Dove dormire a Rio de Janeiro

La capitale del Brasile è una città molto estesa e composta da tanti quartieri molto diversi fra loro per spirito, paesaggio e attrazioni. Scegliere dove dormire non è facile e dipende essenzialmente  dal numero di giorni a disposizione e dal tipo di esperienza che si vuole vivere: chi ama la vita da spiaggia può optare per i famosi quartieri di Copacabana e Ipanema, chi invece vuole dedicarsi alla visita dei musei e degli edifici storici può alloggiare nel Centro, mentre gli appassionati di samba e balli latino americani troveranno il loro angolo di paradiso a Lapa.

Ogni zona ha i suoi pro e contro, che possono riguardare la posizione, i costi degli hotel e i trasporti, e per darvi un’idea più precisa vi segnalo qui di seguito i migliori quartieri in cui dormire a Rio, con  tante informazioni e consigli su ciascuno di essi.

Centro District

Il Centro è il cuore finanziario-commerciale  e la parte più antica di Rio de Janeiro. Nei suoi viali trafficati si trovano musei, bellissime dimore di architettura coloniale, imponenti cattedrali e palazzi storici, che affiancano i moderni grattacieli, dove hanno sede uffici e banche.  Cuore pulsante del Centro è la vivace piazza Praça XV de Novembro, attorniata da grandiosi edifici dove un tempo risiedevano i monarchi. Lungo l’arteria principale del quartiere,  Avenida Rio Branco, si susseguono negozi, ristorantini, hotel e bar ma anche alcuni dei musei e delle attrazioni principali del Centro, tra cui il Convento de Santo Antonio e numerosi teatri che alla sera si affollano di spettatori.

L’atmosfera è molto animata nei giorni feriali, ma il ritmo frenetico rallenta nel fine settimana e alla sera; per tuffarvi nella movida vi basta raggiungere il vicino quartiere di Lapa. Dal lunedì al venerdì nei ristoranti e bar della zona si trovano tante offerte per il pranzo e l’happy hour, perciò si può mangiare e sorseggiare un drink spendendo poco.

Il Centro è anche ben servito dai mezzi pubblici: vi basta prendere la metro o l’autobus per raggiungere in breve tempo le spiagge e gli altri quartieri della città.

Gli hotel di questa zona sono eleganti e si rivolgono principalmente ad una clientela che viaggia per lavoro, offrendo servizi essenziali e una posizione strategica per raggiungere l’aeroporto e spostarsi nel quartiere, quindi potrebbero essere particolarmente indicati a chi si ferma solo pochi giorni in città. Il Centro conta anche tantissimi ostelli a prezzi più economici rispetto ai quartieri di Ipanema e Copacabana.

Lapa e Santa Teresa

Appena più a sud del centro si trova il quartiere di Lapa, rinomato per la sua vita notturna e le atmosfere bohémien.  Le sistemazioni della zona sono perfette per chi vuole risparmiare e non ha troppe pretese: la maggior parte delle soluzioni sono ostelli e piccoli hotel economici. La metro e gli autobus permettono di spostarsi velocemente verso altri quartieri e le spiagge.  I viali pullulano di locali e bar che animano la zona con le note della samba che si mescolano ad altri ritmi musicali nei numerosi party notturni e ai piccoli concerti dal vivo degli artisti di strada. L’atmosfera è ancora più vivace nel weekend, quando locali,  bar e ristoranti restano aperti fino al mattino. Ma anche di giorno il quartiere brulica di vita, in particolare lungo Rua da Lavradio, un viale circondato da bellissimi edifici coloniali, molti dei quali oggi sono diventati ristoranti tradizionali e negozietti d’antiquariato dove scovare oggetti unici.  Una delle attrazioni della zona è Arcos da Lapa un monumentale acquedotto in stile romano che segna l’inizio del quartiere verde di Santa Teresa, che si inerpica sulla collina, immerso nella vegetazione tropicale, offrendo un’atmosfera molto lontana dalla Rio delle spiagge: sui piccoli vicoli acciottolati trovano spazio antiche dimore dell’800 e caffetterie dagli ambienti retrò e artistici. Romantica e ricca di fascino, Santa Teresa regala panorami mozzafiato, numerosi hotel dal design ricercato e guesthouse economiche, alcune delle quali collocate all’interno di residenze storiche. Essendo vicino a Lapa, Santa Teresa è particolarmente consigliato a chi desidera frequentare i locali notturni dove si balla la samba, ma al tempo stesso preferisce alloggiare in una zona tranquilla. Il quartiere è anche la meta dei visitatori che vogliono tuffarsi nella scena gastronomica di Rio: qui infatti sono tanti i ristorantini tipici che servono deliziosi piatti tradizionali. È preferibile scegliere Santa Teresa se vi fermate a Rio per un periodo non troppo breve, perché l’unico mezzo di trasporto verso  gli altri quartieri è il tram.

Copacabana

A sud del centro si trova il quartiere più famoso e turistico di Rio de Janeiro. Delimitato da Avenida Atlantica, Copacabana vanta una delle spiagge più belle e affollate della città, a ridosso della quale s’innalzano grattacieli che ospitano i numerosi hotel del quartiere. La maggior parte delle sistemazioni si concentra proprio qui, con soluzioni per ogni budget e gusto, dalle strutture di lusso con viste panoramiche sul mare agli ostelli per giovani incastonati nelle vie secondarie. È il quartiere ideale per chi ama la vivace vita da spiaggia: la movida è sempre intensa, sia di giorno che di notte, con tante attività da praticare, dagli sport acquatici al trekking nei percorsi che si diramano nella foresta della famosa montagna Pan di Zucchero, ad est della spiaggia, dalla cui cima si godono splendide viste sulla costa e sulla città. Copacabana fa sempre da cornice a party sulla spiaggia, competizioni sportive, concerti, e ai maggiori eventi della città, tra cui il capodanno: è proprio qui che le persone si ritrovano alla mezzanotte per assistere allo spettacolo di fuochi d’artificio. Tanti sono quindi gli spunti per l’intrattenimento e lo svago dei turisti: Avenida Nossa Senhora è il viale dello shopping principale di Copacabana, mentre sul lungomare pullulano ristorantini e bar dove assaggiare specialità a base di pesce e ammirare il tramonto sorseggiando una caipirinha.

Gli ottimi collegamenti dei mezzi pubblici permettono di spostarsi facilmente, verso il centro, Ipanema e tutti i quartieri centrali di Rio. Nonostante sia tra i quartieri più famosi Copacabana mantiene un’atmosfera informale, molto diversa dalla vicina Ipanema.

Se volete alloggiare vicino a Copacabana, ma preferite un contesto più tranquillo potete optare per il vicino quartiere residenziale di Leme.

Ipanema e Leblon

A ovest di Copacabana, sorgere il quartiere più chic e alla moda di Rio, dove a fare da cornice alla splendida spiaggia ci sono pochi hotel di lusso, tra i più costosi della città, e numerose boutique che affiancano bar e ristoranti eleganti. Il mix di vita da spiaggia, shopping e relax dona a questo luogo un fascino irresistibile; i ritmi sono più rilassati rispetto a Copacabana e gli ampi viali eleganti invitano al passeggio: sulle vie come Anibal de Mendonça, Vieira Souto ed Epitacio Pessoae si riuniscono le più prestigiose marche internazionali della moda. Se cercate una zona elegante e tranquilla e non avete problemi di budget, Ipanema  è la scelta migliore e con la metro potrete facilmente spostarvi verso Copacabana e gli altri quartieri centrali della città.

Proseguendo verso ovest sul lungomare si raggiunge un altro splendido quartiere residenziale, Leblon, simile a Ipanema per l’offerta di ristoranti e hotel di lusso, boutique raffinate, librerie, caffetterie accoglienti, locali serali e un’incantevole spiaggia. Per le sue atmosfere tranquille è uno dei quartieri preferiti dalle famiglie. Essendo uno dei quartiere più esclusivi di Rio, anche in questo caso gli alberghi hanno tariffe più alte. A dominare sull’area c’è la montagna Corcovado, sulla cui cima sorge la famosa statua di Cristo Redentore, simbolo di Rio.