Castello di Inuyama

Costruito nel 1537, il Castello di Inuyama si adagia elegantemente su una piccola collina a ridosso dell’omonima cittadina, una meta ideale per un viaggio indietro nelle atmosfere del passato. Qui, dove il tempo sembra essersi fermato, anche il castello non ha subito modifiche, un’eccezione che lo rende il più antico castello rimasto in piedi del Giappone e uno dei 12 in tutto il paese che si sono conservati nel loro stato originale, uscendo illesi da guerre, incendi e catastrofi naturali.

Piccolo ma maestoso il Castello di Inuyama è un meraviglioso esempio di architettura militare tipica del periodo Momoyama e si trova a solo mezz’ora di treno da Nagoya. Di certo merita una visita non solo per la sua importanza storica (è uno dei cinque castelli del Giappone designati tesoro nazionale) ma anche per i meravigliosi panorami che offre dall’alto sulla città e sul fiume Kiso.

All’interno del castello

L’autenticità del castello la si percepisce dalla sua struttura, fatta interamente in legno e pietra, e dai suoi meravigliosi interni originali dove mancano i tocchi di modernità che solitamente contraddistinguono le fortezze ricostruite, un elemento che offre il vantaggio di vedere realmente come fossero i castelli di un tempo e come si viveva all’interno. Ciò significa, ad esempio, che non troverete un ascensore come in altri castelli ricostruiti, ma dovrete necessariamente salire dei gradini per poter arrivare agli ultimi piani, proprio come facevano samurai e signori feudali un tempo.  Vi invito ad entrare all’interno, dove non vi serve che la fantasia per immaginarvi nobili e samurai aggirarsi tra le stanze e salire per gli scalini stretti che conducono alla cima dell’edificio, un altro elemento conservatosi assieme alle feritoie usate per controllare il territorio circostante e avvistare i nemici in caso di attacco, oggi usate dai turisti per ammirare altri scorci del panorama.

Nel castello avrete modo di visitare un piccolo museo di storia allestito tra le varie sale, in cui è esposta una collezione di reperti e oggetti preziosi, come armature di samurai, paraventi decorati, spade, fotografie storiche e documenti che illustrano il passato del Castello Inuyama.   Alcune stanze sono spoglie ed erano usate come camere private o come deposito per custodire armi e armature.

Una volta in cima potete uscire sullo stretto terrazzo da cui lo sguardo spazio sulle valli intorno, il fiume Kiso e la città di Inuyama.  Soffermatevi a cogliere le sfumature del paesaggio e scattare bellissime foto.

Uscendo dal castello, esplorate i giardini che lo circondano dove si trovano piccoli santuari e belvedere affacciati su vari punti della valle e della città. In primavera gli alberi di ciliegio in fiore incorniciano il castello con il loro colore rosa delicato e i giardini si affollano di persone del posto e turisti che si riuniscono per fare un picnic e ammirare i fiori.

Come arrivare

Il castello si può raggiungere in circa 15-20 minuti di passeggiata dalla stazione Inuyama o dalla stazione Inuyama-Yuen Station, entrambe servite dalla linea Meitetsu Railways.

Informazioni generali per la visita

Aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00, il castello ha un costo di ingresso di 550 yen che include l’accesso ai due piccoli musei Inuyama Artifacts Museum e Karakuri Exhibition Room situtati lungo la strada che conduce al castello.  Per chi desidera visitare anche il vicino Urakuen Garden, è disponibile un biglietto combinato dal costo di 1.300 yen.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!