Fontana El Alamein

Tra i tanti monumenti commemorativi di Sydney c’è anche una bellissima fontana, la El Alamein Memorial Fountain, collocata nell’area di Kings Cross, all’entrata del parco Fitzory Garden, all’angolo tra Darlinghurst Road e Macleay Street. Fu realizzata dall’architetto australiano Robert Woodward, veterano di guerra, e commissionata per commemorare i soldati caduti nelle due battaglie di El Alamein, in Egitto, durante la Seconda Guerra Mondiale. Furono due scontri decisivi per la guerra e segnarono un punto di svolta tanto da venire ricordati con questo monumento.

La forma particolare di questa fontana l’ha resa un’attrazione molto famosa anche tra i turisti ed è bellissima sia alla sera, quando è illuminata artificialmente, sia durante il giorno, quando con i riflessi della luce del sole si creano delle sfumature arcobaleno. È un punto di ritrovo molto popolare, con studenti e famiglie che di solito si siedono sulle panchine, nei tavolini all’aperto dei bar vicini o passeggiano nel parco che circonda la fontana. 

Il progetto

Completata nel 1961 la fontana progettata da Robert Woodward evoca il fiore dente di leone, con una sfera in bronzo che emerge al centro, da cui si diramano 211 “steli” che spruzzano getti d’acqua circolari, spesso mossi dal vento, che danno un effetto particolare molto suggestivo. Il “fiore” si trova al centro della vasca della fontana, di forma esagonale, con cascatelle che scendono sui due livelli sottostanti, realizzati di forma irregolare per compensare la leggera pendenza del terreno. La fontana, più volte dichiarata un esempio spettacolare di architettura contemporanea,  è stata presa come modello per realizzare altre opere simili in tutto il mondo.

Tra gli anni ’60 e ’70 è divenuta un’icona della città, arrivando quasi a competere con l’Opera House e l’Harbour Bridge grazie anche alla sua immagine presente su cartoline e gadget turistici.

Come arrivare

Per vedere la fontana la stazione ferroviaria più vicina è Kings Cross, mentre in autobus potete prendere la linea 311 che ferma nelle vicinanze.