Novembre a New York

Novembre inizia lasciandosi alle spalle le atmosfere terrificanti di Halloween: i costumi da vampiro e strega vengono riposti nell’armadio in attesa di sfoderare i maglioni e i cappellini di Babbo Natale, renne ed elfi. Anche se manca ancora molto a Natale, nell’aria si respira già la magia natalizia e quella trepidante attesa dei bambini che sognano le feste e l’arrivo del regalo di Babbo Natale: dalla metà del mese compaiono i primi addobbi e lucine, si comincia ad organizzare il pranzo del Ringraziamento, le piazze inaugurano i primi mercatini di Natale e le piste di pattinaggio tornano a far divertire famiglie e turisti.

Le temperature scendono rapidamente e il sole si spegne presto al pomeriggio, ma questo non ferma la città e nemmeno gli sportivi, che arrivano in massa per prendere parte ad uno degli eventi più importanti dell’anno: la Maratona di New York.

Eccetto i giorni di festa, il mese scorre tranquillo, senza troppi turisti in giro e questo si traduce anche in ottime promozioni su voli e hotel.
Il calendario del mese si rivela ricco di eventi e feste da non perdere, perciò se state pensando ad un viaggetto nella Grande Mela, eccovi gli appuntamenti principali di novembre

Cosa fare in novembre a New York

La prima domenica di novembre, migliaia di atleti professionisti o semplici appassionati di corsa si ritrovano all’ingresso del Ponte di Verrazzano: da qui parte la Maratona di New York. Solo in questa occasione il ponte può essere attraversato a piedi e le immagini più belle sono proprio quelle immortalate in questo punto, alla via della gara, quando un fiume di persone e colori si appresta ad attraversare tutti e 5 i distretti della città, arrivando a Central Park.

Anche se non prendete parte alla gara è bello osservare e incitare i partecipanti lungo il percorso oppure attendere il vincitore vicino al traguardo finale.

Un’attività adatta a tutta la famiglia è il pattinaggio sul ghiaccio: un vero divertimento per adulti e bambini. Eccetto la pista del Rockfeller Center, che viene inaugurata già ad ottobre, novembre è il mese in cui vengono allestite tutte le altre piste, da quella di Central Park a quella di Bryant Park e Prospect Park. In particolare, vi consiglio quest’ultima: oltre ad offrire l’ingresso gratuito (si paga solo il noleggio di pattini), si inserisce nel Winter Village, un villaggio ricco di chioschi di street food e bancarelle di articoli natalizi e artigianali dove potete fare acquisti o mangiare qualcosa al termine dell’attività.

Se invece prediligete pattinare nei parchi, cogliete l’occasione per godervi la magia del foliage: novembre è ancora un mese perfetto per perdersi tra le tonalità giallo-rossastre dell’autunno, che regalano un paesaggio spettacolare, da immortalare con la macchina fotografica. Concedetevi una passeggiata in uno dei parchi della città, con in mano il classico bicchierino del caffè di Starbucks per riscaldarvi; se avete poco tempo noleggiate una bicicletta per un giro più rapido e comodo oppure, se il budget lo consente, regalatevi un romantico giro in carrozza a Central Park.

Per celebrare la natura, il New York Botanical Garden organizza i Fall Forest Weekends per mostrare al pubblico i colori della zona boschiva Thain Family Forest, i cui alberi assumono un color rosso intenso bellissimo; in questo evento si offrono giri in canoa gratuiti nel Bronx River e tour guidati gratuiti per ammirare il foliage e conoscere le specie animali che popolano la foresta.

La suggestiva cornice di New York è perfetta per le feste e a novembre si tiene una delle più sentite: il Giorno del Ringraziamento. Cade il quarto giovedì di novembre ed essendo una festività nazionale gli americani si ritrovano con parenti e amici per festeggiare con un pranzo o una cena  a base di tacchino ripieno, guardare una partita e fare giochi da tavola tutti insieme. A New York il Giorno del Ringraziamento è anche sinonimo di parata: la Macy’s Thanksgiving Parade attira ogni anno milioni di spettatori che restano meravigliati di fronte a questa gigantesca sfilata di persone, carri ed enormi palloni a forma di personaggi come Spiderman, Snoopy ed Hello Kitty che sorvolano sulle vie della città.

Novembre è anche il mese dello shopping: il Giorno del Ringraziamento è seguito dal famoso Black Friday, che segna l’inizio dello shopping natalizio e dei saldi invernali. In questa giornata negozi e grandi magazzini propongono affari imperdibili con sconti che arrivano fino all’80%. Assisterete ad una vera e propria corsa sfrenata agli acquisti, con file lunghissime di fronte ai negozi che in alcuni casi cominciano a formarsi già dalla sera precedente.

Le giornate di novembre sono ideali per visitare i musei e le gallerie d’arte migliori della città, come il Met o il Guggenheim, che nei mesi invernali ospitano numerosi eventi e mostre speciali: un’ottima alternativa nei giorni di pioggia o di freddo.

Il clima

A novembre le temperature si abbassano notevolmente, con massime che superano di poco i 10°C. In particolare verso la fine del mese comincia a fare molto freddo, quindi mettete in valigia indumenti pesanti, un giubbotto caldo, una berretta, guanti e una sciarpa! Vestitevi a strati perché se fuori fa freddo, nei luoghi al chiuso i riscaldamenti sono tenuti molto alti.

Nonostante il freddo pungente, se siete ben coperti e vestiti, è comunque piacevole passeggiare nella città durante la giornata e magari riscaldarsi nel pomeriggio con una bella cioccolata calda.  Il cielo è solitamente soleggiato e limpido, in quanto novembre è un mese piuttosto secco, ma potrebbero esserci comunque giorni di pioggia, quindi è bene essere preparati con un ombrello o una giacca impermeabile.

Tour Consigliati: