5 giorni in Svezia

Cinque giorni in Svezia vi sembreranno pochi ma grazie ad un sistema di trasporti efficiente fatto di treni super veloci e ottimi collegamenti via mare e aereo, è possibile riuscire a vedere tante cose anche in così pochi giorni. Le alternative sono tante per crearsi un itinerario su misura che comprenda dalle città costiere meridionali fino ai villaggi poco battuti dai turisti e i parchi nazionali. Tuttavia questo itinerario di 5 giorni in Svezia è ideale per chi non ha mai visitato il paese e si concentra principalmente su Stoccolma e Göteborg, le due località più amate dai turisti.

Giorno 1: arrivo a Stoccolma

Dopo essere atterrati a Stoccolma e aver sistemato i bagagli in hotel, trascorrete il primo giorno nel centro della città di Stoccolma. Iniziate da Gamla Stan, l’area della città vecchia. Troverete molte cose da fare e da vedere perché proprio qui si concentrano ristoranti, negozi, gallerie, musei e caffè. Non perdetevi il ​​Palazzo Reale in stile barocco, tra i più grandi d’Europa, e visitabile anche all’interno.

Se volete trascorrere un po’ di tempo in un bellissimo parco, visitate il Royal National City Park, che si trova nel centro di Stoccolma, dove potreste avvistare cervi, volpi e uccelli rari. Concludete la giornata con una visita a Djurgarden. Dal centro città potete arrivarci facilmente a piedi o prendere una traghetto da Gamla Stan. Djurgarden è un’isola nel centro di Stoccolma ed è una località turistica molto popolare in quanto sede di edifici storici, monumenti, musei e parchi di divertimento. Se siete appassionati di storia marittima non perdetevi il Museo Vasa. 

Giorno 2: Gita a Sigtuna e Uppsala

Tenendo Stoccolma come base di viaggio, il secondo giorno partite per una gita giornaliera per visitare le due località di Sigtuna e Uppsala, entrambe facilmente raggiungibili in treno in breve tempo.

Sigtuna

L’antica città di Sigtuna dista 48 km da Stoccolma e giace sulle sponde del lago Mälaren. Con origini che risalgono all’inizio dell’XI secolo, Sigtuna è considerata la prima città della Svezia. Oltre ai paesaggi verdi che circondano la città, è bello passeggiare tra i vicoli tortuosi ricchi di storia di questo borgo, curiosare nelle botteghe e ammirare edifici medievali. 

Uppsala

Verso pranzo dirigetevi a Uppsala, distante appena 30 minuti da Sigtuna. Pranzate in questa storica città universitaria e nel pomeriggio visitate la cattedrale della città, la più grande cattedrale della Scandinavia. Proseguite con il Giardino e Museo Linneo, fondato dal botanico di fama mondiale, e concludere la giornata a Gamla Uppsala per vedere ciò che resta della vecchia Uppsala, fondata 15 secoli fa come capitale del regno di Svezia. Verso sera fate ritorno a Stoccolma.

Giorno 3: treno per Göteborg

Per raggiungere Göteborg si può prendere l’autobus o il treno da Stoccolma. L’autobus è più economico ma ci vogliono più di sei ore per arrivare mentre con il treno potete arrivare a Göteborg in 3 ore. Situata sulla costa occidentale della Svezia, Göteborg attira i visitatori con festival culturali, una vivace scena musicale e una miscela di architettura classica e moderna.

Subito dopo l’arrivo, lasciate i bagagli in hotel e preparatevi ad avventurarvi nelle atmosfere romantiche della città. Non perdetevi Haga, una zona molto pittoresca con case tradizionali in legno, molti caffè ed il posto preferito per tutti coloro che vogliono mangiare qualcosa di dolce. Inoltre ci sono anche tanti piccoli negozi interessanti per acquistare dei bei souvenir.

Fiskkyrkan (Chiesa del pesce) è uno dei luoghi d’interesse della città: un tempo era una chiesa e oggi è un mercato dove acquistare frutti di mare freschi o pranzare. Verso sera fate una crociera sui canali che attraversano la città, passando sotto ponti e accanto ad aree verdi.

Giorno 4: Göteborg e dintorni

Ci sono tante cose da vedere a Göteborg. Al mattino potete passeggiare nel parco Trädgården, con al centro un romantico giardino d’inverno che custodisce palme e piante tropicali, fare shopping in alcuni dei centri commerciali della città e poi fare un tour nei dintorni dopo pranzo. Ci sono tante opzioni a seconda dei vostri interessi. Potete visitare Liseberg, uno dei parchi di divertimento più grandi del paese, oppure prendere un traghetto per le isole dell’arcipelago meridionale. In particolare nella bella stagione sono luogo perfetto per godersi un po’ d’aria fresca e una natura meravigliosa. Styrso, Aspero e Branno sono le più popolari e vicine alla città di Göteborg.

Le isole dell’arcipelago meridionale sono facilmente raggiungibili con le barche dal terminal dei traghetti di Saltholmen.

Giorno 5: volo di ritorno

Trascorrete le ultime ore in Svezia a fare acquisti di souvenir e a godervi le ultime prelibatezze nei ristoranti di Göteborg prima di far rotta verso casa.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).