Isola di Redang

Redang Island è la principale isola di un piccolo arcipelago omonimo situato nel Mar Cinese Meridionale, sul lato est della Malesia peninsulare. Redang si trova a circa 45 km dalla costa della città di Kuala Terengganu, e fa parte del parco marino Terengganu Marine Park. L’isola è circondata da acque cristalline popolate di coralli e pesci tropicali e offre belle possibilità di immersioni e snorkeling per gli appassionati. Redang di solito non è troppo affollata, fatta eccezione durante le vacanze scolastiche e le festività locali, quindi è un’ottima meta per chi vuole rilassarsi al mare in un contesto tranquillo. Poiché Redang fa parte di un parco marino, tutti i visitatori devono pagare un biglietto d’ingresso al parco marino di 5 ringgit (1 euro) all’arrivo.

Cosa fare e cosa vedere all’isola di Redang

Godersi una vacanza di lusso

L’isola è particolarmente popolare tra i viaggiatori in cerca di ottimi servizi e ambienti un po’ di lusso per il loro soggiorno. Redang ospita infatti molti resort prestigiosi e di livello internazionale, nonché ottimi ristoranti che spesso fanno parte dei resort stessi: ci sono solo alcuni ristoranti di proprietà privata sull’isola. La maggior parte dei resort e dei punti di ristoro si trova a Pasir Panjang, o Long Beach, la spiaggia più popolare dell’isola. In generale i prezzi sono più alti rispetto ad altre zone della Malesia, ma ne vale la pena per godersi la perfetta atmosfera tropicale di Redang. La vita notturna di solito si concentra nei bar del resort, mentre il resto dell’isola va a dormire presto.

Immersioni

Redang è un’isola perfetta per le immersioni. È cinta da chilometri di barriere coralline e il mare limpido offre una straordinaria visibilità. Durante le immersioni avrete occasione di fare incontri ravvicinati con una moltitudine di pesci colorati, squali pinna nera, tartarughe e occasionalmente anche mante e squali balena. Quasi ogni resort ha la sua scuola di immersioni che organizzano tour e anche lezioni per aspiranti sub che desiderano ottenere un certificato PADI. I costi per un’immersione variano a seconda del resort, ma di solito non superano i 100 ringgit (circa 20 euro) per immersione.

Snorkeling

Per chi non desidera immergersi ma vuole comunque ammirare il mondo sottomarino, lo snorkeling è un’alternativa molto divertente. È possibile ottenere l’attrezzatura in prestito o in affitto presso i resort e a seconda di dove alloggiate potete fare snorkeling direttamente di fronte alla spiaggia oppure prenotare un tour di snorkeling in barca. Al Marine Park Center potete fare snorkeling intorno al relitto sommerso di una nave e nuotare tra grandi pesci e tartarughe. Il posto migliore per lo snorkeling a Redang è lungo Pasir Panjang, la spiaggia principale, soprattutto nelle vicinanze del Redang Reef Resort.

Tour in barca delle isole

Da Redang Island potete facilmente prenotare tour in barca per esplorare le altre otto isole dell’arcipelago, che presentano entroterra rigogliosi e deserti e spiagge bianche incontaminate.

Potreste anche cogliere l’occasione per viaggiare verso isole vicine come l’isola di Lang Tengah e le isole Perhentian. 

Altre attrazioni e attività

Per chi ama le attività in acqua è possibile inoltre noleggiare kayak e tavole per lo stand up paddle presso i resort.

L’isola è anche perfetta per belle passeggiate nella natura. Nei resort troverete disponibili le mappe che indicano i percorsi. Considerato il clima umido, assicuratevi di avere un efficace repellente contro gli insetti e di coprirvi per proteggere la pelle. Nelle foreste dell’isola potreste scorgere scimmie, lucertole e pipistrelli della frutta. Tra i principali percorsi ci sono:

  • Il sentiero tra il molo Kampung Jetty e il Taaras Resort, situato nella spiaggia più a nord dell’isola. È un percorso facile e lungo circa 3 km che ti porta attraverso il principale villaggio dell’isola e una serie di fattorie.
  • La strada che parte dietro i resort Coral Redang e Redang Bay Resorts, a Long Beach, e conduce a Teluk Dalam. Lunga circa 2 km, attraversa la foresta pluviale, mangrovie e presenta tratti in salita e in discesa. Non è difficile ma richiede buone scarpe.
  • Per una breve passeggiata di soli 800 metri, camminate dalla fine di Long Beach, vicino al Laguna Redang Resort, alla spiaggia di Teluk Kalong poco più a nord.

Periodo migliore per visitare l’isola di Redang

Il periodo migliore per visitare Redang è tra aprile e ottobre. Nel periodo restante dell’anno, ovvero da novembre a marzo, i monsoni portano piogge e venti che riducono la visibilità in acqua e rendono il soggiorno in spiaggia meno piacevole. Gran parte dei resort restano chiusi durante questo periodo.

Come muoversi sull’isola

Non ci sono strade sull’isola ad eccezione di una sola strada principale che conduce al piccolo aeroporto di Redang, quindi preparatevi a muovervi a piedi o in bicicletta. I resort offrono servizi di navette, sia via terra che in barca.

Come arrivare a Redang Island

L’isola di Redang è abbastanza facile da raggiungere. Da Kuala Lumpur diverse compagnie aree di linea e low cost offrono voli frequenti per Kuala Terengganu. Dall’aeroporto di Kuala Terengganu prendete un taxi o un autobus per Tanjung Merang, un piccolo villaggio di pescatori che si trova a nord di Kuala Terengganu, da dove partono i traghetti per l’isola di Redang. La traversata dura circa 40 minuti. Durante l’alta stagione ci sono anche barche che partono dal molo di Shahbandar, nel centro di Kuala Terengganu.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).