Kishamichi Promenade

Cosa succede se si decide di ridare vita a dei binari abbandonati? Nel caso della Kisamichi Promenade il risultato è una delle passeggiate più belle di Yokohama, lungo la quale il paesaggio cambia dai grattacieli moderni di Minato Mirai agli scorci sulla baia fino ad alcune rovine e strutture dal fascino decisamente retrò che raccontano la storia di questi luoghi: un bellissimo modo per cogliere i contrasti tra il passato e il presente del Giappone. Dove un tempo passavano i treni della Japan National Railways oggi c’è una promenade di 500 metri che collega il Parco Memoriale Nihonmaru all’area di Shinko, attraversando tre ponti storici e piccole isole.

Come raggiungere la Kishamichi Promenade

La stazione più vicina al percorso è la JR Sakuragicho, dalla quale dovete prendere l’uscita “east exit” e da qui vi bastano 5 minuti a piedi per accedere alla promenade: dovete essenzialmente camminare nella piazza di fronte all’uscita e attraversare un incrocio. Di fronte all’incrocio vedrete un edificio che riporta l’insegna “Cross Gate”, proseguiti dritto per circa 50 metri sul marciapiede fino a che non vedrete l’entrata al Parco Memoriale Nipponmaru e, poco più avanti, l’accesso alla promenade.

Passeggiare lungo la Kishamichi Promenade

La promenade si presenta ampia e circondata dall’acqua su ambo i lati e sebbene il percorso sia stato modernizzato, una parte presenta ancora il tracciato dei binari che indica dove passavano i treni.

Ai lati del percorso pedonale s’innalzano particolari lampioni dal design contemporaneo che alla sera vengono illuminati rendendo la passeggiata ancora più romantica.

Dopo i primi metri ci si ritrova a camminare sotto la struttura reticolare in acciaio del primo ponte, chiamato Minato No.1 Bridge, che termina in un isolotto artificiale. Qui la passeggiata continua tra fiori e piante, sempre con qualche angolo e scorcio suggestivo sull’acqua.

Il percorso si ripete, passando su un secondo ponte, Minato No.2 Bridge, praticamente identico al primo, e una seconda isola artificiale che anche in questo caso è arricchita da piante e fiori, con ampi spazi verdi in cui nelle belle giornate vedrete persone intente a rilassarsi e ad ammirare il panorama. Prendetevi anche voi del tempo qui per riposare, godervi il paesaggio e scattare bellissime foto.

Proseguendo si arriva poi all’ultimo ponte, il Minato No.3 Bridge, che presenta una struttura un po’ diversa dai due precedenti in quanto è più stretto e non ha alcuna struttura reticolare a ricoprirlo. Questo ponte faceva parte dell’Ooka River Bridge, una struttura del 1928, di cui un tratto è stato spostato qui negli anni ’90.

La Kisamichi Promenade termina presso il particolare edificio Navios Yokohama, che si distingue per la sua arcata centrale che s’innalza fino al sesto piano. Una volta oltrepassato l’arco, la promenade si conclude e in lontananza potrete scorgere la Yokohama Red Brick Warehouse, uno storico edificio in mattoni rossi divenuto oggi un grande complesso commerciale e di intrattenimento, anticipato da un incantevole parco in cui potete sedervi su una panchina e mangiare all’aperto. Tuttavia all’interno del parco troverete una sorpresa: rivedrete nuovamente i binari della promenade, che da qui conducono fino al molo Shinko dove si possono osservare le rovine della vecchia stazione del porto di Yokohama in cui fermava il treno. L’area attorno ai binari nel quartiere di Shinko un tempo era occupata da magazzini e moli in cui salpavano le barche cariche di merci.

Cosa di vede durante la passeggiata?

Cogliete l’occasione di questa passeggiata rilassante per osservare la baia e individuare alcuni dei quartieri e degli edifici più riconoscibili di Yokohama. Tra questi c’è l’iconica e storica Queen’s Tower, un tempo sede della dogana, che sfoggia un inconfondibile profilo arabeggiante, secondo molti simile ad una moschea. I grandi grattacieli affacciati sull’acqua ospitano alcune strutture ricettive di lusso come lo Yokohama Bay Hotel Tokyu e l’InterContinental Hotel, accanto ai quali spicca la gigantesca ruota panoramica Cosmo Clock.

Avvicinandovi al secondo ponte scorgerete la sagoma imponente della Landmark Tower, che all’interno ospita un osservatorio con viste magnifiche sulla città, negozi, ristoranti e un hotel di lusso.

La promenade alla sera

Sebbene la Kisamichi Promenade sia bella da percorrere di giorno, al tramonto o di notte è ancora più emozionante: potete vedere il sole che scende tra i grattacieli e le prime luci degli edifici accendersi. Le luci sgargianti della ruota panoramica e degli hotel si riflettono sulle acque solcate dalle barche delle crociere che portano i turisti ad ammirare il profilo notturno del quartiere di Minato Mirai.

Un patrimonio culturale

Oltre ad offrire bei panorami, la Kishamichi Promenade è anche un luogo di grande importanza storica e culturale: i tre ponti che la compongono sono stati inseriti nel patrimonio storico della città e la passeggiata in sé consente di scoprire luoghi significativi per il passato di Yokohama.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!