Government House a Sydney

Immersa nel verde dei giardini botanici di Sydney, a pochi passi dall’Opera House e dal porto della città, la Government House è uno splendido esempio di stile neogotico e venne costruito nel 1843 come residenza dell’allora governatore del New South Wales.

Vari governatori hanno vissuto qui nel corso degli anni fino a quando, nel 1996, passò sotto la proprietà dello stato, trasformandosi in un museo aperto al pubblico, salvo poi ritornare alla sua funzione originale nel 2013. Tuttavia la Government House è ancora visitabile all’interno attraverso dei tour guidati in orari prestabiliti, ma tenete presente che in occasione di particolari cerimonie, visite o eventi, può essere chiusa al pubblico: questo è infatti l’edificio dove vengono ricevuti capi di stato di altri paesi e personaggi di spicco, come il Papa, la Regina Elisabetta, ecc.

Visitare l’interno di questo edificio è come fare un salto indietro nel tempo, ammirando eleganti arredi d’epoca, decori, opere d’arte e oggetti di inestimabile valore, molti dei quali non erano  presenti al momento della costruzione, ma sono stati aggiunti nel corso del tempo dai vari governatori in carica, permettendo così ai visitatori di avere una panoramica dell’evoluzione del ruolo di governatore e del loro stile di vita attraverso le varie epoche.

Potete accedere a gran parte delle stanze, tutte decorate in maniera superba; all’esterno ci sono il portico e la veranda da cui fermarsi ad ammirare i giardini curatissimi della casa, ricchi di vegetazione e fontanelle. Grazie alla posizione privilegiata della Government House, da qui potete scorgere il porto e il tetto dell’Opera House che fa capolino tra gli alberi dei giardini.

Visitare la Government House

All’interno vi troverete ad attraversare due hall per poi accedere alle varie stanze tra cui ci sono un’elegante sala da pranzo, l’ufficio originale in cui lavorava il governatore, la sala dei ricevimenti e due salotti ricchi di decori. Soffermatevi ad ammirare tutti i dettagli, come i decori, la porcellana, i candelabri, gli orologi, ecc. Una delle stanze più amate è la Red Drawning Room, ricca di opere d’arte appese alle pareti,  poltrone di velluto, tende e tappeti di un colore viola-rossiccio e bellissimi soffitti decorati con affreschi. Non è consentito scattare foto all’interno, ma potete fare le foto dell’esterno della residenza e ai giardini.

La parte più meravigliosa dei giardini è la Eastern Terrace, un luogo che, da quando fu realizzato intorno al 1860, è stato spesso utilizzato per ospitare eventi, concerti e ricevimenti e, guardandolo non è difficile capire perché: si tratta di una grande area con al centro una fontana da cui si diramano vari sentieri affiancati da aiuole e prati curatissimi. Ma ciò che più cattura lo sguardo è la splendida vista che si ha sul Sydney Harbour.

Informazioni generali per la visita

I tour guidati della Government House durano circa 45 minuti, ma per gli orari di apertura vi consiglio di consultare il sito ufficiale in quanto variano di giorno in giorno a seconda delle attività. Non è possibile prenotare il tour, ma basta registrarsi all’ufficio informazioni che trovate ai cancelli all’ingresso dei giardini e attendere il vostro turno. La visita è gratuita ma viene richiesto un documento di identificazione e vengono eseguiti dei controlli prima di accedere alla residenza.