Giardini Botanici di Perdana

Il Giardini Botanici Perdana, precedentemente noti come Taman Tasik Perdana o Lake Gardens, fanno parte del Tun Abdul Razak Heritage Park e hanno una storia antica che risale alla fine del 1800. Originariamente creati come parte di un parco ricreativo ma arricchito con collezioni di piante tropicali, sono stati poi trasformati in giardini botanici che offrono l’occasione non solo di ammirare le specie endemiche della Malesia, ma danno anche la sensazione di ritrovarsi nel cuore di una foresta pluviale tropicale, nonostante ci si trovi nel cuore di una vivace metropoli. Orchidee, ibisco, felci, piante commestibili e acquatiche sono sistemate in graziosi giardini dedicati, muniti di gazebo, panchine e sentierini.

Durante i fine settimana questa oasi lussureggiante è piena di gente del posto che si rilassa passeggiando sui numerosi sentieri attorno al lago e tra le colline ricoperte di foreste, perdendosi nei colori e nei suoni della natura.

Cosa vedere e cosa fare ai Perdana Botanical Gardens

Orchid Garden

Una delle attrazioni principali dei Perdana Botanical Gardens è l’Orchid Garden, il giardino di orchidee, che si trova a cinque minuti a piedi dal Bird Park, il Parco degli uccelli di Kuala Lumpur. Questo giardino fiorito si estende su 10.000 metri quadrati, ospitando percorsi pedonali e fontane artificiali, un giardino roccioso e 800 specie di orchidee che includono varietà di rampicanti e da terra.

Hibiscus Garden

Un’altra importante attrazione dei Giardini botanici Perdana è l’Hibiscus Garden, il Giardino dell’Ibisco, il luogo in cui potete ammirare il fiore nazionale della Malesia in piena fioritura. In questo incantevole giardino si trova anche un edificio di epoca coloniale, che ospita una sala da tè tradizionale e una galleria che mostra la storia e il significato del fiore di ibisco nella storia della Malesia. A meno di 10 minuti da questo giardino potete visitare il Parco delle farfalle, bellissimo per portarci i bambini.

Laman Perdana

Laman Perdana è la piazza principale dei Perdana Botanical Gardens e si inserisce tra i due giardini, di orchidee e ibisco. Qui è dove si svolgono i vari eventi e spettacoli durante tutto l’anno, ma anche quando non c’è nulla in programma è bello camminare accanto al lago che delimita la piazza o fermarsi a prendere un caffè o a mangiare qualcosa nei chioschi e bar che punteggiano la piazza.

Herbarium

Un altro luogo in cui vi invito a fermarvi è la serra Herbarium dove passare in rassegna piante da fiore e da frutto provenienti delle aree forestali nella Malesia peninsulare.

Informazioni generali per la visita

Aperto tutti i giorni dalle 07:00 alle 20:00, l’ingresso ai giardini botanici è gratuito tutto l’anno, però per accedere al Giardino delle Orchidee e al Giardino dell’ibisco è richiesto il pagamento di una piccola tariffa. Ci sono anche biglietti d’ingresso combinati per alcune attrazioni all’interno del parco, tra cui i parchi di uccelli e farfalle.

Nei dintorni

I Perdana Botanical Gardens sono molto frequentati anche per la loro vicinanza ad alcune attrazioni importanti di Kuala Lumpur come il Museo delle arti islamiche della Malesia, il Monumento Nazionale e il Planetario Nazionale. Tutte le varie attrazioni all’interno dell’Heritage Park sono collegate tramite delle navette che rendono facile spostarsi da un luogo all’altro.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).