Dove dormire a Langkawi

Considerata la destinazione tropicale più popolare della Malesia, Langkawi è un’isola enorme che è divisa in diversi distretti, con località dalle diverse atmosfere e servizi. Le sistemazioni a Langkawi spaziano da ostelli modesti per viaggiatori con budget limitato a lussuosi resort sulla spiaggia per chi desidera un contesto esclusivo e tranquillo. Se siete indecisi su dove alloggiare a Langkawi, eccovi una rassegna delle zone e cittadine più popolari per una vacanza davvero piacevole.

Pantai Cenang

Pantai Cenang è la città balneare più famosa dell’isola di Langkawi. Attorno alla sua spiaggia curva di sabbia bianca fiancheggiata da palme, troverete caffè, ristoranti di ogni genere e negozi. L’offerta di sistemazioni in questa zona è molto varia, dai bungalow sulla spiaggia per backpacker, ai resort di fascia media e una manciata di hotel all-inclusive di fascia alta, quindi c’è qualcosa per tutti. Quando il sole tramonta, Pantai Cenang si trasforma in un vivace centro della vita notturna: turisti e gente del posto si ritrovano nei locali sulla spiaggia o nei club aperti fino a tardi. Pantai Cenang è a circa 15 minuti di auto dall’aeroporto principale di Langkawi ed è facilmente raggiungibile in taxi. Patai Cenang è adatta un po’ a tutti ma è particolarmente consigliata per persone in cerca di un contesto sempre vivace e viaggiatori con budget limitato. In alta stagione il traffico può essere intenso nelle stradine di questa località.

Pantai Tengah

Situato vicino a Pantai Cenang, Pantai Tengah è un tratto di spiaggia tranquilla con diverse villette in affitto e resort all-inclusive con una bella vista sul Mare delle Andamane. Il relax è l’attività principale qui: trascorrerete le giornate sdraiati sulla sabbia dorata, facendo un tuffo nell’oceano per poi ricaricare le energie con un pranzo in un bar sulla spiaggia. È possibile anche praticare diverse attività come lo snorkeling e il parapendio, con punti di noleggio attrezzatura accanto alla spiaggia. È una zona particolarmente popolare tra le famiglie in viaggio. L’area è anche frequentata da backpackers, che soggiornano in una delle tante pensioni economiche un po’ più nell’entroterra, ma comunque a poca distanza a piedi dalla spiaggia. Piccoli bar, ristoranti e negozi fiancheggiano la strada principale che corre parallela alla spiaggia e servono una vasta gamma di cibi, dai piatti italiani ai tradizionali curry malesi. Pantai Tengah è ideale per persone in cerca di una vita notturna più rilassata.

Pantai Kok

Accessibile a 15 minuti di auto dall’aeroporto internazionale di Langkawi, Pantai Kok è una baia relativamente tranquilla e silenziosa circondata da colline calcaree e foreste lussureggianti. La spiaggia qui è bella e pulita ed è perfetta per chi cerca un po’ di relax e un contesto esclusivo per le proprie vacanze. A breve distanza si trovano attrazioni come le cascate di Telaga Tujuh, la montagna di Mat Cincang e la funivia di Langkawi, tuttavia resta un po’ lontano dalla città principale e dalle altre zone turistiche di Langkawi. Troverete ristoranti e locali notturni al Telaga Harbour Park, un porto turistico con una serie di negozi, bar e ristoranti. Le sistemazioni disponibili sono perlopiù di fascia alta che offrono viste mozzafiato e ottimi servizi.

Kuah

Situato nell’angolo sud-est di Langkawi, Kuah è la città principale dell’isola e il punto di arrivo per coloro che viaggiano in traghetto. Sebbene non ci siano molte spiagge nei dintorni, Kuah ospita numerose attrazioni storiche e eccellenti negozi duty-free che vendono un po’ di tutto, dall’abbigliamento ai profumi. Questa città portuale è un buon posto dove stare se state cercando un alloggio vicino ai trasporti dell’isola e con tariffe economiche in quanto le sistemazioni qui sono più convenienti. La vita notturna è molto limitata.

Datai Bay

Situato a 30 km dall’aeroporto internazionale di Langkawi, la località di Datai Bay ospita i resort più esclusivi ed eleganti di Langkawi, un rifugio preferito da chi non ha problemi di budget. Circondato da una foresta pluviale tropicale, questo luogo tranquillo non è vicinissimo alle attrazioni dell’isola ma si presta perfettamente per chi preferisce rilassarsi nel proprio resort sfruttando i servizi come centri benessere, spiagge private, ristoranti di qualità e campi da golf. Va da sé che la vita notturna è piuttosto tranquilla con poche cose da fare se non all’interno dei resort.

Padang Matsirat

Padang Matsirat è una città tranquilla con solo una manciata di ristoranti e negozi. Situata vicino all’aeroporto internazionale di Langkawi, Padang Matsirat è ideale se volete scoprire di più sulla vita locale di Langkawi attraverso numerose attrazioni storiche e culturali come la leggendaria Tomba Mahsuri, l’Air Hangat Village e l’Atma Alam Batik Art Village a cui si aggiungono riserve di animali e vasti paesaggi agricoli nei dintorni. Le sistemazioni sono perlopiù hotel di fascia media e strutture economiche. D’altro canto, le attrazioni principali dell’isola sono un po’ distanti e la vita notturna è piuttosto spenta.

Tanjung Rhu

Per chi è in cerca di una vacanza tranquilla e con diverse attività a contatto con la natura, Tanjung Rhu potrebbe essere il posto migliore. La soffice spiaggia di Tanjung Rhu è circondata dalla foresta e da una manciata di hotel e resort. I ristoranti sulla spiaggia sono piccoli locali a conduzione familiare che servono alcuni dei cibi più deliziosi e freschi dell’isola a prezzi molto ragionevoli. Potete andare alla scoperta della cucina locale e gustarvi ottimi pranzi con vista sull’oceano cristallino per poi rilassarvi al mare. La costa qui si affaccia su formazioni rocciose carsiche ed è possibile prendere parte a gite in barca o escursioni guidate in kayak.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).