per un viaggio che sposi cultura e natura, dalla collina Nihonadaira prendete la funivia che in pochi minuti conduce al santuario Kunozan Toshogu, posto sul pendio del Monte Kuno.  Al termine del tragitto panoramico, visiterete il santuario shintoista dedicato a Tokugawa Ieyasu, il quale trascorse gli ultimi anni della sua vita a Castello Sunpu, esprimendo il desiderio di avere un mausoleo sul Monte Kuno. Per chi se la sente di camminare, è possibile raggiungere il santuario percorrendo un’impegnativa scalinata di oltre mille gradini: la fatica sarà ripagata da incredibili panorami sull’oceano e sulla baia Suruga.


Porto Shimizu

porto-shimizu

Fino al 2003, anno in cui venne incorporata alla città di Shizuoka, Shimizu era una cittadina portuale a sé stante e di notevole importanza commerciale: qui veniva esportato il tè della regione.  Il Monte Fuji resta sempre là, in lontananza, rendendo il porto uno dei più pittoreschi del Giappone, ma oltre al panorama ci sono tante altre attrattive: il mercato del pesce Kashinoichi, si affaccia sul mare e offre il meglio del pescato fresco del giorno, con una serie di ristoranti dove mangiare piatti pronti ed economici.  Restando in tema, nei dintorni si trova un grande centro commerciale che ospita un museo dedicato al sushi e una ruota panoramica.


Castello Sunpu

castello-sunpu

A poche centinaia di metri dalla stazione di Shizuoka si trova Castello Sunpu costruito nel 1585 su volere di Tokugawa Ieyasu. La città, che un tempo si chiamava Sunpu, si era sviluppata attorno a questa imponente fortezza di cui oggi rimane purtroppo ben poco e l’area in cui sorgeva è divenuto un grande spazio verde, con l’antico fossato, visibile ancora oggi, a tracciare il perimetro. L’attrattiva più interessante del parco è il Momijiyama Japanese Garden, un piccolo giardino in stile giapponese  che ricrea i paesaggi di Shizuoka, Monte Fuji compreso.


Specialità locali

In questa parte del Giappone, i ritmi rilassati e un clima mite si sposano ad una cucina delicata, fatta di sapori e profumi genuini che provengono dalla terra e dal mare che circondano la città. Una passeggiata nel centro non può essere completa senza una sosta nei ristoranti e nei locali tradizionali dove assaporare piatti deliziosi a base di pesce fresco di altissima qualità. Tra le specialità della zona c’è naturalmente il tè verde e matcha, da sorseggiare in una sala da tè o provare all’interno di dolcetti o gelato al gusto matcha. Il wasabi che si dice sia stato coltivato per la prima volta in questa regione, è un altro prodotto da provare assieme al sakè artigianale.

Come arrivare

Il modo migliore per raggiungere Shizuoka è in treno. Da Tokyo potete prendere la linea veloce JR Tokaido Shinkansen, che in un’ora permette di arrivare a destinazione. Il viaggio può essere incluso nel Japan Rail Pass.

Un’altra soluzione può essere l’autobus diretto che da Tokyo impiega circa 3 ore per raggiungere Shizuoka, con varie corse giornaliere, alcune delle quali servono anche la stazione Shimizu.

Come muoversi

Shizuoka si estende attorno alla stazione ferroviaria JR Shizuoka e da qui ci sono varie linee locali che servono la città permettendo di raggiungere il “secondo centro”, ovvero la stazione del porto  Shimizu. In aggiunta c’è un’efficiente ed estesa rete di autobus che permette di raggiungere ogni zona della città, usufruendo di un conveniente pass giornaliero combinato, che include spostamenti in treno e autobus.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!