Awazu Onsen

Awazu Onsen è una delle quattro località che forma l’area termale di Kaga Onsen ed è una località pittoresca e tradizionale, che ospita un hotel da Guinness dei primati e un villaggio tutto dedicato all’arte e all’artigianato locale. Ma la principale attrattiva sono le sue sorgenti termali, scoperte più di mille anni fa dallo stesso monaco che fondò il vicino Tempio Natadera: da allora le acque termali hanno attratto un numero sempre maggiore di visitatori, rendendo Awazu Onsen e tutta l’area di Kaga Onsen, molto popolari. Ma non è solo per la qualità e le proprietà benefiche dell’acqua che i turisti visitano questo luogo: qui è possibile vivere un’esperienza unica ed emozionante, tra cultura locale, trekking e natura, gastronomia e templi.

L’hotel più antico al mondo

Il ryokan Hoshi, fondato nel 718, è entrato nel Guinnes dei Primati: è il più antico hotel al mondo ancora operante come struttura ricettiva ed è gestito dalla stessa famiglia da oltre 45 generazioni!

Onsen

Le acque termali di Awazu Onsen sono apprezzate per i numerosi benefici che apportano al corpo:  aiutano a contrastare le malattie croniche, ringiovaniscono la pelle e favoriscono la circolazione. Potete sperimentare le proprietà benefiche delle acque termali e concedervi qualche momento di relax in uno dei tanti ryokan della città che consentono l’accesso anche ai visitatori che non soggiornano nella struttura, ma per un’esperienza in vero stile giapponese vi consiglio di provare lo stabilimento termale pubblico Soyu. Una delle peculiarità delle cittadine termali dell’area di Kaga Onsen, infatti, è rappresentata da questi onsen pubblici, chiamati soyu,  che sono presenti nel centro di ogni località.  Un tempo, infatti, solo pochi ryokan erano dotati di onsen privati e per questo i turisti usavano farsi un bagno termale in questi stabilimenti pubblici che oggi restano molto popolari sia tra gli abitanti che tra i visitatori in quanto offrono un’esperienza autentica e tradizionale.

Il Soyu di Awazu Onsen è stato recentemente ricostruito, perciò offre servizi moderni con due zone separate per uomini e donne e grandi vasche interne.

Artigianato locale

A un paio di chilometri dal centro si trova il villaggio artigianale Yunokuninomori, composto da una serie di edifici in stile tradizionale, ciascuno dei quali è dedicato ad una particolare arte e industria della regione, come la lavorazione della ceramica, della lacca, del vetro, ecc. È una tappa perfetta per acquistare souvenir e avrete l’occasione di prendere parte ai laboratori per cimentarvi in una di queste antiche tradizioni artigiane.

Tempio Natadera

Non distante da Awazu Onsen, il Tempio Natadera è uno dei centri principali della scuola buddista Shingon e si sviluppa su un complesso molto ampio, composto da numerosi edifici che custodiscono tesori preziosi, un incantevole giardino occupato al centro da un lago di carpe e particolari grotte scavate nella parete rocciosa della montagna che sono considerate sacre sin dall’antichità.

Il tempio è dedicato alla divinità buddista della grazia e della compassione Kannon, che viene venerata assieme al Monte Hakusan.

Come arrivare

Sia la cittadina di Awazu Onsen che il villaggio artigianale Yunokuninomori e il Tempio Natadera sono serviti dagli autobus turistici Can Bus (linea Yamamawari Route). Dalla stazione di Kaga Onsen il tragitto fino alla cittadina dura 50 minuti ed è disponibile un pass giornaliero con viaggi illimitati.

Awazu Onsen dispone anche di una propria stazione ferroviaria, che però si trova a circa 10 minuti di taxi o autobus dal centro. La stazione è collocata sulla linea JR Hokuriku Line tra le stazioni di Kanazawa e Kaga Onsen.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!