Quando andare a Praga

Praga è una città romantica e affascinante che conquista i turisti 365 giorni all’anno. Il clima è caratterizzato da estati miti, non troppo calde e afose, e inverni rigidi con abbondanti nevicate che rendono però il paesaggio davvero magico, soprattutto durante le festività natalizie, quindi vale la pena sopportare il freddo per ammirare la capitale della Repubblica Ceca al massimo del suo splendore.  Primavera e autunno sono considerate le stagioni migliori per il giusto compromesso tra costi, clima e atmosfera: le due stagioni presentano un clima piacevole, tariffe economiche e una scarsa affluenza turistica. A seconda dei vostri gusti e del budget una stagione potrebbe essere da preferire rispetto alle altre e per aiutarvi eccovi i pro e contro dei vari periodi dell’anno, con una breve panoramica sugli eventi principali.

Da giugno ad agosto

L’ estate a Praga è piacevole e non particolarmente calda, una caratteristica che la rende la meta preferita da chi mal sopporta le temperature elevate e l’afa. Le giornate sono molto lunghe, con temperature massime che generalmente oscillano tra 20°-25°C. Se viaggiate in questo periodo portate con voi abiti leggeri, occhiali da sole, cappellino e crema solare, ma anche qualche giacchetta per la sera, quando potrebbe fare un po’ fresco.  Come accade in altre capitali europee, i mesi estivi, in particolare luglio e agosto, corrispondono all’alta stagione: la città è presa d’assalto dai turisti, cosa che comporta un’impennata dei prezzi di voli e hotel, anche se Praga resta comunque una meta europea abbastanza economica se paragonata ad altre grandi città. Se volete risparmiare e preferite un’atmosfera più tranquilla, optate per il mese di giugno. In compenso, però, in questo periodo potete godervi Praga nel suo carattere più allegro e frizzante, con tanti festival ed eventi che si susseguono ogni settimana e la gente del posto che si ritrova assieme ai turisti nei tavolini all’aperto di birrerie, bar e ristoranti per divertirsi fino a sera tardi. I parchi e i giardini della città, con il loro paesaggio fiorito e lussureggiante, offrono il perfetto angolo di relax per riposare all’ombra e sfuggire, anche solo per qualche istante, al trambusto.

Eventi e festività principali

  • United Island Music Festival (giugno). Questo grande festival musicale gratuito prevede 3 giorni di concerti di ogni genere musicale, tra cui rock, pop, indie, elettronica e jazz.
  • Venetian Nights (fine luglio). Un altro festival musicale che si svolge in più giorni alternando band internazionali a star locali che si esibiscono di fronte ad un pubblico di ogni età.

Settembre – ottobre

Questi due mesi sono ottimi per visitare la capitale della Repubblica Ceca: le giornate si accorciano ma le ore di luce sono ancora sufficienti a godersi la città, che in questo periodo si tinge dei colori caldi dell’autunno, donando alla città un’atmosfera romantica e malinconica, una cornice perfetta per passeggiate mano nella mano e fare scatti spettacolari. Le temperature sono piacevoli e solitamente variano tra 5°-15°C: se viaggiate in questa stagione è consigliabile portare qualche maglioncino per la sera e la mattina presto. Un altro vantaggio dell’autunno è che le tariffe di voli e hotel diminuiscono e potrete godervi la città e le sue attrazioni senza la folla dei turisti. L’autunno è la stagione della cultura e dell’enogastronomia e la città offre un ricco programma di spettacoli teatrali, concerti di musica classica e jazz e festival dedicati alle specialità culinarie e ai vini locali.

Eventi e festività principali

  • Birell Prague Grand Prix (settembre). Una corsa particolare che si svolge…di notte! Sia gli atleti esperti che gli appassionati possono divertirsi in questa gara aperta a tutti, gruppi e singoli, che correranno attraverso il centro della città.
  • Festival internazionale del Jazz (ottobre). Per gli appassionati di musica jazz è un appuntamento imperdibile: due settimane di concerti che prevedono la partecipazione di artisti locali e internazionali.

Da novembre a febbraio

Se non temete il freddo, vale la pena prendere l’aereo per immergersi nelle atmosfere incantate di Praga.  L’inverno a Praga è rigido, con abbondanti nevicate e temperature che in media restano costantemente sotto lo zero, quindi non dimenticate di mettere in valigia maglioni e scarpe imbottite, un piumino caldo insieme a sciarpa, berretta di lana e guanti per proteggervi dal freddo. D’altra parte però avrete l’occasione di perdervi tra scorci da cartolina, con i pittoreschi vicoli e i ponti della città ricoperti dal manto bianco della neve e i fiumi ghiacciati. Alla sera fa buio presto e le temperature non consentono di stare tanto tempo all’aperto, ma fortunatamente la città offre tanti intrattenimenti culturali, con musei e gallerie d’arte, oltre ad una vasta scelta di ristoranti e birrerie in cui rifugiarsi per riscaldarsi e assaporare le specialità locali. Uno dei vantaggi è anche quello di ritrovarsi in una città quasi completamente priva di turisti, eccetto il periodo di Natale, quindi non troverete code alle attrazioni e i prezzi di hotel e voli sono al minimo.  Nel periodo a ridosso del Natale, Praga diventa ancora più magica, con luci e addobbi che adornano la città. I vivaci mercatini natalizi e le piste di pattinaggio offrono tanti spunti per divertirsi con la famiglia.

Eventi e festività principali

Carnevale (febbraio). Non appena si finisce di festeggiare l’Epifania, a Praga si entra subito nelle atmosfere vivaci del Carnevale, che comprende diversi festival con sfilate, danze, concerti e fuochi d’artificio.

Da marzo a maggio

La primavera è spesso considerata il periodo migliore per visitare Praga:  le temperature sono miti e oscillano tra 5°-15°C, le giornate si allungano e si può stare più tempo all’aperto. Anche se le condizioni climatiche vanno via via migliorando, il tempo è ancora un po’ imprevedibile, con piogge sporadiche e venti freddi quindi vestitevi a strati e tenete sempre a portata di mano un piccolo ombrello o una giacca antipioggia. Più ci si avvicina all’estate più i giardini, i parchi e i viali della città si riempiono di tanti splendidi colori con le prime fioriture, mentre bar e ristoranti cominciano ad allestire i loro spazi all’aperto per poter pranzare o prendere un caffè sotto i tiepidi raggi del sole di Praga. La primavera è anche una stagione ottima per gli amanti della cultura e della gastronomia, con i numerosi festival dedicati al cibo, alla birra e alla musica. Fatta eccezione per il periodo di Pasqua, la primavera scorre abbastanza tranquilla, con pochi turisti e prezzi abbastanza contenuti.  

Eventi e festività principali

  • Pasqua (marzo – aprile). La Pasqua a Praga è una festività molto sentita e oltre a tanti riti e cerimonie religiose sono in programma eventi e attività per il divertimento di tutta la famiglia. Una delle attrazioni principali della Pasqua sono i numerosi mercatini dove acquistare prodotti artigianali, bevande e specialità gastronomiche.
  • Festa dei lavoratori (1 maggio). Come altre città, anche Praga festeggia il primo maggio, giorno dei lavoratori, ma qui la festa è molto diversa perché è più simile a San Valentino: infatti questa giornata è dedicata agli innamorati, che festeggiano con una cena romantica o un picnic.
  • Maratona di Praga (maggio). Come altre capitali, Praga ha la sua maratona, che attira sportivi e appassionati da tutto il mondo, i quali si affrontano su un bellissimo percorso che attraversa tutta la città.
  • Festival della Birra Ceca (maggio). La versione praghese dell’Oktoberfest è una grande festa in cui potete degustare oltre 70 marchi di birra locale, assieme a diverse specialità gastronomiche.
  • Prague Food Festival (maggio). Nell’incantevole cornice del Castello della città si svolge questo evento dedicato alla cucina di qualità, con specialità preparate dai migliori chef della città.
  • Prague International Music Festival (maggio- giugno). È l’evento culturale più atteso in città e prevede tanti concerti di musica classica.