Palazzo Nazionale della Dieta

Nel quartiere di Chiyoda, a Tokyo, si erge maestoso il Palazzo Nazionale della Dieta, che con i suoi candidi esterni bianchi e l’imponente torre piramidale cattura immediatamente lo sguardo dei visitatori. Questo edificio è il cuore della vita politica giapponese e qui le due camere del parlamento giapponese (la Camera dei Rappresentanti e la Camera dei Consiglieri), chiamato appunto Dieta, si riuniscono per svolgere le proprie funzioni legislative.

Il Palazzo Nazionale della Dieta è un’attrazione che vale la pena visitare, sia per l’architettura che delizia gli occhi dei visitatori, sia per l’enorme valore storico di questo luogo che negli anni ha assistito a tutte le principali vicende politiche del paese.

La storia

Il passato del Palazzo Nazionale della Dieta è senza dubbio abbastanza travagliato e caratterizzato da incendi e numerose polemiche: pensate che la costruzione iniziò attorno al 1920, ma il progetto di questo edificio risale al lontano 1880. Il motivo di questo ritardo fu il disaccordo tra le varie parti impegnate nel progetto in merito alla forma che avrebbe dovuto avere il palazzo; per questo motivo il parlamento giapponese fu costretto a riunirsi in altre sedi provvisorie per ben 50 anni. Il primo progetto fu presentato da due architetti tedeschi che proposero uno stile architettonico tipico degli edifici governativi dell’epoca, con una struttura centrale a cupola e due ali laterali; alcuni esponenti politici però non approvarono questo progetto definendolo poco “giapponese”. Dato che non si riuscì a trovare un accordo, a quel punto venne costruito un edificio temporaneo a due piani in legno che fu però distrutto quasi subito da un incendio e venne ricostruito mantenendo la stessa struttura; il secondo palazzo ospitò il parlamento fino al 1925, quando a causa di un altro violento incendio anche questo edificio venne raso al suolo. Il governo giapponese decise di ricostruire l’edificio rendendolo più imponente e ispirandosi allo stile rinascimentale italiano. La costruzione del palazzo durò quasi 17 anni e richiese un enorme investimento, sia dal punto di vista finanziario, sia per quanto riguarda la forza lavoro: si stima che in quest’opera lavorarono circa 2.54 milioni di operai e il costo totale sostenuto dal governo fu di 25.736.000 yen. 

In visita al palazzo

Il profilo inconfondibile del Palazzo Nazionale della Dieta è immediatamente riconoscibile anche in lontananza; mentre ci si appresta a raggiungere l’ingresso principale non si può fare a meno di notare la maestosità della torre bianca centrale, che raggiunge un’altezza di circa 65 metri (quando  fu realizzata rappresentava l’edificio più alto del paese). Ai lati della torre ci sono le due ali: a destra si trovano le sale della Camera dei Consiglieri, mentre a sinistra c’è l’area in cui si riunisce la Camera dei Rappresentanti.

Una volta entrati nella sala centrale potrete ammirare alcune statue in bronzo che raffigurano Hirobumi Ito, Shigenobu Okuma e Taisuke Itagaki, e furono realizzate in occasione del 50esimo anniversario della promulgazione della costituzione. Oltre alla sala centrale, passeggiando all’interno del palazzo potrete sostare nella lobby pensata apposta per i visitatori e visitare i piani e le sale dove le Camere svolgono le loro attività;  è possibile anche dare un’occhiata alla stanza progettata per ospitare l’Imperatore.

Informazioni generali

L’entrata al Palazzo Nazionale della Dieta è gratuita e per gruppi fino ad un massimo di 10 persone non è necessaria alcuna prenotazione. L’ingresso è consentito ogni giorno dalle 9 alle 17 (l’ultimo tour è alle 16). Il palazzo è raggiungibile in pochi minuti a piedi dalle stazioni di Nagata-Cho e  Kokkai-gijidomae.

Galleria Foto


Mappa:

Nome: Palazzo Nazionale della Dieta

Nelle vicinanze:

libertable-fA 637 metri
hooters-fA 643 metri
kobachi-ya-fA 643 metri
pasela-fA 711 metri
ninja-akasaka-fA 718 metri
smile-kitchen-akasaka-fA 899 metri
Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!