Visitare Langkawi

Destinazione turistica popolare in Malesia, Langkawi vanta numerose spiagge incontaminate, parchi marini, tranquille cascate e siti storici. È una tappa che si inserisce perfettamente in un itinerario di viaggio della Malesia in quanto consente di staccare dal trambusto di metropoli come Kuala Lumpur e rilassarsi a contatto con la natura. In questa guida completa troverete tante informazioni utili su come arrivare e muoversi sull’isola, dove dormire, un itinerario di una giornata e consigli su posti dove mangiare.

Come arrivare

Essendo un’isola, Langkawi è raggiungibile in due modi: in aereo o in traghetto. La prima opzione è decisamente più veloce e comoda e ci sono voli diretti da Kuala Lumpur e altre città. Per maggiori dettagli consultate l’articolo “Come arrivare a Langkawi”.

Muoversi a Langkawi

L’isola non dispone di una rete di trasporti pubblici, fatta eccezione per qualche linea di autobus che collega il porto di Kuah al centro e alla spiaggia di Cenang. Pertanto avete essenzialmente due opzioni per esplorare Langkawi: il noleggio di auto o scooter oppure il taxi. Per maggiori informazioni, leggete l’articolo “Muoversi a Langkawi”.

Itinerario di un giorno a Langkawi

Al mattino

Prendete la funivia per visitare il Langkawi Sky Bridge, un ponte pedonale curvo che si affaccia sul monte Mat Cincang, le cascate di Telaja Tujuh e diversi isolotti che circondano Langkawi. Chi lo desidera può fare trekking lungo il percorso che conduce alla cascate dove è possibile fare il bagno nelle piscine naturali. Al rientro fermatevi all’Oriental Village, un centro commerciale con punti di ristoro, negozi e intrattenimenti a tema asiatici alla base della funivia Langkawi. È la tappa ideale per fare uno spuntino e acquistare qualche souvenir.

Nel pomeriggio

Rilassatevi visitando la spiaggia Pantai Cenang, l’ambiente ideale per trascorrere un pomeriggio. Potete nuotare, praticare sport acquatici o semplicemente distendervi al sole per poi fermarvi in uno dei ristoranti sulla spiaggia per una pausa.

Alla sera

Concludete la giornata a Kuah Town, la città principale dove si trova il terminal dei traghetti. Kuah dista 20 minuti in auto dall’aeroporto internazionale di Langkawi. È la meta perfetta per un po’ di shopping serale: troverete profumerie, pasticcerie, negozi di abbigliamento e centri commerciali duty-free.

Dove mangiare

A Langkawi troverete ottimi ristoranti in ogni località che talvolta fanno parte di un resort alberghiero ma sono comunque accessibili a tutti. A questi si aggiungono piccoli ristoranti a conduzione familiare e le food court dei centri commerciali dove troverete ogni tipo di proposta, comprese le catene di fast food come McDonald’s e KFC. Eccovi alcuni consigli su qualche buon ristorante da provare:

  • Planter’s al The Danna Langkawi. Se cercate un contesto raffinato, provate questo ristorante che si affaccia sulla piscina a sfioro del resort e sulla spiaggia di Pantai Kok. Vanta interni coloniali di classe e offre un ampio menù di cucina mediterranea e malese.
  • Gulai House. Un ristorante dalle atmosfere romantiche immerso nella verdeggiante foresta pluviale. Situato all’interno dell’esclusivo resort The Datai Langkawi, il ristorante offre autentici piatti malesi e indiani in ambienti che ricreano la casa tradizionale di un villaggio malese. La cena è accompagnata da spettacoli culturali.
  • Kayu Puti. Parte del resort The St. Regis Langkawi, è un elegante ristorante specializzato in alta cucina di ispirazione asiatica, cocktail unici e vini. Particolare è la sezione bar, dove è possibile rilassarsi su comode amache e lettini sospesi sul Mare delle Andamane.
  • Bella Restaurant. A Pantai Cenang, un ristorantino senza troppe pretese che offre un ottimo rapporto qualità-prezzo. Popolare per la colazione e il pranzo tra la gente del posto, serve specialità malesi e asiatiche come il nasi lemak, il roti canai, zuppe di noodle e curry, ma ha anche piatti occidentali.
  • Breizh Up. Un ristorante-caffè di ispirazione francese dove fare colazione o merenda con crepes, croissant, pane con marmellate e un ottimo caffè.
  • MY French Factory. Un altro caffè di stampo francese dove assaggiare deliziosi waffle e crepes.
  • Mercato Notturno. Se volete cenare o fare uno spuntino economico con del gustoso street food malese, una buona opzione è visitare il un mercato notturno di Langkawi che si tiene ogni giorno della settimana in importanti località balneari, come Pantai Cenang, Kuah e Padang Matsirat.

Cosa comprare e negozi

L’isola di Langkawi ha una grande concentrazione di centri commerciali e negozi duty-free che vendono articoli da tutto il mondo. Dalle sigarette, liquori e cioccolatini ai bagagli, abbigliamento, profumi e utensili da cucina, troverete davvero di tutto e a prezzi convenienti. Lo Zon Shopping Paradise a Pantai Cenang e il Teow Soon Huat Duty-Free Shopping a Kuah sono due centri commerciali specializzati in merce duty-free. Se però cercate qualcosa di più tradizionale, troverete anche souvenir unici fatti a mano, tessuti batik e songket prodotti localmente: in questo caso vi consiglio di dirigervi all’Atma Alam Batik Village per acquistare direttamente tessuti e abiti dalla fabbrica di produzione; oltre ai tessuti qui troverete anche dipinti ad olio, borse, oggetti fatti in bambù, gioielli in ottone e altri oggetti artigianali.

Langkawi ospita un mercato notturno che si tiene in località turistiche diverse ogni sera e qui, oltre allo street food, ci sono bancarelle che vendono abiti, tessuti, bigiotteria e souvenir a basso costo. Altre idee regalo carine possono essere le confezioni di spezie ed erbe locali, tè e cioccolatini ripieni ai frutti tropicali come il durian.

Dove dormire

Se vi fermate due o più giorni a Langkawi, è molto importante scegliere una zona strategica dove dormire così potrete raggiungere facilmente attrattive e trasporti: se volete maggiori consigli, leggete l’articolo “dove dormire a Langkawi”.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).