Earth Celebration a Sado

In agosto la remota e tranquilla Isola di Sado si anima con uno degli eventi più popolari del paese: il festival Earth Celebration. Un appuntamento attesissimo che attira su questo fazzoletto di terra a 50 km dalla costa di Niigata, una folla di migliaia di persone, tra cui tantissimi fan del gruppo musicale Kodo Taiko Ensemble, originari dell’isola e principali promotori dell’evento. I Kodo sono divenuti popolare in tutto il mondo per la loro bravura ed energia nel suonare il tradizionale tamburo giapponese taiko e dare vita a performance coinvolgenti.

Ogni anno diversi artisti internazionali sono invitati all’evento per esibirsi assieme ai Kodo, realizzando così spettacoli e concerti unici e imperdibili per i fan e cogliendo l’occasione per dare un messaggio di unità globale, in linea con la filosofia del festival.

Quando si svolge?

L’Earth Celebration dura tre giorni attorno alle metà di agosto nella cittadina di Ogi e se siete alla ricerca di un evento musicale unico, in cui avere l’occasione anche di scoprire le tradizioni giapponesi, questo festival fa proprio al caso vostro.

Musica, natura e pace nel mondo

Il festival non è solo un’occasione per fare festa ed assistere ad ottime performance: l’evento nasce con l’obiettivo di promuovere la pace e l’uguaglianza tra le persone, nonché affrontare temi legati all’ambiente. Natura e musica si uniscono diventando un tutt’uno: il suono delle onde del mare, la brezza che soffia e muove i campi verdi delle coltivazioni di riso e gli alberi delle foreste di bambù si accompagnano al ritmo degli strumenti a percussione, abbattendo le barriere e invitando tutti a celebrare la Terra nei suoi elementi simbolo, i suoi cittadini e la natura.

Gli eventi del festival

I concerti

L’appuntamento più atteso è quello con i concerti che si svolgono all’aperto nelle tre serate del festival nella zona dell’Harbour Market, accanto al porto della cittadina. Assistere ad uno spettacolo dei Kodo assieme ad altri artisti è un’occasione per divertirsi e ballare: le performance sono infatti molto coinvolgenti ed energetiche.

Le performance dei Kodo non prevedono solo tamburi, ma ci sono danze, siparietti recitati e intervalli in cui si danno spazio ad altri strumenti come il flauto. Assistendo ad uno spettacolo dei Kodo si intuisce perché sono considerati il miglior gruppo di musicisti di taiko del Giappone: i loro spettacoli si contraddistinguono per una sincronizzazione pressoché perfetta, danze e movimenti fluidi del corpo che accompagnano il suono dei tamburi. I musicisti dei Kodo sono artisti completi e con una preparazione fisica eccezionale che lascia lo spettatore davvero incredulo.

Altri eventi

Durante il festival il mercato Harbour Market resta aperto con qualche bancarella di souvenir, street food e dolci dal mattino fino alla sera, accompagnando altri piccoli eventi e spettacoli che si svolgono durante la giornata prima del concerto.

Nel teatro EC Theatre si svolgono altri concerti minori, seminari, recite e spettacoli di vario genere che tengono impegnati i visitatori per tutti e 3 i giorni.

Un altro aspetto interessante del festival è la possibilità di prendere parte a diversi laboratori artigianali in cui si può imparare a suonare il tamburo taiko o a ballare alcune danze tradizionali. I laboratori sono a pagamento ed è necessaria la prenotazione.

I biglietti

I biglietti vengono venduti online sul sito ufficiale a partire da due-tre mesi prima dell’evento. Ogni concerto e performance ha un proprio biglietto di ingresso, ma sono disponibili anche dei pass di un giorno al costo di 5.000 yen e pass di 3 giorni al costo di 13.500 yen.

Visitare l’Isola di Sado

Approfittate della partecipazione all’evento per esplorare la bellissima Isola di Sado, dove troverete paesaggi montuosi e costieri bellissimi, attrattive culturali e storiche, onsen e una deliziosa scena gastronomica.

Come raggiungere la location del festival

La cittadina di Ogi è raggiungibile direttamente in traghetto dal porto di Naoetsu. Se invece partite dalla città di Niigata, arrivando al Porto di Ryotsu, potete raggiungere Ogi con un’auto a noleggio o in autobus, effettuando un cambio durante il tragitto. Da Ryotsu prendete la linea Main Line diretta ad Aikawa e scendete alla fermata di Sawata, proseguendo sulla linea Ogi Line per Ogi. Il tragitto dura in totale un’ora e mezza circa.

 

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!
Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).