10 giorni in Vietnam

Dieci giorni non sono molti per un primo viaggio in Vietnam, ma sono sufficienti a farsi un’idea generale di questo paese affascinante. Con così tanti luoghi da vedere e bellezze naturali, decidere l’itinerario non è semplice, ma vi consiglio di concentrarvi su 4-5 destinazioni, per potervi godere al massimo la vostra vacanza e avere tempo anche di rilassarvi e fare shopping.

Per quanto riguarda gli spostamenti, è necessario utilizzare dei voli interni per ridurre i tempi, a cui si aggiungono tragitti in bus, treno o taxi tra le località vicine.

L’itinerario che vi propongo qui di seguito attraversa il Vietnam da sud a nord, passando da grandi città, come Ho Chi Minh e Hanoi a bellezze naturali come la Baia di Halong e il Delta del Mekong fino a piccole cittadine pittoresche e ricche di tradizioni e luoghi storici come Hue e Hoi An.

1°-3° giorno – Saigon (Ho Chi Minh) e Delta del Mekong

Tuffatevi nelle vivaci atmosfere vietnamite visitando la grande città di Saigon, conosciuta anche come Ho Chi Minh.  Nonostante le strade trafficatissime e i mercatini brulicanti di vita, in particolare nel quartiere cinese di Cholon,  questa città sorprende con le sue bellezze architettoniche che evocano il passato coloniale di Saigon e piccole oasi di tranquillità nelle aree verdi, nei templi e in altri luoghi di culto, come la splendida cattedrale gotica nel cuore della città. Se volete scoprire la storia e in particolare le vicende legata alla Guerra del Vietnam, visitate il Vietnam War Remnants Museum o esplorate la rete di gallerie sotterranee di Cu Chi, in parte aperte al pubblico, che venivano utilizzate dai soldati vietnamiti. Per rilassarvi e fare shopping passeggiate su Bui Vien Street e Dong Khoi Street, ricche di negozi, caffetterie e ristoranti di ogni tipo. Per sfuggire al trambusto di Saigon, regalatevi un’escursione sul Delta del Mekong. Questa zona dell’estremo sud del Paese è un turbinio di profumi e colori, dove i ritmi sono scanditi dal lento procedere del  maestoso fiume Mekong. Tra le attività più gettonate dai turisti ci sono le crociere lungo il fiume, il modo migliore per cogliere l’essenza di questo luogo, facendo acquisti presso le barche dei mercatini galleggianti, dove si vendono prodotti agricoli e artigianali locali, delizie fatte in casa e fiori. La zona è ricca di fattorie e coltivazioni di riso e frutti esotici da assaggiare. Si possono anche effettuare diverse visite nelle fabbriche e fattorie locali per assistere ai processi di produzione e fare delle degustazioni di specialità del posto.

4°-6° giorno – Hue e Hoi An

Da Ho Chi Minh prendete l’aereo e raggiungete l’antica capitale imperiale del Vietnam, Hue, una città ricca di fascino che vi riporterà indietro nel tempo. Anche se alcuni gioielli architettonici sono andati distrutti durante la guerra, è possibile ancora passeggiare tra rovine antichissime nella Cittadella. Tra le attrazioni principali della città ci sono la Pagoda Thien Mu e le Tombe degli Imperatori, situate lungo le sponde del fiume Perfume.   Ma  Hue non è solo storia: qui trovate tanti mercatini tipici e negozietti dove acquistare prodotti artigianali locali e assaggiare specialità gastronomiche deliziose.

Da Hue potete prendere un treno o l’autobus fino a Hoi An; il tragitto dura circa 3 ore e vi porterà attraverso i paesaggi bucolici della campagna vietnamita per poi passare lungo la costa e arrivare nella “città delle lanterne”, che di notte illuminano le stradine conferendo alla città un’atmosfera romantica. Di giorno potete passeggiare nel centro, facendo shopping nei vari negozietti locali,   ammirare le casette in stile tradizionale e attraversare il famoso Japanese Bridge, il ponte giapponese.

7°-10° giorno – Halong Bay / Hanoi

Dopo un’immersione nelle tradizioni e nella storia del Vietnam, è tempo di tuffarsi nelle bellezze naturali del Vietnam, raggiungendo la Baia di Halong, una località molto famosa e apprezzata dai turisti. Potete prendere l’aereo fino ad Haiphong e poi da lì muovervi in taxi, auto o bus fino alla baia dove vi attendono oltre 3.000 isole calcaree ricoperte di vegetazione tropicale e con tante grotte. Potete fare bellissimi giri panoramici in barca e dopo il tour godervi un bel bagno e fermarvi a mangiare deliziose specialità a base di pesce fresco in uno dei ristorantini del posto. Concludete la vostra vacanza ad Hanoi, una città affascinante, che si adagia lungo le rive del Fiume Rosso, con il suo mix di tradizione e modernità. È una città enorme, coloratissima, caotica e ricca di attrazioni e cose da vedere e da fare. Potete visitare il Mausoleo e la casa di Ho Chi Minh, il Palazzo Presidenziale, passeggiare tra le ampie vie alberate del cuore pulsante della Hanoi tradizionale, ovvero il Quartiere Vecchio con il suo vivace mercato e il Lago Hoan Kiem Lake. Non mancano gli spunti per trascorrere la serata, con ristoranti dove potete provare la cucina locale, locali notturni e spettacoli di danza e teatro tradizionale.