Takachiho

Takachiho è terra di miti e gole spettacolari, un luogo di profonda importanza religiosa e bellezza naturale, che irradia una suggestiva energia spirituale. Questa città si trova nella parte settentrionale della Prefettura di Miyazaki e il suo legame con le prime divinità fondatrici del Giappone ne hanno alimentato il mistero e la fama in tutto il paese. Qui, dove natura e spiritualità si incontrano, sono pochi turisti stranieri, una spinta in più per farsi esploratori e scoprire luoghi meno conosciuti.

Celebrare la mitologia giapponese

Takachiho è il sito di una delle leggende più famose della mitologia shintoista. Secondo la leggenda, la dea del sole shintoista Amaterasu disturbata dai crudeli scherzi del fratello, si nascose in una grotta a Takachiho facendo piombare il mondo nell’oscurità e spingendo gli altri dei a tentare di tutto pur di attirarla fuori. Mentre le divinità erano radunate nelle vicinanze della grotta una dea eseguì una danza provocatoria che fece ridere tutti. Ascoltando le risate, Amaterasu uscì per vedere di che cosa si trattava e riportò la luce sulla Terra.

Questa storia viene celebrata e rivissuta dalla città attraverso uno spettacolo chiamato Yokagura, o danze notturne, che si svolge ogni sera presso il Santuario Takachiho. Un altro luogo in cui rivivere la leggenda è il Santuario Amano Iwato, costruito accanto alla grotta in cui si sarebbe nascosta Amaterasu.

Il Santuario Futagami-jinja, a sud-ovest della gola di Takachiho, è invece dedicato a Izanagi e Izanami, una coppia di divinità che, secondo il mito, creò le isole del Giappone e divenne il simbolo di felicità coniugale.

La bellezza della gola di Takachiho

Creata da un’eruzione vulcanica migliaia di anni fa, la gola di Takachiho è il fiore all’occhiello della zona. È attraversata dalle acque cristalline del fiume Gokase che permette ai visitatori di ammirare la gola dal basso con un giro in barca a remi. In alternativa, è possibile vedere la gola di Takachiho dall’alto, percorrendo un sentiero di trekking.

Relax negli onsen

Tra le altre attrazioni di Takachiho ci sono anche le sorgenti termali che regalano relax e benessere al termine di una giornata trascorsa ad esplorare la città. Lo stabilimento termale pubblico Takachiho Onsen è perfetto per ritrovare le energie: offre una grande vasca pubblica, saune e rotenburo all’aperto. In alternativa alcuni ryokan della zona dispongono di aree onsen aperte ad ospiti e visitatori esterni.

Ammirare un mare di nuvole in cima al Kunimigaoka

Kunimigaoka è una collina che si trova a 15 minuti dal centro di Takachiho e raggiunge i 513 metri di altezza sopra il livello del mare. È un luogo particolarmente famoso per ammirare “il mare di nuvole” un fenomeno visibile in alcuni momenti dell’anno: il momento migliore è all’alba durante il periodo autunnale. Anche senza il mare di nuvole, però, si può godere di splendide viste panoramiche dalla collina.

Un tour sulla Takachiho Amaterasu Railway

La linea ferroviaria di Takachiho cessò di funzionare nel 2008 e oggi la compagnia privata Takachiho Amaterasu Railway sfrutta i binari abbandonati per un servizio turistico conosciuto come “Super Cart” che consente ai visitatori di fare un tour divertente tra terrazzamenti di riso e montagne della zona, passando attraverso tunnel illuminati e sul ponte Takachiho Bridge, alto poco più di 100 metri. Il viaggio dura mezz’ora.

Come arrivare

L’aeroporto di Kumamoto è quello più vicino a Takachiho e ha voli diretti per Tokyo, Osaka, Nagoya, Kobe e altre città giapponesi. Dall’aeroporto partono autobus diretti per Takachiho, raggiungibile in un paio d’ore.

Takachiho non ha una stazione, ma potete prendere il treno veloce Tokaido / Sanyo / Kyushu Shinkansen da Tokyo a Kumamoto con un cambio di linea lungo il tragitto, solitamente alla stazione di Shin-Osaka o Hakata. Dalla stazione di Kumamoto, proseguite poi in autobus verso Takachiho.

Come muoversi

Le attrazioni di Takachiho si concentrano perlopiù attorno al centro della città e sono raggiungibili a piedi da chi ama passeggiare: la gola si trova a circa 30-40 minuti di passeggiata dal terminal degli autobus. L’unica eccezione è il Santuario di Amano Iwato, che si trova a dieci chilometri fuori dal centro città ed è raggiungibile in autobus o taxi.

La rete di autobus locale ha come centro principale il terminal dei bus di Takachiho, da dove parte anche una linea di autobus turistica che collega tutte le principali attrazioni di Takachiho quattro volte al giorno nei fine settimana e nei giorni festivi (100-500 yen a corsa o 600 yen per un pass di 1 giorno). In alternativa, se viaggiate nella bella stagione, potreste valutare il noleggio di una bicicletta: è presente un negozio di noleggio vicino al terminal dei bus di Takachiho per 300 yen all’ora o 1.500 yen per un’intera giornata.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!
Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).