Echigo Tsumari

A centinaia di chilometri dalle grandi metropoli giapponesi, la regione rurale di Echigo Tsumari, nella prefettura di Niigata, non si dedica solo alla coltivazione del riso usato per produrre il suo tanto celebrato saké: qui si coltivano anche il talento artistico e l’amore per l’arte. In un tentativo romantico di promuovere l’interazione tra le persone, l’arte e la natura, circa 200 installazioni artistiche sono state collocate in vari punti della regione, trasformando così Echigo Tsumari in un gigantesco museo a cielo aperto.

Le sei aree di Echigo Tsumari

La regione di Echigo Tsumari è piuttosto ampia ed è suddivisa in sei aree, ciascuna delle quali presenta paesaggi, attrattive e atmosfere diverse. Tokamachi è il cuore artistico e commerciale della regione dove sin da passato è presente una fiorente industria tessile. L’esplorazione della regione comincia solitamente proprio da qui, dove si più visitare il museo di arte contemporanea “Echigo Tsumari Satoyama Museum of Contemporary Art”.

L’area di Kawanishi è dominata dalle coltivazioni di riso, bagnate dalle acque del fiume Shinano, ed è famosa per il suo riso, per la soba e il saké: tutte delizie perfette per gli appassionati di gastronomia e liquori giapponesi. L’area di Nakasato è considerata la porta di accesso della regione per chi arriva da Tokyo ed è il più bel biglietto da visita di Echigo Tsumari: racchiude meraviglie naturali come la Gola Kiyotsu e la Cascata Nanatsu-gama.

Le aree di Matsudai e Tsunan sono perfette per immergersi nelle tradizioni e nello stile di vita agricolo locale, assaporando le specialità gastronomiche in un paesaggio dominato da campi di riso e fiumi, mentre l’area di Matsunoyama è perfetta per concludere un viaggio rilassandosi nelle acque calde di un onsen nell’omonima località termale.

Dove si possono vedere le opere d’arte?

Le opere d’arte punteggiano il paesaggio e si inseriscono in varie location, ad esempio nei centri delle cittadine, nei musei d’arte dedicati, negli edifici abbandonati, nelle scuole e se ne scorge qualcuna persino nelle grotte, nelle gole e tra i campi di riso. Realizzate sia da artisti giapponesi che internazionali, le installazioni artistiche si integrano perfettamente nello scenario, divenendo un tutt’uno con l’ambiente e la cultura locale e sorprendendo i turisti che visitano la zona. Negli uffici di informazione turistica, nelle stazioni e nel museo d’arte contemporanea di Tokamachi potrete trovare una mappa di tutta la regione in cui sono segnalate le opere artistiche. Partire alla scoperta di tutte queste opere d’arte è di certo un’avventura unica che coinvolge tutti i 5 sensi spingendovi ad immergervi completamente nella natura, nelle tradizioni e nell’arte.

La Triennale d’Arte

Ogni tre anni, la regione ospita la manifestazione “Echigo Tsumari Art Triennale” che si protrae per due mesi durante il periodo estivo, animando l’area. Il festival si tenne per la prima volta nel 2000 come parte del progetto di dare nuovo impulso ed energia alla regione che negli ultimi decenni ha visto molti giovani trasferirsi nelle città, e attirare un numero maggiore di visitatori. Un tentativo pressoché riuscito: oggi sono tanti gli appassionati di arte che visitano Echigo Tsumari in occasione dell’evento per ammirare tante nuove opere d’arte create per l’occasione da artisti di tutto il mondo, che si aggiungono alla collezione permanente della regione.

Altri eventi

Negli anni la regione si è attivata creando un ricco programma di eventi in ogni stagione. Tra i più popolari c’è il festival estivo Daichi-no-matsuri e un evento invernale dedicalo alla neve e all’arte conosciuto come Snow Art Project.

Conoscere lo stile di vita rurale giapponese

Visitare Echigo Tsumari offre l’occasione di conoscere e apprezzare lo stile di vita semplice e rilassato delle campagne giapponesi, dove si vive in armonia con la natura e seguendo ancora le antiche tradizioni. La regione di Echigo Tsumari è anche sinonimo di splendidi paesaggi da esplorare a piedi o in auto, passeggiando tra terrazzamenti di coltivazioni di riso, colline dolci ricoperte da foreste e piccoli villaggi che sembrano rimasti fermi nel tempo.

Un paesaggio da “nobel”

Sebbene questa regione possa risultare sconosciuta alla maggioranza dei turisti internazionali, Echigo Tsumari si colloca all’interno di quel “paese delle nevi” descritto nel famoso romanzo dello scrittore giapponese Yasunari Kawabata, vincitore del premio nobel. La regione è infatti caratterizzata da lunghi e rigidi inverni e abbondanti nevicate che rendono il paesaggio fiabesco e incantato.

Come arrivare

Dalla Stazione Tokyo prendete la linea Joetsu Shinkansen fino alla stazione JR Echigo-Yuzawa e da qui proseguite sulla linea Hokuhoku Line scendendo alla stazione Tokamachi.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!
Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).