Dove dormire a Praga

Nonostante le sue dimensioni compatte, Praga vanta una miriade di quartieri molto diversi per aspetto, atmosfere, offerta di sistemazioni e divertimenti serali. Molti turisti optano per dormire nelle zone centrali, scelta che di certo si rivela più costosa ma che permette di risparmiare tempo e denaro negli spostamenti. Per chi si trattiene più giorni esistono zone periferiche pittoresche e tranquille, dove trovare ottime promozioni su sistemazioni di qualità e moderne, ma ciò implica spostarsi sempre con i mezzi, che offrono comunque un servizio efficiente e disponibile 24 ore su 24. Una precisazione è da fare in merito alla vita notturna, che varia molto di quartiere in quartiere, con zone vivacissime e ricche di ristoranti, pub e locali e altre invece molto tranquille, più indicate per le famiglie e per chi vuole riposare.

Se avete già deciso di trascorrere le prossime vacanze a Praga, eccovi una guida utile per scegliere il quartiere migliore in cui dormire.

La Città Vecchia (Staré Město)

Geograficamente questa rappresenta il centro di Praga ed è la zona più gettonata tra i turisti che visitano per la prima volta la città.  È un dedalo di vicoli e stradine pittoresche che conducono alla piazza centrale della Città Vecchia, un’area sempre vivace e ricca di ristorantini, bar e pub che permettono di immergersi appieno nell’atmosfera frizzante e al tempo stesso romantica di Praga. Molte aree del centro storico sono pedonali e ciò significa che per raggiungere le fermate dei mezzi dovrete talvolta fare dei tratti a piedi, ma spesso non sarà necessario: alloggiando qui sarete a pochi passi dalle principali attrazioni della città, quindi è l’ideale per chi si ferma solo pochi giorni in città.  La zona è comunque ben servita dalla rete metropolitana e dai tram, quindi è semplice spostarsi verso altri quartieri. L’offerta variegata di sistemazioni comprende hotel di classe ma anche ostelli e strutture convenienti per chi ha un budget più limitato, ma tenete presente che siete pur sempre nel centro della città quindi i prezzi sono in media più alti rispetto ad altre zone. Essendo una zona molto turistica, ciò si traduce anche in una minor tranquillità dato che c’è sempre un gran movimento di residenti e turisti, sia di giorno che alla sera.

Città Nuova (Nové Město)

Accanto alla Città Vecchia sorge il volto più moderno di Praga, Città Nuova. Questa zona si estende attorno a Piazza Venceslao e qui si concentrano gran parte delle sistemazioni della città, che spaziano da hotel più eleganti a B&B e ostelli più economici rispetto al centro storico. Città Nuova è un’ottima base per visitare Praga: a pochi passi si trova il centro storico con le sue attrazioni e gli ottimi collegamenti dei mezzi pubblici permettono di raggiungere anche i quartieri più periferici, grazie anche alla presenza della stazione centrale della città. Negozi e musei costellano la zona, ma Città Nuova è famosa soprattutto per essere il cuore del divertimento notturno di Praga: l’area attorno a Piazza Venceslao pullula di bar, pub, nightclub e locali di ogni genere perciò riposare alla sera è un po’ più complicato.  Sconsigliata a chi viaggia con bambini e a chi predilige un contesto tranquillo, Città Vecchia è invece indicata per i giovani.

Il Piccolo Quartiere (Malà Strana) e il Castello

Se volete alloggiare vicino al centro, ma preferite una zona più tranquilla, il Piccolo Quartiere, situato ai piedi del castello, e tutta l’area attorno al castello stesso, sono le soluzioni ideali. Malà Strana si presenta come una città nella città, uno dei luoghi più pittoreschi e romantici di Praga, che mescola angoli brulicanti di vita, come i pub, le caffetterie e i parchi in cui si esibiscono gli artisti di strada alle vie eleganti e silenziose, dominate da palazzi, edifici storici e boutique d’alta moda, come Via Nerudova, l’arteria principale del Piccolo Quartiere, dove si trovano anche tanti hotel di lusso delle catene internazionali. Alloggiare qui non è certamente economico, ma se cercate un buon compromesso tra vicinanza al centro e atmosfera tranquilla, questo è il quartiere migliore. Nel borgo che circonda il Castello si contano poche strutture, e tutte abbastanza costose, considerato che la maggior parte si trova all’interno di edifici storici, offre una bellissima vista sulla città e si trova accanto ad una delle principali attrazioni della città.

Scegliendo una di queste due zone tenete presente che la vita notturna non è molto animata: l’unica zona che alla sera registra un po’ di movimento è la piazza centrale del Piccolo Quartiere, Malostranske Namesti, dove si collocano alcuni bar, pub e ristoranti, ma niente a che vedere con la Città Nuova.

Vinohrady

A sud-ovest del centro di Praga, si trova l’elegante e tranquillo quartiere residenziale di Vinohrady. Pur essendo una zona benestante e ricca di locali alla moda e ristoranti di ottimo livello, è  abbastanza economica, dato che le sistemazioni sono appartamenti e hotel di qualità, ma a prezzi più accessibili rispetto al centro per via della posizione defilata.  Non è un quartiere ricco di attrazioni, ma il centro è raggiungibile con i mezzi o con una passeggiata di 20 minuti circa; offre comunque tante opportunità per quanto riguarda lo shopping e la vita notturna. Potrebbe essere una soluzione ideale per chi non vuole rinunciare ad una vacanza più confortevole ma ha un budget limitato o per coloro che hanno abbastanza giorni da trascorrere a Praga e vogliono godersi una vacanza più tranquilla.