Quanto costa un viaggio a Budapest

Budapest è una città è popolare tra i viaggiatori in spalla e coloro che hanno un budget limitato in quanto offre una vasta gamma di ottime sistemazioni e cibo a prezzi convenienti rispetto a tante altre capitali europee perciò si adatta bene anche ai budget più ristretti.

In questa guida vedremo nel dettaglio quanto costa un viaggio a Budapest, prendendo in considerazione le principali voci di spesa, ovvero hotel, volo, cibo, trasporti e attrazioni, con anche qualche consiglio per risparmiare.

Volo

Il costo del volo è influenzato da numerosi fattori: la compagnia e l’aeroporto di partenza, il periodo di viaggio e con quanto anticipo si prenota il biglietto. Budapest è raggiungibile dai principali aeroporti italiani ed è servita da numerose compagnie low cost come Ryanar, Easyjet e Wizzair. Solitamente si riescono a trovare ottimi prezzi, attorno a 30-40 Euro (o anche meno!) per un volo andata e ritorno se si ha una certa flessibilità nelle date e si prenota con un po’ di anticipo. In alta stagione come già saprete i prezzi aumentano ed è probabile trovare tariffe tra 60-100 Euro. Visitate siti come Skyscanner e fate varie ricerche di date e aeroporti per trovare le offerte migliori.

Trasferimento dall’aeroporto al centro

Ci sono essenzialmente due modi per andare dall’aeroporto internazionale di Budapest Ferenc Liszt (BUD) al centro della città di Budapest: taxi e autobus. Il modo più conveniente e pratico è il taxi che vi costerà circa 8.045 fiorini ungheresi (26 Euro). L’alternativa più economica è l’autobus. L’autobus (linea 100E) collega direttamente l’aeroporto al centro ad un costo di 900 fiorini ungheresi (3 Euro).

Sistemazioni

A Budapest ostelli e hotel sono piuttosto economici e a volte spendendo solo qualche euro in più si trovano soluzioni carine e di design per una vacanza più confortevole.

Hotel e Ostelli

Budapest è famosa per la sua “cultura degli ostelli”, quindi troverete una miriade di alternative con varie fasce di prezzo e servizi. In alta stagione la maggior parte dei letti in dormitorio costa 3.500-5.800 fiorini ungheresi (9,50-15,70 Euro), mentre in bassa stagione il prezzo può arrivare ad un minimo di 1.850 fiorini ungheresi (5 Euro) a notte. Una stanza privata in ostello può costarvi invece circa 18.000 fiorini ungheresi (48 Euro) a notte, mentre in bassa stagione o alloggiando in strutture lontano dal centro o con servizi minimi si possono anche trovare camere doppie a 8.500 fiorini ungheresi (23 Euro). La connessione Wi-Fi gratuita è standard e alcuni ostelli offrono anche la colazione gratuita.

Ci sono diversi hotel economici disponibili in città. Pur essendoci numerosi hotel a due stelle, a meno che non vogliate assolutamente puntare il risparmio, vi consiglio di optare per un 3 stelle. La differenza di prezzo non è tanta e ne guadagnerete in comodità e servizi. In estate si può trovare una camera doppia con aria condizionata, TV e wifi a partire da 14.000 fiorini ungheresi (38 Euro) a notte, ma la tariffa media è di circa 24.000 fiorini ungheresi (65 Euro) a notte.

Appartamenti

Anche a Budapest è disponibile Airbnb, comodo e conveniente se viaggiate in un gruppo numeroso o se preferite disporre di una cucina durante il viaggio. Troverete stanze in appartamenti condivisi a partire da 4.000 fiorini ungheresi (11 Euro) a notte. Per un’intera casa o appartamento potete trovare tariffe a partire da 5.500 fiorini ungheresi (15 Euro) a notte in bassa stagione o un po’ lontano dal centro mentre in alta stagione in media i prezzi restano intorno a 16.000 fiorini ungheresi (44 Euro).

Cibo e ristoranti

A Budapest potete davvero mangiare con un budget limitato. La colazione potrebbe essere compresa nel costo dell’hotel o dell’ostello, altrimenti potrete fermarvi in uno dei tanti bar e panifici di quartiere dove il prezzo di una colazione può essere di 350-700 fiorini ungheresi (1-2 Euro). I locali del centro e delle aree turistiche sono un po’ più costosi: qui un caffè costa 325 fiorini ungheresi (1 Euro), un cappuccino circa 500 fiorini ungheresi (1,6 Euro), mentre una pasta o una fetta di torta può avere un costo di 450-650 fiorini ungheresi (1,5- 2 Euro).

A pranzo ci sono molte opzioni economiche per uno spuntino veloce: troverete tranci di pizza per meno di 400 fiorini ungheresi (1,10 Euro), gulasch per 1.400 fiorini ungheresi (3,80 Euro) e langos (una specialità tipica ungherese) a soli 280 fiorini ungheresi (0,80 Euro).

I pub sono un ottimo posto per assaggiare sostanziose pietanze ungheresi e gustosi cibi di strada. Un pasto in un pub costerà circa 3.000 fiorini ungheresi (8 Euro). Provate le zuppe, le cotolette e altri cibi tipici dei pub.

Per un ristorante di fascia media con servizio al tavolo, aspettatevi un conto di circa 5.000 fiorini ungheresi (14 Euro).

Buona notizia per gli amanti della birra: una birra al bar vi costerà soli 400 fiorini ungheresi (1,10 Euro) mentre acquistarla in un supermercato costerà la metà.

Trasporti

Molti turisti finiscono per usare poco i mezzi. Il centro storico e le aree in cui si concentrano le attrazioni si girano benissimo a piedi. Tuttavia, quando si necessitano i mezzi, c’è un’affidabile rete di tram, metro e autobus che serve gran parte della città.

I biglietti sono validi su tutti i mezzi e possono essere acquistati in qualsiasi stazione della metropolitana con una singola corsa che costa solo 350 fiorini ungheresi (0,95 Euro).

Se avete intenzione di utilizzare i mezzi pubblici a Budapest, potrebbe valere la pena acquistare un pass di 24 ore che costa 1.650 fiorini ungheresi (4,50 Euro) o un pass di 72 ore per circa 4.150 fiorini ungheresi (11,30 Euro).

In alternativa potete acquistare il pass per le attrazioni, la Budapest Card, avendo il trasporto pubblico gratuito incluso. La Budapest Card è disponibile nelle formule da 1 a 5 giorni ad un prezzo che parte da 21,99 Euro per 24 ore. Nel pass sono compresi anche i viaggi sui traghetti della città.

Attrazioni

Le attrazioni di Budapest non costano molto e alcune hanno accesso gratuito. Musei e siti storici possono avere un costo da 1.200 a 2.500 fiorini ungheresi (3,30-6,80 Euro), mentre per quanto riguarda gli stabilimenti termali troverete tantissime fasce di prezzo, tuttavia solitamente un ingresso può andare dai 2.900 ai 4.600 fiorini ungheresi (9-14 Euro)

Se avete intenzione di vedere molte cose, potreste valutare l’acquisto della Budapest Card, un pass che offre ingressi gratuiti, grandi sconti e offerte su attrazioni e attività in città. Compresi nel pass ci sono, tra le varie cose, l’uso dei trasporti pubblici, l’ingresso alle terme di Lukács e l’ingresso gratuito a 17 musei. Il pass è disponibile nelle formule 1, 2, 3, 4 e 5 giorni ad un prezzo rispettivamente di 21,99 Euro, 32,99 Euro, 42,99 Euro, 52,99 Euro, 62,99 Euro.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).