10 giorni in Brasile

Il Brasile pullula di meraviglie culturali e naturali, ma è così vasto che in dieci giorni si riesce ad esplorarne solo una piccola parte. Tuttavia, con una buona pianificazione potrete organizzare al meglio il soggiorno e concentrarvi sulle principali attrazioni. Questo itinerario di 10 giorni in Brasile è perfetto per coloro che hanno poco tempo, ma vogliono comunque avere un assaggio di ciò che il paese offre. 

Giorno 1-2: Rio de Janeiro

Veduta aerea di Rio de Janeiro.
Veduta aerea di Rio de Janeiro.
Una volta arrivati alla vostra sistemazione, riprendetevi dal viaggio godendovi una passeggiata vicino al porto, in spiaggia, con una fantastica vista sulla città.

Nelle due giornate cercate di esplorare le numerose attrazioni di Rio de Janeiro come il Monte Corcovado – Cristo Redentore, l’iconica statua di Gesù Cristo che sorge in cima a una piccola montagna. Accessibile in treno, offre incredibili viste sulla città. Il Teatro Municipal do Rio de Janeiro è il più importante teatro del paese, mentre il Centro Cultural Banco do Brasil è un centro culturale che potete visitare gratuitamente. Le spiagge di Copacabana e Ipanema sono ottime per godervi un pomeriggio al sole o un tramonto sul mare. Ci sono tante altre cose interessanti da fare: un giro in funivia verso il colle Pan di Zucchero per una vista unica delle baie e le coste della città, addentrarsi nei vecchi quartieri di Rio per un tour storico o passeggiare nei giardini botanici. La sera non perdetevi la vita notturna di Rio: andate nei locali per assistere a spettacoli di samba e scatenarvi ai ritmi caraibici!

Giorni 3-4: Salvador

Prendete un volo per Salvador distante circa 2 ore da Rio de Janeiro. Fondata nel 1500 dai coloni portoghesi, questa bellissima città è famosa per la sua cultura afro-brasiliana, le chiese barocche e la costa tropicale. Soggiornare in una delle ex case coloniali in stile portoghese a Salvador è una delle esperienze preferite dai viaggiatori. Una volta sistemati, esplorate le attrazioni principali della città, come la Chiesa e Convento di San Francesco, uno dei migliori esempi di architettura barocca al mondo, la Ponta de Humaita, il Museu de Arte Moderna e la spiaggia Farol da Barra, famosa per lo storico faro. Addentratevi nelle stradine del pittoresco quartiere Pelourinho, un’area storica dove si concentrano i migliori ristoranti della città e concludete la permanenza a Salvador con un po’ di relax a Porto do Barra, la spiaggia più famosa di Salvador.

Giorno 5-6-7: Cascate dell’Iguazú

Il quinto giorno, lasciate la città coloniale portoghese di Salvador per dirigervi verso le incredibili cascate dell’Iguazú, situate al confine tra Brasile e Argentina, lontano da qualsiasi altra destinazione in entrambi i paesi. Le cascate dell’Iguazú sono a 5 ore di volo e vi consiglio di prenotare in anticipo il biglietto. Sono disponibili anche degli autobus da Salvador ma tenete presente che il viaggio dura 48 ore. Ci sono diversi alloggi nel cuore della riserva naturale protetta dove pernottare durante il soggiorno.

Le cascate dell’Iguazú sono tra le più estese e belle al mondo e sebbene ci siano diverse piattaforme panoramiche che consentano di ammirarle e scattare foto, è necessario camminare un po’ lungo i sentieri per raggiungerle. Ci sono due “accessi”, uno dal lato argentino e uno dal lato brasiliano e potete vederli entrambi ma ricordatevi di portare il passaporto con voi per varcare il confine.

Giorno 8-10: San Paolo

Prendete un volo dalle Cascate dell’Iguazú a San Paolo, l’ultima destinazione del viaggio. Se non avete troppe pretese potete optare per un autobus notturno, un’alternativa più economica (circa 12 ore di viaggio). Centro finanziario del Brasile, San Paolo è una metropoli vivace dove i grattacieli moderni si affiancano alla ricca architettura storica. La città ha tante cose da fare e da vedere. Potete visitare il Museo d’Arte di San Paolo, che accoglie una buona collezione di opere di Renoir, Van Gogh, Matisse, Picasso, Miró, ecc., acquistare prodotti freschi al Mercadao, il mercato giornaliero della città, e passeggiare lungo l’elegante via Avenida Paulista. Per un po’ di shopping dirigetevi lungo la Rua 25 de Março, una famosa via dei negozi nella zona centrale di San Paolo mentre se volete immergervi nel verde c’è il Parco Ibirapuera, uno spazio verde con monumenti, musei, aree giochi, giardini, sentieri e laghetti.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).