Dove dormire a Toronto

I quartieri di Toronto riflettono la multiculturalità e le mille sfaccettature di questa grande metropoli. Dai quartieri italiani, cinesi e portoghesi alle zone più chic ed eleganti come Yorkville, fino alle aree affacciate sul lago Ontario, c’è davvero l’imbarazzo della scelta e grazie all’efficiente sistema di trasporti pubblici, alloggiare in centro non è così fondamentale per visitare in tutta calma la città: anche se le maggiori attrazioni sono concentrate nei quartieri centrali, che vantano anche una maggior offerta di ristoranti e negozi, tutte le zone sono ben servite dai mezzi pubblici, quindi riuscirete a raggiungere i luoghi di interesse in breve tempo. I fattori che quindi influiscono sulla scelta sono principalmente il budget e il tipo di vacanza che si vuole fare, perché alcune zone possono essere più o meno costose di altre e avere una vita notturna più o meno animata.

Se avete già deciso che il vostro prossimo viaggio sarà a Toronto, eccovi una guida sulle migliori zone in cui alloggiare.

Downtown Toronto

Il centro della città è la zona migliore in cui alloggiare, soprattutto se si tratta del primo viaggio a Toronto. Il paesaggio urbano è dominato dai grattacieli e dai grandi centri commerciali. È una zona sempre animata, che a sua volta comprende aree molto diverse: c’è il Financial District, frequentato da impiegati e broker e molto frenetico soprattutto durante la settimana, l’Entertainment District, dove godersi uno spettacolo a teatro o scatenarsi in pista in una delle tante discoteche della zona, l’area di Yonge Street, il viale dello shopping (e quello più antico) di Toronto e Church-Wellesley Village, casa della comunità LGBTQ della città.

Qui si concentra gran parte delle attrazioni, tra cui il più famoso edificio della città, la CN Tower, dal cui osservatorio si gode una splendida vista sulla città, la Canadian’s Walk of Fame, l’acquario della città, numerosi centri commerciali come l’enorme Toronto Eaton Centre, che ospita oltre 300 negozi, e tanti altri luoghi interessanti. Tra una visita e l’altra, potete fare una sosta in uno dei tanti ristoranti della zona, dove assaggiare le deliziose specialità canadesi.

Alloggiare a Downtown significa essere a pochi passi da tutto, quindi se avete pochi giorni da trascorrere in città e volete sfruttare al massimo la vostra vacanza, è il quartiere ideale. La zona è inoltre ben servita dai mezzi pubblici, con ottimi collegamenti tramite metro, bus e tram che consentono di arrivare facilmente in altri quartieri. Come potrete immaginare, alloggiare qua è leggermente più costoso: le sistemazioni a Downtown Toronto sono per lo più hotel di lusso di famose catene internazionali, ospitati all’interno di grattacieli, con splendide viste sulla città.

Oldtown

Oldtown è una piccola zona di 10 isolati confinante con Downtown ed rappresenta la parte storica di Toronto.  Da questo nucleo si è poi sviluppata la città e ancora oggi conserva il fascino di un tempo nei suoi luoghi più caratteristici come il St. Lawrence Market, considerato uno dei migliori  mercati al mondo, la cui bellezza architettonica si sposa con una deliziosa offerta gastronomica. A breve distanza dal mercato c’è il Distillery Historic District, una zona ricca di gallerie e bar ospitati in edifici di epoca vittoriana. Se amate circondarvi di bellissimi edifici antichi potete valutare un alloggio in quest’area, strategica per essere vicino al centro e al Waterfront, la parte della città che costeggia il lago Ontario.

The Waterfront

Soprattutto se viaggiate nei mesi estivi, una delle aree più belle in cui alloggiare è The Waterfront, ovvero la zona che si sviluppa lungo le rive del lago Ontario, con un susseguirsi di spiagge  morbide, promenade in legno, ristorantini e café affacciati sull’acqua che danno la sensazione di trovarsi in una località balneare.  Gli intrattenimenti per i turisti, in particolare per le famiglie, sono tra i più svariati: oltre alle spiagge ci sono parchi, negozi e gallerie d’arte. Tra le varie attività, ci sono sport acquatici e tour in barca per visitare gli isolotti situati di fronte a Toronto, dove trovate altre spiagge, percorsi escursionistici e parchi tematici.

Al contrario di ciò che si potrebbe pensare, questa zona offre tante sistemazioni a prezzi convenienti: ci sono catene low cost, hotel semplici ma accoglienti, ostelli e motel situati nei pressi delle spiagge per chi desidera un soggiorno essenziale ed economico.

Midtown

Un tocco chic alla città è dato dalla zona di Midtown, adiacente al centro di Toronto. Questo quartiere esclusivo, a sua volta composto da diverse aree, è più residenziale e tranquillo, ma di certo non è meno affascinante: nell’area di Yorkville, amata anche dalle celebrities, ci sono boutique di lusso, spa e ristoranti esclusivi e hotel di classe, mentre la zona che circonda la University of Toronto è caratterizzata da un’atmosfera giovane e vivace, grazie alla numerosa popolazione di studenti che affollano le caffetterie, le librerie e i piccoli ristorantini economici.  Gli amanti dei sapori esotici apprezzeranno Koreatown, ricca di take away e ristoranti dove assaggiare specialità asiatiche e negozi dove acquistare i famosi prodotti di bellezza coreani. Se sognate di alloggiare in un’area dall’atmosfera più autentica, dove il paesaggio è dominato da ampi viali alberati, villette e aree verdi, Midtown è il quartiere migliore per voi. Perfetto per chi cerca tranquillità e glamour, questa zona è particolarmente indicata anche alle famiglie per la presenza di attrazioni come l’Ontario Science Centre, l’Alexander Muir Memorial Gardens, un parco ricco di percorsi per passeggiare in bici o a piedi, e il famoso castello Casa Loma, che oggi ospita un museo.

In generale Midtown non è una zona economica in cui alloggiare, ma al di fuori di Yorkville, dove le sistemazioni sono soprattutto strutture di lusso, si riescono a trovare piccoli hotel eleganti e B&B meno costosi.

Chinatown

La città di Toronto ospita una numerosa comunità asiatica, tra cui primeggia quella di immigrati cinesi. Esistono di fatto varie Chinatown a Toronto, ma quella più famosa si trova nel cuore della città, e inizia all’incrocio tra Spadina Avenue e Dundas Street West. Entrando in quest’area vi sembrerà di essere stati catapultati direttamente in un quartiere di Pechino, con gli stretti vicoli traboccanti di negozietti e ristoranti di ogni genere, le bancarelle che occupano i marciapiedi e il colore rosso che decora il quartiere.  Questa zona è ottima per chi vuole risparmiare rispetto ai lussuosi hotel del centro: qui le sistemazioni offrono un buon compromesso qualità/prezzo e anche se dall’esterno possono sembrare semplici e poco moderni, gli spazi interni sono caratterizzati da un design contemporaneo, camere confortevoli e tutti i servizi essenziali.

West Side

Tutta l’area a ovest del centro è un mosaico di quartieri trendy e vivaci, dove la presenza di diverse comunità di immigrati hanno contribuito a plasmare il paesaggio e l’atmosfera. E così Little Italy e Little Portugal offrono un mix eclettico di ristorantini, gelaterie, caffetterie e negozietti che evocano sapori e profumi lontani. Accanto a queste due enclave, c’è West Queen West, conclamato il secondo miglior quartiere hippie del mondo con la sua varietà di gallerie d’arte, negozietti indie e caffetterie, e il quartiere di Ossington Village, casa della comunità di hipster con i suoi cocktail bar, i pub e le boutique indipendenti.  Tutta quest’area trendy offre tante opportunità di alloggio, ottime per chi vuole risparmiare ma al tempo stesso non vuole soggiornare troppo lontano da Downtown.

Scarborough

Multiculturale e ricco di bellezze naturali, Scarborough si trova nella parte orientale della città e vanta alcune delle attrazioni principali di Toronto, soprattutto per chi ama le attività all’aperto, come il Scarborough Bluffs Park, che si estende lungo il lago Ontario, e il Rouge Park: entrambi offrono spiagge, campeggi e percorsi di trekking immersi in scenari mozzafiato. Scarborough è anche la casa di tanti immigrati e qui avrete l’occasione di assaggiare pietanze della cucina cinese, libanese, araba, filippina, ecc. Ma gli abitanti più popolari di questo quartiere sono senza dubbio gli animali del Toronto Zoo, meta di tante famiglie soprattutto nel weekend.

Questa zona resta comunque ben collegata al centro e l’atmosfera è molto più tranquilla e adatta a famiglie e a chi sogna una vacanza di totale relax. Gli hotel della zona sono di piccole dimensioni, confortevoli ed economici.