Dove dormire a Ho Chi Minh

Ho Chi Minh è composta da più di 20 quartieri, ciascuno con una propria atmosfera e le proprie attrazioni, che spaziano dai mercatini e templi buddisti di Chinatown ai palazzi dall’architettura francese del centro. La scelta del quartiere più adatto al proprio budget, alla durata delle vacanze e ai propri gusti è importante per sfruttare al meglio la vacanza e non perdere troppo tempo negli spostamenti. I quartieri attorno al centro sono quelli da preferire se si tratta di un primo viaggio nella città più grande del Vietnam, ma se siete di ritorno a Ho Chi Minh o se preferite scoprirne un volto diverso e meno turistico, potete valutare una zona un po’ defilata rispetto al centro ma ben collegata.

Se avete deciso di trascorrere le prossime vacanze a Ho Chi Minh, eccovi una guida ai migliori quartieri in cui alloggiare.

District 1 – Downtown

Il Distretto 1 corrisponde al principale centro commerciale e finanziario della città, un intreccio di ampi viali alberati su cui svettano sontuosi edifici risalenti all’epoca coloniale, negozi e centri commerciali moderni. Qui si concentrano anche le principali attrazioni di Ho Chi Minh, tra cui la cattedrale Notre Dame, lo zoo di Saigon, i Giardini Botanici, il Palazzo della Riunificazione e la Torre Bitexco.

Essendo un quartiere molto turistico, il District 1 offre un’ampia scelta di sistemazioni, negozi, ristoranti e locali notturni. Gli alloggi spaziano dagli hotel a cinque stelle, concentrati soprattutto lungo  Dong Khoi Street fino agli ostelli per backpacker incastonati nei viali secondari.

Questa zona è perfetta per chi ha pochi giorni e vuole alloggiare al centro della scena, a pochi passi dalle principali attrazioni, dai luoghi dello shopping e del divertimento notturno. Da qui potete poi raggiungere facilmente le altre zone della città, grazie agli ottimi collegamenti offerti da taxi e trasporti pubblici. Naturalmente, come capita con tutte le aree centrali, il District 1 è una zona molto trafficata e caotica, quindi non molto adatta a chi predilige un contesto tranquillo.

District 5 – Chinatown

Il distretto 5 corrisponde al quartiere di Chinatown ed è adatto un po’ a tutti, in particolar modo a chi cerca una zona economica sia dal punto di vista degli alloggi che dei ristoranti, agli amanti della cucina orientale e dello shopping. I piccoli vicoli sono brulicanti di vita per la presenza di bancarelle di street food e take away dove provare le specialità cinesi, oltre che di negozietti di souvenir, oggettistica per la casa e abbigliamento. Se poi visitate Ho Chi Minh in occasione del Capodanno Cinese e del Mooncake Festival troverete un quartiere ancora più vivace. Non mancano templi buddisti e bellissime costruzioni in stile orientale. Da Chinatown potete inoltre raggiungere comodamente il centro e gli altri quartieri della città con i numerosi taxi, cyclo (taxi a pedali) e autobus che servono la zona. Durante gli orari di punta le strade di Chinatown diventano molto trafficate e caotiche, e il quartiere resta sempre molto affollato, quindi potrebbe non essere indicato per chi preferisce una zona tranquilla.

District 3

Con i suoi parchi, le caffetterie, i cinema e gli hotel economici, il distretto 3 è perfetto per i giovani e per chi cerca un contesto informale, non troppo turistico, ma al tempo stesso non vuole allontanarsi troppo dal centro. Non è un quartiere ricco di attrazioni, ma è ottimo per rilassarsi e fare shopping: i viali come Vo Van Tan street, Nguyen Dinh Chieu street e Cach Mang Thang Tam street pullulano di negozietti e centri commerciali di ogni genere.

Chi ha un budget limitato può trovare tante soluzioni low cost in questa zona.

District 2

A circa 20 minuti con i mezzi dal centro, il distretto 2 è particolarmente consigliato a chi preferisce alloggiare in una zona elegante e tranquilla, dove vedere il volto più autentico di Ho Chi Minh: la zona è infatti per lo più residenziale, con un mix di expat e gente del posto che popolano i bar, i ristoranti, le scuole e i negozi della zona. Il district 2 si estende lungo le sponde del fiume Saigon, dove troverete bellissimi percorsi in cui passeggiare, caffetterie, negozietti e diverse gallerie d’arte. Le sistemazioni sono leggermente più costose rispetto al centro e la scelta è meno ampia, ma troverete un’ottima atmosfera e una deliziosa scena gastronomica, con tanti ristoranti che propongono specialità internazionali. Non è molto vivace alla sera e non ospita tante attrazioni, ma può essere indicato per le famiglie e per chi magari è già al secondo viaggio a Ho Chi Minh e vuole vedere un aspetto diverso della città.