Isole Gili

Al largo della costa nord-occidentale di Lombok, le isole Gili sono tre atolli idilliaci dominati da spiagge di sabbia bianchissima e acque turchesi e molto popolari tra i subacquei e da coloro che vogliono immergersi in paesaggi paradisiaci. Il mare che circonda il gruppo di tre isole ospita una ricca biodiversità e garantisce una buona visibilità tutto l’anno.

Sede del più grande pub irlandese su una delle più piccole isole del mondo, un autentico ristorante giapponese di sushi, un vivaio di tartarughe, siti di immersione dal suono inquietante come ‘Shark Point’ e chilometri di spiagge di sabbia finissima, le isole Gili sono tra le destinazioni turistiche più amate e sorprendenti. Facilmente raggiungibili da Bali, ciascuna delle tre isole presenta caratteristiche e atmosfere diverse: Gili Trawangan ha un buon mix di spiagge tranquille e punti di ristoro e feste, Gili Meno è la scelta migliore per isolarsi dal mondo, mentre Gili Air è simile a Gili Trawangan ma di dimensioni più ridotte. Scopriamole insieme e vediamo quali sono le cose da fare e da vedere alle Isole Gili.

Gili Trawangan

Gili Trawangan è la più grande e popolare delle tre Isole Gili, grazie alle sue ottime infrastrutture e ai numerosi servizi turistici: è stata infatti la prima isola a svilupparsi. È pertanto un ottimo punto di partenza per scoprire questo gruppo di isole e qui potete sentirvi davvero al centro dell’azione, sfruttando l’ampia offerta di hotel, bar e ristoranti in grado di soddisfare gusti ed esigenze diversi. L’area situata attorno al porto è quella più turistica e vivace, con anche un’animata vita notturna, mentre i resort sulla costa occidentale offrono pace e tranquillità per coppie in luna di miele e viaggiatori adulti. È possibile percorrere il perimetro dell’isola in circa due ore a piedi godendosi bellissime viste sul mare ed esplorando le varie spiagge che si alternano lungo la costa: la spiaggia principale di Gili Trawangan è “Goodheart”, mentre “North Beach” è la meta migliore per lo snorkeling.

Gili Trawangan è la destinazione principale per le immersioni e per questo ospita numerosi centri e scuole che organizzano corsi e tour. Se non volete avventurarvi tra gli abissi il modo più semplice per godere della bellezza sottomarina di Gili Trawangan è quella di fare snorkeling, affittando l’attrezzatura presso i chioschi presenti accanto alle spiagge. Le acque intorno alle isole sono poco profonde, con ampie barriere coralline e avvistamenti regolari di tartarughe marine che vagano liberamente. Le dimensioni maggiori dell’isola rispetto a Gili Meno e Gili Air significa anche un entroterra più vasto e ricco di luoghi da scoprire che si può esplorare facilmente a piedi, in bicicletta o su un carro trainato da cavalli noto come “cidomo”. Le attrattive includono un belvedere sulla collina più alta dell’isola dove ammirare paesaggi mozzafiato e imbattersi in reperti storici, tra cui una tomba abbandonata e i resti di un bunker di cannoni della Seconda Guerra Mondiale. Per una pausa energizzante ci sono bar e ristoranti sul mare, e un caratteristico mercato notturno di pesce, mentre chi vuole rilassarsi, potrà farlo nelle spa situate lungo la costa, con viste straordinarie sul mare. Da Gili Trawangan potete facilmente raggiungere le altre due isole tramite trasferimenti privati o traghetti di linea che offrono partenze regolari ogni giorno.

Gili Air

Gili Air è l’alternativa più raffinata tra le isole ed è la seconda meta più gettonata dopo Gili Trawangan, con la quale ha in comune paesaggi di sabbia bianca e acque cristalline amate da sub e snorkelers. Gili Air vanta inoltre una buona gamma di negozi, bar sulla spiaggia, piccoli caffè, negozi di immersione e una varietà di opzioni di alloggio che si collocano sia sul mare che nell’entroterra. Tra le isole di Lombok è la più vicina alla terraferma, quindi la più comoda da raggiungere. L’isola al suo interno presenta contesti e servizi diversi: la principale costa sud-orientale dell’isola, vicino al porto, offre una grande varietà di ristoranti e locali notturni, mentre le spiagge lungo la costa settentrionale sono silenziose e isolate, quindi l’ideale per chi vuole sfuggire a rumori e folla. Anche qui potete spostarvi facilmente in bici a noleggio, in carrozza a cavalli o a piedi e le dimensioni più ridotte fanno sì che sia facile percorrere tutto il perimetro dell’isola in meno di due ore di cammino.

Gili Meno

Gili Meno è quella che offre il contesto più rilassante delle tre isole Gili: offre una natura più incontaminata, con una vita notturna praticamente inesistente. Rilassarsi su un’amaca, leggere libri e giocare a scacchi con i locali è tra le attività dei visitatori di Gili Meno. Un paradiso per coloro che desiderano staccare la spina da stress e rumori, per le coppie in luna di miele e gli appassionati della natura nel suo stato più puro e selvaggio. Tuttavia ciò non significa che Gili Meno sia noiosa o priva di cose da fare. Proprio sulla spiaggia, non lontano dall’area di attracco delle imbarcazioni, c’è un piccolo vivaio di tartarughe dove potete ammirare tanti esemplari, mentre per i subacquei e gli amanti dello snorkeling, l’isola vanta il famigerato “Muro di Gili Meno” dove durante il giorno le tartarughe e i pesci tropicali nuotano liberamente tra giganteschi coralli colorati. Attraversate il centro dell’isola a piedi dirigendovi verso ovest e vi imbatterete in un ampio e spettacolare lago di acqua salata che fa parte di un grande parco naturale dove in alcune stagioni si possono osservare uccelli tropicali che migrano fin qui e fauna selvatica. E, sebbene la vita notturna sia molto silenziosa, potete comunque sorseggiare una birra fresca e deliziose specialità a base di pesce nei piccoli bar e ristoranti che costeggiano la sua tranquilla costa occidentale, da cui si ammirano tramonti indimenticabili.

Famiglie, coppie e backpacker: una destinazione per tutti

Sebbene originariamente le Isole Gili siano state scoperte e rese note dai backpacker negli anni ’80, quando erano praticamente disabitate, oggi le Gili sono una destinazione ideale per famiglie con bambini di tutte le età e coppie. Si trovano infatti hotel moderni, ville di lusso e bungalow con servizi per i più piccoli e un buon rapporto qualità-prezzo. 

Nessun trasporto motorizzato

Fortunatamente tutte e tre le isole Gili non consentono alcun tipo di trasporto motorizzato e pertanto le uniche modalità di trasporto sono le passeggiate a piedi o in bicicletta ma per chi ha difficoltà di movimento è disponibile un sistema di trasporto tradizionale a carretto trainato da cavalli noto come “cidomo“. Le biciclette possono essere noleggiate da uno qualsiasi dei chioschi e costano da circa 20.000rupie all’ora (1,20euro circa), ma è possibile anche optare per una tariffa giornaliera. I cidomo si trovano facilmente in tutte le isole, ma tendono a restare vicino al porto e ai luoghi turistici; per questo mezzo è sempre bene concordare il costo prima del viaggio.

Come arrivare

Raggiungere e spostarsi tra le Isole Gili è molto semplice. Lombok ha un nuovo aeroporto internazionale dal quale sono disponibili collegamenti via terra con il porto di Bangsal, da cui salpare verso una delle tre isole. Potete anche scegliere di imbarcarvi direttamente da uno dei due principali porti di Bali, vale a dire Serangan e Padangbai, che vi porteranno alle isole Gili in due ore circa. Spostarsi tra queste piccole isole è ancora più semplice e ci sono servizi di traghetti “hop-on hop-off” che operano regolarmente permettendo di visitare tutte e tre le isole con un solo pass.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).