Dove dormire a Bali

Se state pianificando il vostro primo viaggio a Bali, il primo passo sarà scegliere dove soggiornare: anche se Bali è una piccola isola, le sue diverse spiagge e località offrono contesti con atmosfere e servizi differenti. Alcune località sono migliori se cercate una dinamica vita notturna, altre se invece preferite un contesto tranquillo e rilassato. Vale la pena quindi valutare i pro e i contro di ogni zona prima di prenotare e in questa breve guida vi illustro le caratteristiche principali delle aree più popolari di Bali.

Ubud

La destinazione turistica principale di Bali, Ubud è una piccola città situata negli altopiani centrali dell’isola che offre un’alternativa alla scena della spiaggia tropicale. Cuore culturale e artistico dell’isola, si trova immersa in una cornice di valli fluviali e terrazzamenti di riso, mentre nella città spicca un ricco patrimonio architettonico urbano. Numerose strutture a cinque stelle offrono magnifiche spa, a cui si aggiungono scuole di yoga e tanti altri servizi che coniugano benessere e relax. Ristoranti di classe mondiale e raffinati sono affiancati da caffè accoglienti, mentre palazzi reali, musei e gallerie d’arte si alternano a boutique di tendenza e negozi di prodotti biologici. Ubudu ha una vita notturna tranquilla ed è consigliata a chi preferisce paesaggi di campagne verdi alla spiaggia e agli appassionati di yoga, arte e la cultura.

Seminyak

Meglio conosciuta per i tramonti speciali che si possono ammirare dalle sue bellissime e tranquille spiagge, Seminyak è la zona balneare più raffinata di Bali. Qui sorgono lussuosi resort a cinque stelle, ville, stabilimenti balneari di classe mondiale e locali alla moda che si affacciano sulla spiaggia e sulle strade principali della città. Gran parte dei migliori ristoranti dell’isola si trova in questa zona, così come i bar e i locali della comunità LGBT. Seminyak è anche un paradiso dello shopping con molte boutique di stilisti indipendenti. È una località tutto sommato tranquilla, perfetta per i viaggiatori che preferiscono una spiaggia non troppo affollata e una vita notturna piacevole ma non troppo rumorosa. C’è un’ampia gamma di hotel e resort, ma tenete presente che alloggiare a Seminyak non è la scelta più economica. 

Kuta Beach

Kuta Beach è la spiaggia più famosa di Bali, trasformatasi da un piccolo villaggio di pescatori ad una mecca del surf. Oggi, oltre ad essere un punto di ritrovo famoso per i surfisti, è divenuta il principale centro della vita notturna dell’isola. Si contraddistingue per offrire soluzioni e attrattive adatte a tutti: ci sono innumerevoli ristoranti, bar, un immenso centro commerciale, il più grande parco acquatico nel sud-est asiatico e un’eccellente varietà di hotel adatti ad ogni budget. La sua posizione comoda, a soli 10 minuti con i mezzi dall’aeroporto, la rende la base ideale. Un aspetto da tenere a mente è la folla e l’eccessivo traffico in strada durante l’alta stagione.

Legian

Incastonata tra Seminyak e Kuta, Legian rappresenta un mix tra queste due famose località balneari. Gli hotel economici sulla spiaggia offrono spazi tranquilli per rilassarsi, mentre le strade principali verso l’interno sono occupate da alcuni tra i più famosi bar e locali di Bali, che attirano giovani viaggiatori e amanti delle feste. La minore affluenza turistica rispetto a Kuta, e la sua vicinanza a quest’ultima, rende Legian un’ottima scelta per coloro che vogliono visitare entrambe queste località pernottando però in una zona più tranquilla. Legian offre inoltre un mix eclettico di ristoranti e cafè, che compongono una scena gastronomica di ottimo livello.

Jimbaran

Jimbaran Bay è uno dei posti più romantici di Bali e la maggior parte delle strutture ricettive in questa località sono catene internazionali e resort a cinque stelle. Le opzioni per la gastronomia seguono la stessa filosofia, con ristoranti di classe. Lo shopping e la vita notturna non offrono invece tante proposte, quindi questa zona è più indicata per chi vuole trascorrere una vacanza di relax, trascorrendo le sue giornate al mare oppure esplorando l’isola, sebbene la posizione remota la renda una base poco comoda. Ideale per una luna di miele o un viaggio romantico, non è una location economica.

Nusa Dua

L’enclave più esclusiva di Bali: praticamente tutti gli hotel a Nusa Dua sono resort a cinque stelle internazionali, affacciati sulle distese di sabbia bianca della splendida costa sud-orientale dell’isola. Le opzioni di ristorazione si trovano perlopiù all’interno dei resort, così come i locali e i bar dove trascorrere le serate. Lo shopping è invece incentrato nel grande complesso centrale noto come la Bali Collection. Nusa Dua è indicato per chi non ha problemi di budget, per le famiglie e le coppie in luna di miele in cerca di tranquillità e di una soluzione con accesso diretto alla spiaggia.

Sanur

Sanur fu la prima località turistica a svilupparsi a Bali ed è famosa per i suoi ritmi lenti e rilassati, l’opposto della giovane e vivace atmosfera che si respira a Kuta e Legian, nella parte opposta dell’isola. Qui troverete alcuni dei leggendari hotel di Bali, perfetti per sposini in luna di miele e viaggiatori più adulti in cerca di un ambiente tranquillo e autentico, mentre se preferite una vita notturna più movimentata allora vi consiglio di soggiornare altrove. Una moltitudine di ristoranti costeggia le strade principali assieme ad una miriade di negozi d’arte e boutique offrendo opportunità per cenare fuori e fare un po’ di shopping.

Tanjung Benoa

Il paradiso degli sport acquatici di Bali: Tanjung Benoa si estende su una penisola perfetta per gli avventurosi. Qui potete praticare parapendio, fare immersioni, divertirvi con un giro in moto d’acqua o banana boat e molte altre cose ancora. Gli hotel di questa zona sono perlopiù resort e piccoli boutique hotel e c’è anche una vasta scelta di punti di ristoro presenti sulla strada principale Jalan Pratama, accanto a numerosi negozi, boutique e mercatini d’arte e artigianato locale. È una località adatta a viaggiatori dinamici, coppiette in luna di miele che vogliono rilassarsi. La posizione è leggermente remota rispetto alle principali località dell’isola e questo contribuisce a rendere Tanjung Benoa più appartata.

Candidasa

Destinazione principale della Bali orientale, Candidasa offre una tranquilla fuga costiera lontano dalla folla. Anche se non dispone di spiagge di sabbia, i vasti panorami del mare blu con onde calme danno vita ad uno sfondo perfetto. Numerosi hotel punteggiano la zona, dalle colline all’area costiera e offrono una grande varietà di opzioni, dai bungalow economici con vista sul mare ai resort a cinque stelle ricchi di servizi. I punti di ristoro abbondano, mentre i bar e i locali offrono una vita notturna non troppo chiassosa. Candidasa è il punto di partenza ideale per esplorare l’est dell’isola, dai principali templi, antichi villaggi balinesi fino ai siti di immersione di fama mondiale di Amed e Tulamben. È una zona ideale per chi ha un budget medio, per coppie e viaggiatori che cercano di sfuggire alle folle comuni del sud di Bali, nonché amanti delle immersioni e turisti interessati alle arti e alla cultura balinese. 

Denpasar

Denpasar, il capoluogo amministrativo di Bali, offre ai visitatori una delle esperienze più autentiche. Le opzioni di alloggio si compongono di moderni hotel a prezzi convenienti adatti a viaggiatori d’affari e strutture leggendarie dal grande significato storico, perfetti per i più nostalgici. Denpasar è situata in posizione centrale, quindi si rivela comoda per esplorare le altre aree turistiche del sud di Bali.

Kerobokan

Questa piccola area turistica situata nel distretto di North Kuta si inserisce tra Seminyak e Canggu. La maggior parte degli hotel offrono soggiorni intimi, alcuni in contesti urbani, mentre i resort e le ville più vicini alla costa sono perfetti per chi vuole un po’ di relax e si adattano perfettamente a coppie in luna di miele e famiglie. La costa del Kerobokan si estende per soli 2,6 km con alcuni hotel con vista sul mare e su particolari distese di sabbia nera, possibilità di fare surf e tramonti indimenticabili. È ideale per chi è in cerca di un soggiorno conveniente e tranquillo e al tempo stesso non troppo distante dalle più famose località balneari.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).