10 giorni in Canada

Pianificare un viaggio in Canada può sembrare difficile a causa delle dimensioni enormi del paese. Solitamente quando si ha un tempo limitato come possono essere 10 giorni è meglio concentrarsi su un’area del paese, a meno che non si sia disposti a trascorrere molto tempo in viaggio e prendere voli interni per raggiungere le località più lontane. Per chi non ha mai visitato il Canada, la prima area di interesse è quella centro-orientale, dove si trovano città come Toronto, Montreal e Ottawa. Il Canada occidentale ospita invece Vancouver ed alcuni dei paesaggi più spettacolari del paese, con montagne, ghiacciai, laghi alpini e la costa del Pacifico. Il Canada Atlantico che comprende le Province Marittime, Terranova e Labrador, è noto per le coste infinite, i pittoreschi villaggi costieri e le città accoglienti e vivaci. In questo articolo troverete un itinerario di 10 giorni nel Canada centro-orientale che vi permetterà di vedere le principali attrazioni e città del paese.

Giorno 1: Arrivo a Toronto

Toronto è generalmente il punto di partenza per molti viaggiatori in Canada e trascorrere qualche giorno qui vi darà l’occasione di visitarne i luoghi d’interesse, assistere a uno spettacolo teatrale e fare un tour alle Cascate del Niagara. Una volta sistemati in hotel fate una passeggiata e raggiungere la CN Tower, l’attrazione più famosa di Toronto. Salute in cima all’osservatorio e ammirate la metropoli da oltre 300 metri di altezza. A seconda del tempo a disposizione potete fare un giro a Chinatown per mangiare qualcosa di economico e poi passeggiare nel quartiere di Harbourfront, lungo le sponde del lago Ontario per godervi splendide viste sulla CN Tower e sui grattacieli del centro.

Giorno 2: Cascate del Niagara

Cascate del Niagara, nel lato canadese.
Cascate del Niagara, nel lato canadese.
Dedicate il secondo giorno ad un’escursione alle Cascate del Niagara. Ci sono diversi tour operator che offrono gite di un giorno, che di solito includono una sosta nella graziosa cittadina di Niagara-on-the-Lake, ma in alternativa potete anche viaggiare in autonomia prendendo un treno o un autobus diretto dalla città. Il viaggio dura circa un’ora e mezza. Una volta raggiunte le cascate potete dedicarvi a diverse attività, fare un tour in barca sotto le cascate, passeggiare, fare un giro sulla ruota panoramica con vista sulle cascate e trascorrere un pomeriggio divertente nei musei di Niagara-on-the-Lake.

Giorni 3-4: Toronto

Proseguite il viaggio alla scoperta di Toronto, visitando musei, mercati e quartieri più belli della città. Se siete appassionati di musei non perdetevi il Royal Ontario Museum, noto come ROM, uno dei più grandi musei del Nord America e il più grande del Canada. È noto per la sua bellezza architettonica e la sua collezione di mostre d’arte. Gli amanti dello shopping e dei mercati gastronomici hanno l’imbarazzo della scelta: il mercato di St. Lawrence è il mercato culinario per eccellenza di Toronto. Tante delizie le troverete anche nel quartiere bohémien di Kensington Market. Qui, accanto a negozi alimentari specializzati, troverete boutique vintage e spazi artistici, bar, caffetterie e ristoranti alla moda. Tra le altre cose principali da vedere ci sono Queen Street, la via principale di Toronto, e la piazza Yonge – Dundas Square, considerata la “Times Square” di Toronto: alla sera è interamente illuminata da cartelloni pubblicitari.

Giorni 5-7: Ottawa

Da Toronto potete guidare o prendere un treno per Ottawa, la capitale del Canada, distante circa 4-5 ore da Toronto. Poco più di due giorni sono sufficienti per vedere le maggiori attrattive di Ottawa. Partite da Parliament Hill, sede della politica canadese, dove troverete vari monumenti e sedi governative accessibili con un tour guidato. Troverete inoltre interessanti musei nazionali da visitare, tra cui forse la più popolare è la National Gallery. A Byward market square troverete una vasta gamma di prodotti freschi e formaggi provenienti da agricoltori locali, nonché un’ampia selezione di stand che vendono vari tipi di piatti internazionali. Se viaggiate nella bella stagione non perdetevi una passeggiata o una gita in barca lungo il Canale Rideau che attraversa la città: in inverno si trasforma in una pista ghiacciata dove pattinare!

Giorni 8-10 Montreal

Montreal è un’altra città da non perdere e dista appena due ore da Ottawa. Concludete gli ultimi due giorni del viaggio visitando le maggiori attrattive di Montreal, a partire dalla Vieux-Montreal, la parte storica della città, dove si concentrano numerosi edifici storici che danno al quartiere uno squisito sapore parigino. Altri luoghi da non perdere sono la Basilica di Notre-Dame, la via dello shopping Rue Ste-Cathérine e la zona del vecchio porto di Montreal (Vieux-Port de Montreal) convertita in una zona di intrattenimento e svago.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).