Katayamazu Onsen

Katayamazu Onsen è una delle quattro località termali dell’area di Kaga Onsen, ma si distingue dalle altre cittadine per la sua posizione privilegiata: si adagia lungo le rive di uno dei più grandi laghi della zona, chiamato Lago o Laguna Shibayamagata.
Molti dei ryokan e degli hotel della città dispongono di onsen con vista sul lago, con alle spalle, in lontananza, il profilo del Monte Hakusan e questo aggiunge decisamente un tocco ancora più magico alla vacanza.

Il lago è proprio una delle attrazioni principali di Katayamazu Onsen assieme, naturalmente, alle sorgenti termali dell’area che sono state scoperte più di mille anni fa da un monaco in pellegrinaggio al vicino Monte Hakusan, una delle tre montagne sacre più famose del Giappone. Da quel momento hanno attratto un numero sempre maggiore di turisti rendendo i villaggi della zona molto popolari. Ma non è solo per la qualità e le proprietà benefiche dell’acqua che i turisti visitano Katayamazu Onsen e l’area di Kaga Onsen: qui infatti è possibile vivere un’esperienza unica ed emozionante, tra cultura e artigianato locale, trekking e natura, musei e templi.

La Laguna Shibayamagata

La laguna è una delle attrazioni principali di Katayamazu Onsen, con le sue acque che cambiano sfumature durante la giornata e una fontana danzante al centro che spruzza getti d’acqua fino a 70 metri d’altezza regalando ai visitatori uno spettacolo decisamente unico. Lo spettacolo di giochi d’acqua si ripete ad ogni ora durante la giornata e dura una decina di minuti.

Su uno dei moli del lago è collocato un piccolo santuario dedicato alla dea della fortuna, della ricchezza e delle arti musicali Benten; è particolarmente bello da visitare alla sera quando viene illuminato assieme alla fontana. Durante la bella stagione dai moli partono dei brevi tour in barca che permettono di ammirare lo skyline di Katayamazu Onsen, cogliendone appieno la bellezza, e di apprezzare meglio il paesaggio montuoso circostante. Naturalmente non poteva mancare lungo le rive del lago anche una vasca per i piedi alimentata dall’acqua (fredda) del lago. Si colloca all’interno del Parco Sunahase ed è ad uso gratuito.

Museo della Neve e del Ghiaccio

Un’altra chicca della cittadina è il Museo della Neve e del Ghiaccio, che offre una mostra interessante dedicata agli studi dello scienziato Ukichiro Nakaya, originario di Katayamazu Onsen.  Ukichiro Nakaya ha dedicato la sua intera esistenza allo studio dei cristalli di neve nella regione dell’Hokkaido e in altre parti del mondo e il museo espone alcuni dei suoi studi e delle sue ricerche,  una collezione di fotografie e alcune strumentazioni da lui utilizzati. Oltre alla mostra troverete sezioni interattive che intrattengono e divertono i visitatori con attività ed esperimenti tutti dedicati ad acqua e ghiaccio.

Rilassarsi negli onsen

Una delle attività preferite dai turisti che visitano Katayamazu Onsen sono senza dubbio i bagni termali. Una delle peculiarità di Katayamazu Onsen e delle altre cittadine termali di Kaga Onsen è rappresentata dai bagni termali pubblici, chiamati soyu, che sono presenti nel centro di ogni località.  Un tempo, infatti, solo pochi ryokan erano dotati di onsen privati e per questo i turisti usavano farsi un bagno termale in questi stabilimenti pubblici che oggi restano molto popolari sia tra gli abitanti che tra i visitatori in quanto offrono un’esperienza autentica e tradizionale.

Lo stabilimento termale pubblico di Katayamazu Onsen fu trasferito nel 2012 in un edificio più ampio e moderno affacciato sul lago; offre due vasche separate per generi, una rivolta verso il lago e una verso la foresta.

Oltre allo stabilimento termale pubblico, potete accedere agli onsen di uno dei tanti hotel e ryokan della cittadina che consentono anche a chi non soggiorna nella struttura di usufruire delle loro vasche pubbliche. Tra gli hotel e ryokan che consentono l’ingresso ai visitatori ci sono:

Kaga Kanko Hotel

Situato nella parte sud del lago, vanta l’area onsen più grande della città, con una grande varietà di vasche, sia interne che all’aperto, realizzate in vari stili e alimentate da acque di diversa temperatura. Alcune vasche offrono bellissime viste sulla laguna.

Kasuikyo

Nella parte nord della laguna,  l’hotel Kasuikyo si colloca all’interno di un grande edificio dal design interno davvero unico. La sua area onsen si compone di una grande vasca all’interno e numerose piccole vasche in legno all’aperto, con viste eccellenti sulla laguna e sul Monte Hakusan.

Hotel Morimoto

Se volete godervi una vista speciale sulla fontana della laguna e sul santuario mentre siete immersi nelle acque calde dell’onsen, l’Hotel Morimoto è perfetto per voi. Offre vasche interne e all’aperto separate per generi.

New Maruya Hotel

Situato nel centro della città, il New Maruyama Hotel offre una grande vasca interna con viste sulla laguna e altre vasche dotate di cascatelle per il massaggio cervicale.

Oedo Onsen Monogatari Nagayama

Questo ryokan offre ambienti tradizionali e vintage, con un’area onsen dalla vista impareggiabile posizionata strategicamente accanto alla riva del lago.

Come arrivare

Dalla stazione di Kaga Onsen si puà raggiungere Katayamazu Onsen in circa 80 minuti di autobus o in alternativa in taxi. Potete prendere il servizio di bus turistico Can Bus (linea Umimawari Route) che offre corse frequenti e un pass giornaliero con viaggi illimitati.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!