Come muoversi a Montreal

Montréal è una città di grandi dimensioni, ma le principali attrazioni sono concentrate attorno alle zone centrali, che sono molto piacevoli da esplorare a piedi o in bicicletta, soprattutto nella bella stagione quando potete ritrovarvi a passeggiare nei percorsi lungo il fiume St Lawrence o tra gli stretti vicoli acciottolati e le piazze di Old Montréal, tra i tavolini all’aperto di bar e ristoranti in cui sedersi per una sosta ad ammirare gli splendidi edifici storici. D’inverno potete invece esplorare la Montréal sotterranea, usufruendo della rete di passaggi pedonali realizzata per collegare centri commerciali, hotel, stazioni della metro e grattacieli di uffici, oppure potete affidarvi all’efficiente sistema di trasporti pubblici, composto da metropolitana, autobus e treni, che rende semplice e veloce spostarsi in città. Se avete in programma di visitare la bellissima città del Canada, eccovi una guida su come arrivare e muoversi in città.

Dall’aeroporto al centro

La città è servita dall’aeroporto internazionale Pierre Elliott Trudeau che si trova ad ovest del centro a circa 45 minuti-un’ora di distanza in auto. Per raggiungere la città avete a disposizione diverse alternative:

  • Bus navetta. La linea 747 Express, attiva 24 ore, collega l’aeroporto con il centro di Montréal, con capolinea all’incrocio tra  Berri e Sainte-Catherine Street, vicino alla stazione della metro Berri-UQAM. Il biglietto costa 10 dollari e resta valido per tutta la giornata sia sugli autobus che sulla metro; potete acquistare il biglietto alle macchinette o direttamente a bordo, avendo cura però di fornire l’importo esatto in contanti.
  • Noleggio auto. In aeroporto sono presenti i banchi di numerose società di noleggio, come Alamo, Avis, Budget, Hertz, ecc., ma a meno che non intendiate fare escursioni fuori città, vi sconsiglio di affittare un’auto a Montréal poiché, anche se orientarsi in città è semplice, le strade del centro sono molto trafficate e i parcheggi scarseggiano.
  • Taxi. All’esterno del terminal sono disponibili i taxi per la città, che applicano una tariffa fissa di 40 dollari per le zone centrali (sul taxi sono indicati nello specifico i quartieri). Se viaggiate al di fuori di queste aree, viene usato invece il tassametro, con un prezzo minimo per la corsa di 17 dollari.

Come muoversi in città

Biglietti e pass per metro e autobus

I mezzi maggiormente utilizzati dai turisti sono metro e autobus, che adottano lo stesso stistema tariffario, il quale propone numerose formule e pass convenienti per soddisfare le esigenze di tutti.  Un biglietto di solo andata su entrambi costa 3,25 dollari e resta valido per 90 minuti, con passaggi gratuiti su altre linee di metro e autobus. Su quest’ultimo potete anche acquistare il biglietto direttamente a bordo, ma solo avendo l’importo esatto perché non viene dato il resto. Oltre al biglietto di solo andata esistono alternative più economiche  per chi usa spesso i mezzi, ad esempio:

  • un biglietto che includa 2 corse al prezzo di 6 dollari;
  • un pass notturno dal prezzo di 5 dollari, valido dalle 18:00 alle 5:00 del mattino (deve essere obliterato per la prima volta prima della mezzanotte), che potrebbe essere utile se uscite alla sera;
  • un pass per il weekend al prezzo di 13 dollari (valido dalle 18:00 del venerdì alle 5:00 del lunedì mattina);
  • pass giornaliero al prezzo di 10 dollari;
  • un pass di 3 giorni al prezzo di 18 dollari.

Se vi trattenete per una settimana o un lungo periodo un’altra alternativa può essere l’acquisto della tessera prepagata OPUS Card che potete caricare con del credito oppure con dei pass settimanali o mensili.

La OPUS Card costa 6 dollari e potete caricarla con un importo a vostro piacimento da cui viene poi scalato l’importo delle singole corse, oppure con:

  • 10 corse al prezzo di 26,50 dollari;
  • un pass settimanale al prezzo di 25, 50 dollari;
  • un pass mensile al prezzo di 82 dollari.

Tenete però presente che queste ultime 3 soluzioni non consentono di accedere alle stazioni di Laval e Longueuil.

Metro e autobus

Con 4 linee e 68 stazioni distribuite tra i vari quartieri della città, la metro è il mezzo principale per raggiungere le maggiori attrazioni. Tutte le fermate della metro sono poi integrate alla rete di autobus, rendendo ancora più semplice spostarsi in città. Nelle varie stazioni trovate tante mappe gratuite che vi aiutano ad orientarvi tra le varie linee di autobus e metro.

Per quanto riguarda la metro le prime corse partono attorno alle 5:30 e le ultime sono previste alle 24:30-1:00 di notte circa a seconda del giorno della settimana e della linea. Gli autobus invece, oltre alle linee standard ed express, dispongono anche di un servizio notturno sulle tratte principali.

Orientarsi tra le linee della metro è molto semplice, grazie ad un intuitivo sistema di colori, in base al quale si distinguono:

  • linea verde, la più utilizzata dai turisti perché serve tutta la zona di Downtown, collegandola alle 3 università di Montréal, e facendo tappa presso alcuni luoghi di interesse come l’Atwater Market, il gay Village, i Botanical Gardens, l’Olympic Stadium, ecc.
  • linea arancione. Anche questa è molto utilizzata in quanto collega il centro a Old Montreal, al quartiere Plateau Mont-Royal, all’area dello shopping di St-Denis Street e ai mercati di Jean-Talon e Atwater.
  • linea gialla, quella più breve, collega la stazione Berri-UQAM nella zona Latin Quarter alla stazione Longueuil, permettendovi di visitare il Parc Jean-Drapeau e La Ronde Amusement Park sulla Ste-Hélène Island.
  • linea blu, serve invece diversi quartieri residenziali e la Université de Montréal.

Una delle particolarità della rete metropolitana di Montréal è la bellezza architettonica delle stazioni: ciascuna presenta uno stile differente e sono tutte decorate con splendide opere d’arte, che rendono ancora più piacevole l’attesa della metro. In alcune stazioni principali la metro offre collegamenti ai treni regionali, che però sono poco utili a fini turistici: collegano infatti il centro a quartieri periferici o ad altre cittadine limitrofe.

Taxi

I taxi sono facilmente reperibili a qualsiasi ora e possono sia essere fermati per strada che prenotati per telefono. Esistono vari tipi di vetture, con colori diversi, ma per tutti il prezzo della corsa è stabilito dal tassametro, eccetto quelli che partono dall’aeroporto. Solitamente la tariffa di base è 3,30 dollari a cui si aggiungono 1,70 dollari ad ogni km. Un breve tragitto in centro vi verrà a costare quindi intorno agli 8-10 dollari,  ma tenete presente che di norma si usa lasciare una mancia del 10-15%. Non tutti i tassisti accettano le carte di credito, quindi è meglio informarsi prima di salire.

A piedi

Come già anticipato, passeggiare a Montréal è molto piacevole, sia in superfice che sottoterra. All’aperto vi consiglio di passeggiare all’interno di quartieri come Chinatown, The Village e Old Montréal, dove scoverete sicuramente scorci e angoli sconosciuti e interessanti; immancabile è la classica passeggiata rilassante lungo i viali principali come Rue Sainte-Catherine, la via dello shopping più celebre della città, ricca di centri commerciali, ristoranti e bar, e la splendida Rue Saint-Denis. Imperdibile è anche il famoso Underground City Network la rete di passaggi sotterranei che si snoda sotto tutta l’area Downtown ed è accessibile in vari punti, dai centri commerciali, hotel, uffici, teatri e stazioni della metro.

Se il centro e gran parte della città ha una superficie pianeggiante, le strade si fanno un po’ più ripide nella zona di Mount Royal, a nord del centro, dove però sarete ripagati dalla vista di meravigliose ville vittoriane e da incredibili panorami sulla città dall’alto.

Orientarsi in città è molto semplice grazie al sistema stradale in cui è suddivisa: Saint-Laurent Street taglia Montréal in due parti, est ed ovest, quest’ultima tradizionalmente anglofona, mentre la parte orientale è prettamente francofona. Ciò significa che i numeri civici salgono in entrambe le direzioni a partire da Saint-Laurent e su molti indirizzi troverete l’indicazione “rue X Ouest” (ovest) o “rue X Est” (est). A dividere la città tra nord e sud c’è il fiume invece St. Lawrence River.

In bicicletta

Se viaggiate nella bella stagione, scoprirete che passeggiare in bicicletta è un ottimo modo per visitare la città, soprattutto nei quartieri centrali come Plateau Mont-Royal e lungo il fiume St. Lawrence. La città offre tanti percorsi ciclabili, tra cui uno molto suggestivo che attraversa il fiume fino all’isola Island of Montreal e il panoramico Lachine Canal Path che attraversa Old Montreal.

Ma anche dove non ci sono piste ciclabili potete circolare, condividendo la strada con i veicoli, ma sulle strade trafficate fate molta attenzione.

Il Bixi system è il sistema di noleggio pubblico della città ed è stato il primo ad essere progettato per poi essere preso d’esempio da altre città. Con un pass giornaliero di 7 dollari potete effettuare corse illimitate in bicicletta, purché ciascuna non superi i 30 minuti, entro i quali bisogna riporre la bici e poi rinoleggiarla se si desidera continuare. Ci sono circa 400 stazioni di noleggio in tutta la città, la maggior parte delle quali si trova nei quartieri centrali. In alternativa esistono varie società di noleggio private.