Cityspire Center

La sua cupola in stile moresco evoca atmosfere arabeggianti e rende il Cityspire Center uno dei grattacieli più riconoscibili di New York, facendolo risaltare nonostante si trovi circondato da altri meravigliosi edifici, come la Carnegie Hall Tower, la Metropolitan Tower e il One57.
Situato nel cuore della Manhattan più lussuosa ed elegante, lungo la 56th street, tra la 6th e la 7th Avenue, si è inserito nello skyline della città poco più di 20 anni fa, accogliendo i primi inquilini e impiegati nel 1988.

Arrivando a sfiorare quasi 250 metri, è il sedicesimo edificio più alto di New York e il più alto grattacielo ad uso misto: all’interno infatti si alternano uffici, negozi e appartamenti di lusso. Tra questi ultimi c’è il super attico di 3 piani che offre diversi ambienti elegantemente arredati e ricchi di comfort ed una vista mozzafiato su Manhattan; al momento l’attico è in vendita per la cifra record di 100 milioni di dollari.

Posizionato a pochi passi da attrazioni quali il Rockefeller Center, Central Park e il Lincoln Center, vale la pena fermarsi a dare un’occhiata a questo grattacielo durante una passeggiata a Midtown Manhattan e, perché no, magari anche entrare per fare shopping o semplicemente ammirare gli interni.

La costruzione

Progettato da Helmut Jahn, il Cityspire Center conta 72 piani ed è suddiviso tra una parte commerciale, che occupa i 23 piani inferiori del grattacielo, con ingressi, zone comuni e ascensori privati e separati da quelli degli ultimi piani che sono invece destinati ad un uso abitativo, che contano 340 appartamenti.

Ma l’edificio non fu ben accolto dai newyorchesi che vivevano nei pressi del Cityspire Center: dall’edificio proveniva infatti un forte rumore, simile ad un fischio continuo che poi si scoprì essere causato dal vento che soffiava attraverso la cupola del grattacielo. Questo problema durò per circa un anno e dopo la minaccia di una multa salatissima, i proprietari si decisero ad intervenire apportando delle modifiche alla cupola.

La cupola tondeggiante fu scelta per rendere omaggio al vicino teatro New York City Center,  sulla West 55th Street, anche questo realizzato con lo stesso stile arabeggiante. Se vi capita soffermatevi a guardare l’edificio di notte, quando la cupola viene illuminata da una luce bianca. La pianta dell’edificio è ottagonale, una caratteristica alquanto insolita per i grattacieli di New York.

Una curiosità riguarda l’altezza dell’edificio: una volta completato l’altezza superava di 4 metri il limite concesso per la costruzione e per rimediare a questa violazione la società a capo della struttura si impegnò a realizzare un laboratorio di danza da destinare ad attività culturali.

Gli appartamenti

Le unità abitative si differenziano per tipologia e grandezza, ma hanno tutte un arredo di lusso e si fanno via via più grandi man mano che si sale verso gli ultimi piani. Ogni appartamento è caratterizzato da pareti esterne interamente in vetro che offrono una visuale completa su New York, senza limitazioni di alcun genere. A disposizione degli inquilini ci sono vari comfort esclusivi, tra cui sale riunioni, una palestra, un centro benessere, un servizio di concierge 24 ore su 24, una sala giochi per bambini e uno spazio ricreativo all’aperto. Come potrete immaginare i prezzi degli appartamenti sono molto elevati, perciò gli inquilini sono per la maggior parte impiegati di Manhattan, imprenditori e milionari.
Tutt’intorno all’edificio si concentrano poi ristoranti, negozi e bar che si affacciano sui viali principali e più vivaci di Manhattan.

Galleria Foto


Mappa:

Nome: Cityspire Center

Nelle vicinanze:

christmas-cottage-9A 56 metri
By: Michael G. ChanA 95 metri
burger-joint-19A 97 metri
By: bfishadowA 221 metri
By: Rob YoungA 289 metri
By: ACC1Ó Competitivitat per l'EmpresaA 328 metri