Columbus Circle

Fu progettata per essere un maestoso ingresso di quello che sarebbe stato il parco più grande della città, ma di certo l’architetto Frederick Law Olmsted non aveva previsto che Columbus Circle, situata all’estremità sud-occidentale di Central Park, sarebbe diventata molto di più di questo: oggi è un importante snodo del traffico della città, è il punto a partire dal quale vengono misurate tutte le distanze da New York, è un luogo ricco di storia e monumenti ed un centro sociale importante in cui  turisti e newyorchesi vengono a fare shopping, cenare o rilassarsi seduti su una delle panchine immerse nel verde.

Grazie a dei recenti progetti di rinnovamento la piazza è stata abbellita ulteriormente, migliorando anche la circolazione di veicoli e pedoni, e questo ha permesso alle persone di godersi questo piccolo e incantevole spazio verde nel cuore della rotonda più trafficata di New York.

Sia che siate diretti a Central Park o a sud verso Times Square, vi consiglio di fare una breve sosta a Columbus Circle, dove potrete, come vedremo poi, respirare un po’ d’Italia e cogliere l’occasione per fare un po’ di shopping o provare uno dei ristoranti della zona.

La storia

Quando Columbus Circle venne completata non era altro che una piazza circolare “vuota” su cui si affacciavano numerosi edifici. All’epoca il traffico era costituito per lo più da carrozze di cavalli che dalla piazza accedevano direttamente a Central Park attraverso Merchants’ Gate, l’ingresso principale del parco. Se l’idea fu concepita da Frederick Law Olmsted chi mise poi in pratica il progetto fu l’architetto William P. Eno, il quale è noto per aver apportato diverse innovazioni al sistema stradale di New York.

I monumenti che invece è possibile ammirare oggi a Columbus Circle furono aggiunti successivamente. Tra questi spicca, al centro della rotonda, la statua dedicata a Cristoforo Colombo che dà il nome alla piazza. La scultura fu realizzata dallo scultore italiano Gaetano Russo e allestita nella piazza il 12 ottobre del 1892 in occasione delle celebrazioni dei 400 anni dalla scoperta dell’America. In quel giorno migliaia di persone, tra cui anche nobili italiani, spagnoli e americani, si riunirono nella piazza per assistere all’evento e ammirare questa incredibile opera in marmo di Carrara alta 21 metri. La statua di Colombo si poggia su una colonna e sfoggia alcuni elementi in bronzo: nei bassorilievi è raffigurato il viaggio di Colombo e un’aquila, simbolo dell’America, mentre lungo la colonna si notano delle ancore e le prue di tre navi, che rievocano le tre caravelle del navigatore; alla base della colonna si nota invece la scultura di un angelo che sostiene un globo: simboleggia il Genio della Scoperta. La scultura fu finanziata con i fondi raccolti dal quotidiano italiano con sede a New York “Il Progresso” e fu donato dalla comunità italo-americana alla città di New York.

Le fontane che circondano il monumento furono aggiunte solo in seguito ma quelle che possiamo ammirare oggi hanno sostituito quelle presenti in precedenza nel 2005, grazie ad un progetto di rinnovamento che ha portato anche l’aggiunta di panchine e aiuole fiorite.

Ma la statua di Colombo non è l’unico monumento presente nella piazza: accanto al Merchants’ Gate si trova infatti l’imponente Maine Monument, che accoglie i visitatori all’ingresso di Central Pak. Alla base della scultura si può riconoscere la prua di una nave guidata da alcune figure simboleggianti la Giustizia, la Pace, la Vittoria, il Coraggio e la Forza d’Animo; in alto, sopra una colonna, si trova invece una statua dorata in cui si può ammirare Columbia Trionfante sul suo carro trainato da alcuni ippocampi. Questo monumento costruito tra il 1901 e il 1913 commemora l’esplosione del Maine, la nave americana che affondò nel porto di Cuba nel 1898 causando la morte di 250 marinai.

Cosa fare a Columbus Circle

Attorno alla piazza sono tante le attività possibili. Su Columbus Circle dominano le torri del Time Warner Center, due grattacieli moderni che ospitano al loro interno la sede della società Time Warner, un hotel, appartamenti di lusso e il centro commerciale Shops at Columbus Circle. Come negozi avete l’imbarazzo della scelta, ma per la maggior parte si tratta di boutique di lusso, tra cui Armani, Hugo Boss, L’Occitane, ecc.; c’è poi anche una serie di ristoranti, tra cui gli esclusivi Per Se e Masa (il più costoso di New York), ma c’è anche il supermercato Whole Foods Market dove potete trovare tante buoni prodotti a ottimi prezzi e poi sedervi a mangiare in un’area esterna attrezzata con tavolini. Nel Time Warner Center si trova anche il Jazz at Lincoln Center, un teatro con un ricco programma di eventi musicali.

A sud della piazza si trova invece uno degli edifici più particolari e bizzarri di New York, che oggi ospita il Museum of Arts and Design. Progettato da Edward Durell Stone questa struttura nacque negli anni ’60 per custodire la collezione privata di opere d’arte di Huntington Hartford, un ricco imprenditore, ma fu molto criticata per il suo aspetto austero che ricorda più un mausoleo che un museo, anche se qualcuno l’ha apprezzata definendolo un gioiello architettonico e uno degli edifici più riconoscibili di New York. All’interno del museo si può ammirare una vasta collezione di opere contemporanee e oggetti artigianali che illustrano le innovazioni dell’arte e del design.

Infine tra gli altri edifici presenti nella piazza c’è il Trump International Hotel &Tower, che si distingue per il globo in acciaio posto sulla struttura. Come dimenticarsi poi di fare una passeggiata rilassante a Central Park: entrate attraverso il Merchants’ Gate e dirigetevi verso una delle tante attrazioni del parco, come lo Strawberry Fields Memorial o la Bethesda Terrace & Fountain.

Come arrivare

Columbus Circle si trova all’incrocio fra Broadway, Central Park West, Central Park South (West 59th Street) e Eighth Avenue. Arrivare è molto semplice: in metropolitana prendete una delle linee 1, A, B, C e D e scendete alla stazione posta sotto la piazza 59th Street – Columbus Circle; in autobus sono disponibili le linee M5, M7, M10, M20, M104.

Galleria Foto

Mappa:

Nome: Columbus Circle

Nelle vicinanze:

By: Michael G. ChanA 404 metri
christmas-cottage-9A 436 metri
By: Jeff McCA 448 metri
By: Rob YoungA 478 metri
By: www.GlynLowe.comA 504 metri
burger-joint-19A 514 metri