Inuyama

Inuyama, il cui nome significa “montagna del cane”, è una piccola cittadina adagiata sulle sponde del fiume Kiso, nella Prefettura di Aichi, ad appena 30 minuti dalla grande città di Nagoya. È un luogo che profuma di ciliegi e tè, una cittadina rimasta ferma nel tempo dove ancora si praticano tradizioni antichissime come la pesca con i cormorani, un’usanza millenaria tramandata di generazione in generazione.

A dominare il paesaggio c’è il profilo del Castello di Inuyama, uno dei più antichi castelli in legno conservatosi nel paese, sopravvissuto a guerre e fenomeni naturali, quasi un miracolo che lo ha reso  simbolo della città, la cui bellezza, come la propria fortezza, non sfiorisce con il passare del tempo.

La vicinanza a Nagoya e le dimensioni contenute rendo Inuyama perfetta per una gita giornaliera.

Cosa fare e cosa vedere a Inuyama

Castello di Inuyama

Completato nel 1537 il Castello di Inuyama è un meraviglioso esempio di architettura militare tipica del periodo Momoyama. Al suo interno è allestito un museo di storia, ma l’attrazione principale è il magnifico panorama che offre grazie alla sua posizione privilegiata in cima ad una collina: da qui si può ammirare il fiume Kiso e tutta la città.

Jokomachi

La pittoresca stradina di Jokomachi conduce al castello con un susseguirsi di dimore tradizionali in legno che ospitano botteghe e ristoranti su entrambi i lati del viale.  Qui potete acquistare numerosi souvenir e assaggiare specialità locali come il tofu dengaku, ovvero uno spiedino di tofu grigliato ricoperto da una pasta di miso rossa, e deliziosi gelati artigianali.

Villaggio Meiji Mura

Una delle attrazioni principali di Inuyama è Meiji Mura, un bellissimo museo all’aperto che riproduce un ampia cittadina del passato più recente del Giappone, a partire dalla fine dell’800 dove l’architettura è influenzata da uno stile occidentale. Ma il villaggio non è fatto di ricostruzioni: è composto infatti da numerosi edifici storici che sono stati trasferiti qui da varie parti del paese con lo scopo di preservarli.

Pesca coi cormorani

Nelle serate da giugno fino a metà ottobre di ogni anno le sponde del pittoresco fiume Kiso si affollano di turisti e curiosi desiderosi di assistere alla pesca coi cormorani, una pratica millenaria dichiarata parte integrante del patrimonio culturale. La pesca si svolge a bordo di imbarcazioni tradizionali  con i maestri pescatori che catturano i pesci grazie all’assistenza di un gruppo di cormorani sotto la luce fiammeggiante delle torce e del cielo stellato.

Tra templi e musei

Nella cittadina di Inuyama troverete numerosi templi e musei che possono essere interessanti se siete appassionati di cultura, storia e architettura religiosa. Sulla strada che conduce al castello troverete il piccolo museo Karakuri Exhibition Room dedicato alle elaborate bambole karakuri che utilizzano un sistema di automazione inventato nel periodo Edo; le bambole sono le protagoniste del Festival di Inuyama, quando vengono posizionate sui carri della parata e fatte sfilare tra le strade della cittadina. Presso l’Inuyama Artifacts Museum potrete conoscere i dettagli e la storia del festival di Inuyama, il più popolare della città, e vedere alcuni carri in mostra.

Ad una breve camminata a sud della stazione, dirigendosi sempre verso il castello, si trova l’area “Jinai-cho Temple Town” che si sviluppa su un dedalo di vicoli stretti, tra cui si fanno spazio dimore storiche e una serie di templi risalenti a varie epoche.

Ma il tempio forse più prestigioso della città è il Tempio Narita-san, sede del Buddismo Shingon affiliata all’omonimo tempio di Tokyo. Inaugurato nel 1953 si erge su una ripida collina, immerso nella vegetazione, ed è un ottimo luogo per godersi la vista dall’alto sul fiume Kiso e sul Castello di Inuyama.

Urakuen Garden

Non distante dal castello, il Giardino Urakuen è un’incantevole area verde in stile giapponese particolarmente affollato in autunno per ammirare le sfumature di questa stagione. Fiore all’occhiello del giardino è però la sala da tè Jo-an, una delle più famose e storiche del paese, dichiarata Tesoro Nazionale: qui i visitatori possono prendere parte alla tradizionale cerimonia del tè.

Come arrivare

Inuyama si può raggiungere facilmente da Nagoya con varie linee a disposizione.  Il modo più semplice e diretto è con la rete Meitetsu Railways che offre treni diretti frequenti per Inuyama con partenza dalla stazione Meitetsu Nagoya, adiacente alla stazione JR Nagoya. Il viaggio in questo caso dura circa 30 minuti.

Se però disponete del Japan Rail Pass potrebbe essere conveniente usufruire della linea JR. La stazione JR più vicina a Inuyama è Shin-Unuma, servita dalla linea Takayama; da qui dovete poi cambiare, proseguendo sulla linea Meitetsu fino a destinazione. Il viaggio è leggermente più lungo: si impiega poco meno di un’ora.

Come muoversi

Inuyama è una città piacevole da esplorare a piedi o in bicicletta. Le maggiori attrattive, come il Castello e Urakuen Garden si possono raggiungere in un massimo di 20 minuti di passeggiata dalla stazione Inuyama, mentre un po’ più distante è il villaggio-museo Meiji Mura per il quale è disponibile un collegamento in autobus dalla stazione.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!