Rugby League Museum a Sydney

Nella cornice verde di Moore Park, ospitato all’interno del Rugby League Central, il Rugby League Museum offre un viaggio nel mondo del rugby, ripercorrendo oltre 100 di storia di questo sport che ad oggi resta il più amato e seguito dagli australiani.

Un museo interessante e divertente non solo per gli appassionati, ma perfetto per tutta la famiglia, poiché permette di scoprire una parte importante della cultura australiana attraverso i cimeli dei migliori giocatori, le foto storiche, i filmati e gli aneddoti sulle partite più avvincenti.

Il museo è stato inaugurato nel 2012 alla presenza dei principali atleti di oggi e del passato, tra cui i leggendari Johnny Raper e Bill Harris, ed è stato voluto fortemente per festeggiare i 100 anni dalla nascita di questo sport.

Visitare il museo

Il percorso di visita parte dalla storia del rugby, raccontata attraverso vecchie fotografie, pannelli informativi e mostre interattive che illustrano le statistiche, i record, le finali più incredibili di questo sport con l’ausilio anche di numerosi filmati storici.

Le varie esposizioni Team of the Century, Immortals e la Hall of Fame passano in rassegna nomi e volti degli atleti più famosi del presente e del passato, considerati i migliori a livello regionale e nazionale, che hanno contribuito ad appassionare tanti australiani a questo sport. Dietro teche di vetro, custoditi quasi come fossero dei gioielli, potete ammirare tantissimi oggetti dal valore inestimabile, come il berretto indossato dalla leggenda Dally Messenger, il trofeo del primo campionato di rugby australiano, numerose divise, tra cui quelle di Clive Churchill e Arthur Beetson, le scarpe di grandi atleti e palloni autografati delle varie squadre. Lungo il percorso troverete anche numerose riviste, articoli, tanti trofei e altri oggetti legati al mondo del rugby australiano: una collezione unica che merita di essere vista.

Informazioni generali per la visita

Il museo è aperto dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 15:00 e l’ingresso è gratuito, tranne in caso di particolari eventi o mostre speciali.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).