Inverno a New York

Con l’arrivo dell’inverno New York diventa romantica, fiabesca e ancora più scintillante. Le luci natalizie invadono le vie della Grande Mela, i bambini fanno la fila da Macy’s per farsi fotografare con Babbo Natale mentre i turisti restano incantati di fronte alle vetrine animate dei negozi e le voci gioiose dei pattinatori invadono le piste di ghiaccio del Rockefeller Center, proprio sotto il famoso abete decorato. È con questa atmosfera di festa che New York dà il benvenuto all’inverno.

L’epifania si porta via non solo le feste ma anche i turisti: gennaio e febbraio sono infatti i mesi della bassa stagione e non è difficile capire perché. Il tempo inclemente, con temperature sotto lo zero e abbondanti nevicate, tiene alla larga i visitatori e solo i più temerari (e quelli con un budget ridotto) decidono di trascorrere le loro vacanze nella Grande Mela. Ed è un vero peccato perché oltre a risparmiare questo è il periodo migliore per vedere la vera New York, osservare i cittadini che ritornano ad appropriarsi dei loro luoghi e una Times Square quasi svuotata. Ma nonostante il freddo e il calo dell’affluenza turistica, New York è una città più viva che mai e anche in inverno offre un ricco programma di eventi e opportunità di divertimento, rivelandosi più frenetica che mai.

Perciò se il freddo non vi spaventa, mettete in valigia abiti e giubbotti pesanti e partite alla volta di New York per buttarvi a capofitto in tutte le attività che propone questa instancabile metropoli. Eccovi una guida completa di eventi a cui prendere parte e cose da fare e vedere in inverno a New York.

Cosa fare a New York in inverno

Vedere le decorazioni, le vetrine e gli alberi di Natale

Se siete tra i fortunati che trascorreranno le festività natalizie nella Grande Mela, non potete non dedicare del tempo ad ammirare le vetrine animate di Macy’s e degli altri grandi magazzini, andare alla ricerca degli alberi di Natale più belli e particolari della città e passeggiare per il quartiere di Dyker Heights, a Brooklyn, meravigliandovi di fronte alle splendide residenze super addobbate!

Ma vi consiglio anche di andare alla ricerca di una New York meno sfavillante, passeggiando per i quartieri residenziali come il Greenwich Village e Soho, dove le tipiche case brownstones sono addobbate in maniera più elegante, con luci, decorazioni alle porte e alle finestre a forma di Santa Claus, pigne rosse e mini-abeti.

Visitare i mercatini natalizi

Restando in tema di Natale, non potete esimervi dal visitare almeno uno dei tanti mercatini natalizi che riempiono le piazze più famose della città per curiosare tra le bancarelle di abiti e accessori fatti a mano, decorazioni e addobbi artigianali, leccornie e street food.

Festeggiare il Capodanno

La famosa sfera che cala durante il countdown a Times Square è una delle immagini più familiari del Capodanno a New York, ma anche se non volete trascorrere tante ore in piazza ci sono moltissime alternative: dalle crociere con cenone, ai party nei club, gli spettacoli e i tour che si concludono con la vista dei fuochi d’artificio.

Pattinare sul ghiaccio

Le piste di pattinaggio restano in funzione per tutto l’inverno, quindi ogni giornata è perfetta per divertirsi insieme alla famiglia. Oltre alle piste più celebri, come quella di Central Park o del Rockefeller Center, ce ne sono tante altre in tutti i quartieri.

Vedere uno spettacolo, un balletto o un musical

Vedere un musical di Broadway è ormai un must tra i turisti della Grande Mela e in inverno è un’ottima alternativa per trascorrere una serata divertente e al caldo! Durante le feste potete cogliere l’occasione anche per assistere al tradizionale balletto dello Schiaccianoci del New York City Ballet o uno spettacolo delle Rockettes.

Visitare i musei

New York è la città dei musei e quale momento migliore delle rigide giornate invernali per rifugiarsi al caldo e regalarsi un’esperienza culturale? Senza contare che poi molti musei sono gratuiti o ad offerta libera, quindi non limitatevi a quelli più famosi ma visitate anche quelli più piccoli e meno conosciuti, dove troverete sicuramente mostre molto interessanti.

Basket o Hockey?

Curiosi di vedere una partita della NBA o un incontro di hockey sul ghiaccio? Che vogliate tifare per i NY Knicks o per i Rangers, il periodo invernale segna la ripartenza dei due campionati e molti incontri si svolgono nella magica cornice del Madison Square Garden.

Bere cioccolata calda

Come difendersi da temperature che scendono sotto lo zero e dai venti freddi? Semplice: gustandosi una tazza di cioccolata calda. La città pullula di cafè-cioccolaterie, come Mariebelle Cacao Bar e Max Brenner.  

Fare shopping durante i saldi

A partire dal Black Friday comincia anche la stagione dei saldi. Terminate le feste, i prezzi sono ancora più vantaggiosi ed è il momento giusto per dedicarsi allo shopping tra grandi magazzini, boutique e outlet. Se il vostro obiettivo è rinnovare il guardaroba, partite con la valigia semivuota!

Praticare sport invernali

A molti sembrerà alquanto bizzarra l’idea di andare a sciare a New York, ma in realtà a breve distanza dalla Grande Mela si trovano tante località di montagna con resort e stazioni sciistiche dove si possono praticare sport sulla neve.

Eventi

Gran parte degli eventi invernali si svolgono nel periodo delle festività natalizie, ma anche gennaio e febbraio sono ricchi di appuntamenti da non perdere. Vediamo insieme i principali:

  • Cerimonia dell’accensione dell’albero di Natale del Rockefeller Center. Si svolge il mercoledì successivo al Giorno del Ringraziamento e segna l’inizio delle festività natalizie. Da non perdere.
  • Capodanno cinese. Tra gennaio e febbraio è il momento di festeggiare un altro capodanno: quello cinese. La comunità cinese di New York è tra le più grandi al mondo e questo evento  è molto atteso. Oltre alla famosa parata, ci sono spettacoli di fuochi d’artificio, danze e bancarelle ricolme di specialità cinesi.
  • Festival Winter Jam, Central Park. Per gli amanti delle atmosfere invernali e degli sport sulla neve, l’inverno è l’occasione giusta per prendere parte ai tanti festival a tema:  il Winter Jam si tiene ogni anno (verso la fine di gennaio) a Central Park e i partecipanti possono imparare a praticare sci, snowboard e altre attività sulla neve.
  • Broadway Week. Quale migliore occasione per andare a teatro spendendo la metà? La Broadway Week si svolge tra la fine di gennaio e gli inizi di febbraio e consente di acquistare i biglietti per musical e spettacoli più o meno famosi con la formula del 2×1.
  • Restaurant Week. Quasi nello stesso periodo della Broadway si svolge anche la Restaurant Week, un’iniziativa “appetitosa” per chi vuole provare la cucina locale risparmiando. Tutti i ristoranti che aderiscono al programma propongono menù a prezzi fissi molto convenienti perciò non vi resta che consultare il sito ufficiale e prenotare il tavolo!
  • New York Fashion Week. New York è la capitale della moda e durante la New York Fashion Week, che si tiene a febbraio, la città viene presa d’assalto da modelli, fashion bloggers, giornalisti e fotografi. Per l’occasione, vengono organizzati eventi, concerti e party, alcuni dei quali sono accessibili a tutti.
  • Winter Carnival, Bryant Park. Febbraio è il momento del festival invernale di Bryant Park. I partecipanti possono prendere lezioni gratuite di curling, sorseggiare cioccolata calda o una birra dagli stand e assistere a esibizioni di pattinaggio sul ghiaccio.

Galleria Foto

Tour Consigliati: