Himeji

Famosa per il suo magnifico castello di epoca feudale, Himeji è una cittadina ricca di sorprese e meraviglie: i suoi festival tradizionali, gli incantevoli giardini giapponesi, i musei per tutte le età e i templi divenuti popolari set di film hollywoodiani sono solo alcune delle attrattive della città. Himeji è la seconda città più grande della Prefettura di Hyogo dopo Kobe e si raggiunge in meno di un’ora in treno da Osaka e Kyoto e questo la rende certamente perfetta per una gita giornaliera. Se siete curiosi di sapere cosa fare e cosa vedere a Himeji, leggete questa guida alla città.

Cosa vedere e cosa fare a Himeji

monte-shosha

Visitare il Castello e i Giardini Kokoen

Il Castello di Himeji è la principale attrattiva della città ed è uno dei soli 12 castelli del Giappone che hanno conservato le loro strutture originali. Il suo profilo elegante domina il paesaggio urbano e in primavera i suoi giardini sono inondati dai colori rosa dei fiori di migliaia di ciliegi. Adiacente al castello ci sono i giardini Kokoen, nove incantevoli giardini realizzati in vari stili tradizionali che offrono un bellissimo scenario in ogni stagione.

Festival colorati

Himeji è animata durante l’anno da festival tradizionali e a tema religioso. Tra più importanti c’è l’Himeji Yukata Festival che si svolge a giugno nell’area del Santuario Osakabe-jinja, nel cuore della città. In questa occasione di festa, migliaia di persone si ritrovano con indosso un coloratissimo yukata, il tradizionale abito estivo giapponese. Se ne avete l’occasione noleggiatene uno e unitevi alla folla!

Il Nada Kenka Matsuri è invece un festival di stampo religioso che si svolge ogni ottobre al Santuario Matsubara Hachiman-jinja e prevede una processione di mikoshi, dei piccoli santuari che vengono trasportati da gruppi di partecipanti i quali inscenano una sorta di battaglia.

Passeggiare sul set di un film

A nord della città s’innalza il Monte Shosha, che ospita sui suoi pendii il Tempio Engyoji, la cui particolarità è l’assenza di elementi moderni. Ciò contribuisce ad accrescere il fascino di questo luogo che sembra essersi fermato nel tempo e proprio per questo motivo è spesso scelto come set di film storici, tra cui la famosa pellicola americana “L’ultimo samurai”.

Musei per tutte le età e gli interessi

Himeji conta diversi musei interessanti che stimolano la curiosità di molti viaggiatori appassionati di arte e cultura. Tra i più visitati c’è l’Himeji City Museum of Art, che ospita una splendida collezione permanente di opere d’arte giapponesi e internazionali. Anche per i bambini esiste un museo dedicato: il famoso Japan Toy Museum espone un’incredibile collezione di oltre 90.000 giochi provenienti da tutto il mondo.

Un giro in barca verso le isole Ieshima

Le Isole Ieshima sono un arcipelago di 44 isole situate nel Mare Interno di Seto, al largo di Himeji, e raggiungibili in breve tempo dal porto della città. Solo 4 di queste isole sono abitate e, tra queste, Ieshima è l’isola principale. L’arcipelago racchiude vari paesaggi naturali incontaminati, rovine di antichi castelli e altri luoghi storici che vale la pena visitare.

Come arrivare

Himeji è servita dalla linea Tokaido-Sanyo Shinkansen Line ed è ben collegata sia a Tokyo che ad altre destinazioni come Kyoto e Osaka. Da Tokyo il treno shinkansen impiega circa 3 ore e mezza per raggiungere Himeji, mentre da Osaka e Tokyo un’ora. Il viaggio può essere coperto dal Japan Rail Pass.

Se partite da Kyoto o da Osaka e non disponete di alcun pass per il treno, una soluzione per risparmiare potrebbe essere quella di affidarsi a dei treni locali. Da Kyoto potete prendere i treni rapidi JR (shin-kaisoku) che impiegano un’ora e mezza ad un costo di 2270 yen oppure la rete privata Hankyu diretta alla stazione di Sanyo-Himeji, che impiega più tempo ma costa praticamente la metà dei treni JR.

Da Osaka è invece conveniente prendere i treni JR che al costo di 1.470 yen vi portano direttamente a Himeji in un’ora.

Muoversi a Himeji

Le maggiori attrazioni della città sono raggiungibili a piedi dalla stazione JR e dalla stazione Sanyo-Himeji. L’ampio viale Otemae-dori attraversa la cittadina partendo dalla stazione JR e conducendo al castello in circa 15-20 minuti. Naturalmente non manca una rete capillare di autobus che permette di arrivare alle attrazioni più lontane come il Monte Shosha.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!