Hida Furukawa

A soli 16 minuti di treno da Takayama, Hida Furukawa è una meta ideale per scoprire il volto rurale e tradizionale del Giappone. Questa pittoresca cittadina è avvolta da atmosfere tranquille e da una natura generosa che regala paesaggi bellissimi: si spazia dalle distese di campi di riso alle montagne rigogliose, puntellate da templi, santuari e piccoli borghi. A Hida Furukama è facile dimenticare i ritmi frenetici, le luci e i rumori delle grandi metropoli giapponesi: qui avrete un assaggio dello stile di vita rilassato e semplice della popolazione, che si rivela accogliente e disponibile con i visitatori. Chi ha la fortuna di fare una piccola sosta in città, si ritroverà come catapultato indietro nel tempo, passeggiando tra i vicoli su cui si affacciano locande e case in legno tradizionali, distillerie di sakè, ristorantini e botteghe storiche. Sin dal passato Hida Furukawa è stata una città “di artigiani”, dove hanno vissuto i migliori carpentieri e falegnami che parteciparono alla costruzione dei grandi templi e palazzi del Giappone. Fu proprio grazie al loro contributo e talento che la cittadina acquisì un’indiscussa bellezza, conservata nel tempo e visibile negli edifici della città.

Hida Furukawa non è una classica destinazione turistica ma un luogo che consente ai visitatori di scoprire lo stile di vita e la cultura del Giappone rurale: vedrete i contadini affaccendati nei campi, le persone fare acquisti nel mercato di prodotti freschi, i bambini e i pescatori che popolano le rive dei fiumi. Nonostante l’apparente assenza di attrazioni particolari, Hida Furukama offre tante attività, dalle passeggiate nel centro storico alle degustazioni di sakè, passando per i tour in bicicletta nei dintorni e il trekking sui sentieri di montagna.

Cosa fare e cosa vedere a Hida Furukawa

Passeggiare nel centro della città

Il centro storico di Hida Furukawa è indubbiamente un luogo carico di fascino antico dove rivivere le atmosfere del Giappone di un tempo tra locande in legno, piccoli vicoli silenziosi, botteghe e corsi d’acqua dove nuotano enormi carpe colorate.

Il fiume Seto attraversa il cuore della città ed è una delle sue maggiori attrazioni: quello che un tempo era un luogo di “separazione” in quanto divideva il quartiere dei mercanti da quello dei samurai, oggi riunisce tante persone che sostano lungo le rive per ammirare le tantissime carpe che nuotano nel canale.  Templi e antichi magazzini dalle mura interamente bianche costeggiano il fiume assieme ad un antico castello che contribuisce a rendere questa zona pittoresca e suggestiva.

Attorno al fiume si snodano diverse stradine storiche e quelle che vi consiglio di non perdervi sono tre: Ichino-machi, Nino-machi and Sanno-machi che si estendono parallelamente al canale e rappresentano il centro principale della città, con le maggiori attrazioni e numerose case ed edifici antichi.

Visitare il tempio  Shinshu-ji

Nei pressi del fiume si trova il tempio Shinshu-ji, il luogo di culto più importante della cittadina. Sorge a pochi passi dall’incantevole ponte rosso Imamiya-bashi e regala bellissimi scenari in ogni stagione: in primavera è circondato dalle fioriture degli alberi di ciliegio che costeggiano il fiume, mentre in autunno i colori caldi delle foglie gli donano un tocco malinconico, prima di lasciare spazio alla neve dei mesi invernali.

Hida Satoyama Cycling

satoyama-cycling

Il modo più tradizionale e divertente per esplorare i dintorni di Hida Furukawa è in sella ad una bicicletta. L’agenzia Hida Satoyama Cycling propone diversi tour guidati che, partendo dal centro della cittadina, permettono di attraversare le campagne circostanti, passando accanto a fiumi, campi di riso, montagne, villaggi rurali e santuari, con alcune tappe lungo il tragitto per osservare il paesaggio, visitare qualche luogo caratteristico o semplicemente chiacchierare con le persone del posto. I tour sono adatti a tutti e sono ideali sia per adulti che per bambini. Nel percorso sarete accompagnati da guide esperte che vi racconteranno aneddoti e dettagli storici sui luoghi che attraverserete.


Hida no Takumi Bunkakan (Takumikan Craft Museum)

Se siete appassionati di architettura tradizionale giapponese e di artigianato, questo museo è davvero imperdibile. Per secoli la regione di Hida è stata rinomata per i suoi abili artigiani e carpentieri che furono soprannominati “i maestri costruttori di Hida” grazie al loro contributo prezioso nella realizzazione di templi e palazzi di città quali Kyoto e Nara. L’abbondanza di legno della regione montuosa di Hida ha di certo favorito la specializzazione di tanti artigiani nella lavorazione di questo materiale diffuso in ambito edilizio. Questo spazio espositivo rende omaggio attraverso una serie di mostre interessanti proprio alle tante generazioni di lavoratori che nel tempo hanno conservato e tramandato tecniche e segreti della lavorazione del legno. Nel percorso di visita potrete ammirare varie opere e strutture in legno, gli strumenti utilizzati e apprendere qualcosa di più sulle tecniche della lavorazione del legno, tra cui una particolare che non prevede l’utilizzo di chiodi, bensì una sorta di “incastri” come in un puzzle 3D. La stessa struttura presenta alcuni dettagli realizzati dai grandi artigiani dei tempi moderni, dove si può notare chiaramente questa tecnica. Il museo offre diverse sezioni interattive che coinvolgono il visitatore, in cui ci si diverte a comporre delle strutture di legno incastrando i vari pezzi tra loro.

Degustare il sakè locale

La regione di Hida è rinomata per la sua produzione artigianale di sakè. Tanta fama è dovuta ad una serie di “vantaggi naturali” che rendono il sakè della zona particolarmente delizioso: un clima fresco, acqua pulita, un riso di ottima qualità e infine la bravura dei produttori locali.

Nella città troverete tre birrerie di sakè che propongono degustazioni dei propri diversi tipi di liquori e vi consiglio di non farvi mancare questa esperienza.

Assaggiare le specialità gastronomiche locali

Un altro modo per avvicinarsi alla cultura locale è attraverso la cucina del posto, fatta di ingredienti freschi e stagionali. Verdure e riso coltivati nella zona accompagnano la deliziosa carne di manzo Hida, una delle prelibatezze più famose di questo luogo. Si tratta di una carne tenerissima, al punto tale che sembra quasi sciogliersi in bocca, e dal gusto delicato.  Oltre ai vari ristorantini, potete prendere parte ad un pranzo tradizionale (Traditional Lunch Experience) all’interno di una storica casa, dove sarete serviti dalla “Madre di Hida”, la signora Ishihara.  Una delle particolarità del pranzo riguarda il riso, che viene preparato con l’antenato dell’odierno cuociriso elettrico, chiamato Kamado, oggi praticamente quasi scomparso. Assieme al riso verrà servita la carne di manzo Hida e altre specialità locali.

Visitare negozi antichissimi

Il negozietto di candele Mishima, situato a 5 minuti a piedi dalla stazione, è stato inaugurato più di 200 anni fa: è la bottega più antica di Hida Furukawa. È ospitato in un edificio tradizionale nel centro storico della città e vale la pena visitarlo anche solo per ammirare i dettagli architettonici della struttura e i suoi ambienti interni. Il negozio produce e vende candele giapponesi realizzate con metodi tradizionali; in alcuni orari è possibile anche assistere al processo di produzione.

I festival

Durante l’anno Hida Furukawa è animata da diversi festival tradizionali, tra cui il più famoso e spettacolare è senza dubbio il Furukawa Matsuri, considerato anche una parte importante della cultura locale. Si svolge ogni anno nelle giornate del 19 e del 20 aprile e gli appuntamenti più attesi sono le due parate “Okoshi Daiko” e “Yatai”: nella prima cui sfilano grandi tamburi giapponesi che vengono suonati dai partecipanti, mentre la spettacolare parata “Yatai” è composta da nove carri colorati. A completare il programma del festival ci sono piccoli eventi e concerti in tutta città e bancarelle di street food e artigianato locale.

Se non avete l’occasione di vedere dal vivo questo festival, potete sempre visitare il museo Furukawa Matsuri Kaikan, situato ad una breve passeggiata dalla stazione. Al suo interno sono esposti due dei nove carri utilizzati durante il festival e avrete inoltre modo di vedere un filmato della parata e uno spettacolo di marionette karakuri che vengono solitamente messe in mostra sui carri durante la sfilata.

Quando visitare Hida Furukawa

Non esiste una stagione ideale per visitare Hida Furukawa in quanto ogni periodo dell’anno mette in risalto la bellezza del paesaggio che la circonda, donandolo di sfumature diverse. La primavera è una stagione ricca di colori, con le fioriture dei ciliegi e i numerosi festival come il Furakawa Matsuri. L’estate è l’ideale per esplorare i dintorni, con i campi di riso e le montagne si rivestono di un verde brillante. Le temperature della stagione estiva sono più fresche rispetto a Tokyo e Osaka, con massime di 30°C che possono scendere anche sotto i 20°C alla sera. Il periodo dell’autunno, precisamente da fine ottobre ai primi di dicembre, viene considerato generalmente il migliore per visitare Hida Furukawa: le foglie gialle e rossastre dell’autunno avvolgono le montagne, le zone dei templi e i parchi, dando vita ad uno scenario suggestivo. Il periodo da dicembre a marzo è quello più freddo, con abbondanti nevicate, ma nonostante il clima rigido la città ha un aspetto magico e fiabesco e si possono praticare tanti sport sulla neve.

Come muoversi

Hida Furukawa è una piccola città e si gira benissimo a piedi o in bicicletta. Anche per chi desidera esplorare i dintorni questi sono i due modi migliori grazie ai tanti sentieri escursionistici che attraversano le campagne e i parchi naturali della zona. Se invece desiderate noleggiare una macchina, l’idea migliore è farlo a Takayama in quanto non ci sono compagnie di noleggio in città.  A pochi passi dalla stazione ferroviaria troverete il centro di informazioni turistiche, dove richiedere informazioni e mappe della città.

Come arrivare

Da Takayama potete prendere il treno della JR Takayama Line che collega le due città in 15 minuti.

Se invece partite da Tokyo avete due alternative: arrivare a Toyama con la linea JR Hokuriku Shinkansen oppure a Nagoya con la JR Tokaido Shinkansen. Da entrambe potete poi proseguire per  Hida Furukawa con il treno express della linea JR Takayama Line.

In alternativa sono disponibili autobus a lunga percorrenza per Takayama sia dal terminal di Shinjuku di Tokyo che da Kyoto e Osaka; il tragitto dura circa 5 ore.

Galleria Foto

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!