Santuario Takachiho

Immerso in una foresta di alti cedri e cipressi, il Santuario Takachiho ha una storia millenaria, legata profondamente ad una delle leggende più note della mitologia giapponese. Durante il giorno, gli edifici dall’architettura semplice e privi di decori si fondono in modo naturale con gli alberi circostanti e la luce che filtra appena attraverso le chiome porta con sé un’aria solenne, serena e pacifica. Verso sera, invece, il santuario si anima: diventa teatro di danze tradizionali, chiamate yokagura, che ripercorrono le vicende della leggenda shintoista e offrono ai visitatori un’occasione unica di avvicinarsi maggiormente alle radici spirituali del paese.

La leggenda di Amaterasu

La città di Takachiho è il sito di una delle leggende più importanti e conosciute della mitologia giapponese. Nella storia, Amaterasu, la dea del sole shintoista, indignata dagli scherzi crudeli del fratello si nasconde in una grotta, rifiutandosi di uscire e facendo piombare così il mondo nell’oscurità. Tutti gli altri dei si riuniscono e provano a mettere in pratica, inutilmente, varie strategie per attirarla fuori dal nascondiglio, fino a che una dea si esibisce in una danza provocatoria che fa scoppiare a ridere le altre divinità. Amaterasu allora lascia la grotta per vedere cos’è che fa tanto ridere gli altri dei, e in questo modo riporta la luce al mondo.

Rivivere la leggenda al santuario Takachiho

Ogni anno, nei fine settimana da metà novembre all’inizio di febbraio dell’anno, la città organizza una performance musicale e di danza conosciuta come yokagura (danze notturne) che consiste in 33 episodi attraverso i quali si racconta la leggenda; lo spettacolo va avanti per diverse ore e si svolge in 20 luoghi diversi di Takachiho.

Una versione abbreviata della performance yokagura viene eseguita per i turisti ogni notte durante tutto l’anno nel Santuario di Takachiho. Lo spettacolo dura un’ora e consiste in poche scene riassuntive della storia, eseguite da ballerini con indosso maschere e costumi d’epoca, che danzano accompagnati da strumenti tradizionali. Lo show si tiene nella sala Takachiho Kagura Hall, a pochi passi dall’edificio principale del santuario dalle 20:00 alle 21:00 e ha un costo di 700 yen.

Altre cose da vedere al santuario

Costruito quasi 1200 anni fa, il Santuario Takachiho rappresenta il più prestigioso degli 88 santuari di Takachiho; la sua sala principale di preghiera e la coppia di statue di guardiani komainu (leone-cane) in ferro sono designati come Beni Culturali Importanti in Giappone.

Un altro elemento che vi consiglio di non perdervi durante la visita è una coppia di alberi conosciuti come la “coppia cedro”, dall’aspetto molto particolare: i loro tronchi sembrano fondersi l’uno con l’altro e osservandoli da lontano assomigliano a una coppia che si tiene per mano. Si dice che camminando intorno alla coppia di cedri mano nella mano con la persona amata per tre volte, vi garantirete prosperità e sicurezza.

Nei dintorni

Approfittate della visita al Santuario Takachiho per esplorare la vicina gola di Takachiho, una meraviglia che vi conquisterà, e il Santuario Amano Iwato dove potrete ammirare la famosa grotta della leggenda di Amaterasu.

Come arrivare

Il Santuario Takachiho si trova a ovest del centro città, a circa 10-15 minuti a piedi dal terminal degli autobus. Alcuni hotel della zona offrono un bus navetta gratuito per gli ospiti per potere assistere alle esibizioni serali di Yokagura. In alternativa, se alloggiate lontano dal santuario, un taxi è il modo più comodo per accedervi.

Informazioni per la visita

Il santuario è visitabile tutti i giorni gratuitamente.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!
Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).