Dove dormire a Stoccolma

Composta da quattordici isole, Stoccolma è una città unica, dove le atmosfere romantiche dei vicoli medievali e dei ponti sui canali si mescolano ai ritmi frenetici dei viali dello shopping e dei locali notturni.  Ciascuno dei quartieri della città riserva sorprese, paesaggi unici e scorci emozionanti, tanto che scegliere dove dormire a Stoccolma è tutt’altro che facile. Se volete sentirvi al centro della scena e alloggiare a pochi passi da tutte le maggiori attrazioni, potete optare per un hotel nel centro storico, ma esistono tante altre zone più adatte ad esempio se viaggiate in famiglia, se siete appassionati di shopping o se preferite un quartiere alternativo e meno turistico. Qualunque siano i vostri gusti e il budget a disposizione, troverete sicuramente la zona più adatta alle vostre vacanze in Svezia. Non dovete invece preoccuparvi dei trasporti: la città si visita facilmente a piedi, in bici, in traghetto, con gli autobus e la metro, quindi raggiungere il centro da qualunque zona è molto semplice. Per aiutarvi a scegliere la zona in cui dormire, eccovi una guida sui migliori quartieri di Stoccolma.

Gamla Stan (Centro storico)

Incastonato tra Norrmalm e Södermalm, Gamla Stan è il cuore di Stoccolma e la sua parte più antica. È una delle zone più pittoresche e ricche di fascino, dove perdersi passeggiando negli stretti vicoli medievali, tra negozietti di souvenir, chioschi di waffle, pub e ristoranti, e godersi viste mozzafiato sul porto della città.  Essendo un quartiere turistico c’è sempre molto movimento e un’atmosfera frizzante, sia di giorno che alla sera, con gli artisti di strada che intrattengono i visitatori con i loro spettacoli. Offre un’ampia varietà di sistemazioni, dai piccoli ostelli agli hotel di lusso, che come potete immaginare hanno tariffe in media più alte rispetto ad altri quartieri della città, ma è il prezzo da pagare per alloggiare nel pieno centro di Stoccolma, a pochi passi dagli edifici storici e dalle maggiori attrazioni.  La maestosa Cattedrale, il Nobel Museum e il Palazzo Reale Kungliga Slot si trovano infatti proprio in questa zona e potete raggiungerli comodamente a piedi; quando poi volete spostarvi verso altre zone, non vi resta che usufruire degli ottimi collegamenti: da qui avrete facile accesso a metro e traghetti per muovervi in tutta comodità. Västerlånggatan è la strada principale del quartiere e lo attraversa da nord a sud lungo il tracciato delle antiche mura della città in un susseguirsi di imponenti palazzi, botteghe artigianali e negozietti che affiancano numerosi hotel. Non mancano i divertimenti serali, tra pub, locali e ristorantini dove assaggiare le specialità tipiche.

Norrmalm

A nord del centro storico si trova quello che rappresenta il volto moderno di Stoccolma. Da ex quartiere industriale Norrmalm si è trasformato nel cuore commerciale della capitale svedese, meta prediletta dagli amanti dello shopping per la sua ampia offerta di boutique d’alta moda, negozi e centri commerciali, concentrati soprattutto lungo il viale pedonale Drottninggatan e sulla famosa piazza Sergels Torg dove svetta l’obelisco in vetro Kristall Vertikal Accent. Ottimi ristoranti e hotel moderni affiancano i numerosi luoghi dello shopping e gli uffici.  La posizione privilegiata e gli ottimi collegamenti rendono Norrmalm il quartiere ideale per chi ha pochi giorni da trascorrere in città e vuole alloggiare vicino alle attrazioni del centro e alle stazioni principali: da qui partono quasi tutte le linee della metro e i treni che collegano il centro all’aeroporto. Ma se avete un budget limitato, trovare un alloggio low cost in questa zona potrebbe essere un’impresa ardua: le sistemazioni hanno prezzi abbastanza alti, talvolta anche maggiori di Gamla Stan.

Ma il vantaggio è che eviterete di perdere tempo e denaro negli spostamenti, dato che avrete tutto a pochi passi: oltre ai negozi e al pittoresco mercato di Hötorget dove fare incetta di prodotti gastronomici locali e fiori profumati e coloratissimi, Norrmalm ospita la Kaknas Television Tower, il grattacielo più alto della Scandinavia da dove godersi viste mozzafiato sulla città,  la Royal Opera House e numerosi musei tra cui il National Museum e il Moderna Musee.  Tra una visita e lo shopping potete rilassarvi con una passeggiata nel verde del parco di Kungsträdgården.

Södermalm

Situata a sud del centro storico, l’isola di Södermalm rappresenta l’anima alternativa e artistica di Stoccolma: è un quartiere trendy, dall’atmosfera frizzante e un po’ bohémien frequentato da giovani artisti, stilisti, intellettuali e musicisti. Se in passato Södermalm era una zona prettamente residenziale, abitata per lo più da operai, oggi pullula di negozietti vintage e alternativi, caffetterie e bar originali, gallerie d’arte e deliziosi ristoranti dal design ricercato e locali di musica dal vivo, concentrati soprattutto lungo la vivace via Götgatan Street e sulla piazza Medborgarplatsen.  Nei dintorni trovate attrazioni come il City Museum, il Tantolunden Park e Långholmen Island e in pochi minuti potete raggiungere comodamente il centro. Nonostante sia una zona giovane e di tendenza, Södermalm conserva gelosamente le proprie tradizioni e la propria storia, racchiusa nei tipici cottage in legno del 1500 che si affacciano sulla costa, alcuni dei quali sono stati trasformati in B&B e case vacanza per i turisti che vogliono respirare le atmosfere di un tempo e avvicinarsi maggiormente allo stile di vita locale. Accanto a queste tipologie di sistemazioni, ci sono hotel modernissimi e di lusso, appartamenti e piccole strutture accoglienti e di qualità.

Djurgården

A est del centro storico, Djurgården è il quartiere più indicato per le famiglie, gli appassionati di cultura e natura e chi è alla ricerca di un zona tranquilla e “green”.  Le migliori gallerie d’arte e musei della città, i deliziosi ristoranti di cucina locale e una bellissima promenade sul lungomare sono immersi tra aree verdi dove passeggiare a piedi o in bicicletta e concedersi un picnic nella bella stagione. Amata da turisti e dalla gente del posto, l’isola di Djurgården ospita tantissime attrazioni culturali e per le famiglie ed edifici in stile tipicamente svedese: qui potete trascorrere una giornata di divertimento con tutta la famiglia allo zoo o al parco tematico Gröna Lund, oppure visitare il museo all’aperto di Skansen, il Nordic Museum o quello dedicato alla mitica band svedese degli ABBA. Se viaggiate nel periodo di Natale proprio a Djurgården si svolge uno dei mercatini natalizi più belli della città. Da questo quartiere è molto facile raggiungere il centro, sia a piedi che in tram o in traghetto, ma tenete presente che non l’isola non è servita dalla metro.  Le sistemazioni della zona sono più economiche rispetto ad altri quartieri, quindi è l’ideale se volete risparmiare un po’ sull’alloggio.

Östermalm

A nord-est del centro storico, si trova il quartiere più esclusivo e chic della città: Östermalm. È una zona tranquilla e ricca di parchi, tra cui il noto Humlegården, una gemma verde incastonata nel cuore di Östermalm che ospita la Biblioteca Reale. Non mancano i musei, come l’Army Museum e lo Swedish History Museum, ma  Östermalm è famosa soprattutto per lo shopping, la vita notturna e i ristoranti di eccellente qualità. Cuore pulsante del quartiere è Piazza Stureplan, circondata da boutique di lusso e locali notturni dalle atmosfere glamour.  Se siete appassionati di gastronomia e volete provare le specialità locali, nel quartiere trovate la famosa food hall Östermalmshallen dove  gustare pesce fresco e altre delizie svedesi. Le sistemazioni della zona riflettono il contesto elegante e costoso, con hotel di classe che offrono comfort moderni a prezzi non proprio modici.

Vasastan

Situato a nord-ovest del centro, Vasastan è la scelta ottimale per chi non vuole alloggiare troppo distante dalle attrazioni storiche di Gamla Stan, ma al tempo stesso cerca una soluzione più economica in un contesto vivace e autentico. Vasastan è il luogo in cui assistere a scena di vita quotidiana e mescolarsi tra la gente del posto, andando alla ricerca di oggetti d’antiquariato e di seconda mano nei piccoli negozietti vintage, bevendo una birra in uno dei numerosi pub sempre brulicanti di vita o assaporando le specialità locali nei ristoranti della zona. Se volete ritagliarvi attimi di tranquillità, potete passeggiare tra i paesaggi verdi del Vasaparken, dove nella bella stagione potete gustarvi un picnic all’aperto o distendervi a prendere il sole, mentre in inverno divertirvi sulla pista di pattinaggio. Non mancano attrazioni ed edifici storici, come l’Osservatorio e la Biblioteca Pubblica, la galleria d’arte contemporanea Bonniers Konsthall e il museo dedicato agli Ebrei.