Cosa vedere a Monaco di Baviera

La città principale della Baviera è un mix di palazzi, chiese barocche opulente e musei rinomati in tutto il mondo. Monaco è anche la città dell’Oktoberfest e della casa automobilistica BMW, nonché la sede della squadra di calcio FC Bayern Monaco. Come avrete forse intuito, ci sono tante cose da vedere e da fare a Monaco: scopriamo insieme le migliori!

Marienplatz e il Neues Rathaus (il Nuovo Municipio)

Marienplatz è stata la piazza centrale di Monaco sin dalla fondazione della città. Fu il sito di tornei di giostre medievali e, fino al 1807, la sede di mercati. Oltre all’imponente Municipio che domina un intero lato della piazza, troverete l’Altes Rathaus (il Vecchio Municipio) all’estremità opposta. La meravigliosa facciata gotica del Nuovo Municipio dona un tocco elegante alla piazza ma ciò che attira i passanti è il carillon del suo orologio meccanico che regala brevi spettacoli ogni giorno. Al centro della piazza si trova il Mariensäule, un’alta colonna con la statua della Vergine Maria eretta nel 1638 e la fontana Fischbrunnen. Popolare luogo di ritrovo e passeggio tra i cittadini per i suoi negozi, caffetterie e ristoranti, Marienplatz è cornice di festival e del mercatino di Natale.

Munich Residenz (Palazzo Reale)

Per secoli dimora dei duchi e dei re di Baviera, la Residenz di Monaco è uno dei palazzi più spettacolari d’Europa. Il vasto complesso Residenz comprende tre sezioni principali: la Königsbau, che si affaccia su Max-Joseph-Platz, la Alte Residenz, di fronte alla Residenzstrasse e il Festsaalbau con vista sull’Hofgarten. Oggi i vari edifici ospitano musei, tra cui il Museo Residenz, che espongono eccezionali collezioni di porcellane, dipinti, oggetti d’argento, mobili rari, lampadari e sculture. Assicuratevi di esplorare anche i giardini del palazzo, con i suoi meravigliosi vecchi cortili, tra cui il bellissimo Court Garden, e numerose fontane, laghi e giardini.

Frauenkirche

L’enorme Frauenkirche di Monaco, la Cattedrale di Nostra Signora, fu completata nel 1488 e colpisce immediatamente lo sguardo per le enormi dimensioni. Imponenti torri gemelle alte 100 metri, con le loro caratteristiche cupole rinascimentali, sovrastano l’edificio centrale. All’interno della cattedrale si possono vedere la tomba dell’imperatore Ludovico il Bavarese in marmo nero con figure in bronzo, una pala d’altare dell’Assunta di Pietro Candido del 1620 e la fonte barocca in marmo rosso nel Battistero. Potete salire in cima alle torri di Frauenkirche per ammirare una vista completa sulla città fino alle Alpi Bavaresi.

Englischer Garten (Giardino inglese)

Il Giardino inglese di Monaco non è solo il più grande parco cittadino della Germania, ma è anche uno dei più belli. Alberi e piante offrono panorami in continua evoluzione a seconda delle stagioni e nove chilometri di torrenti e un lago artificiale completano il paesaggio naturale. Progettato nel 1785 come giardino militare, il Giardino inglese attira appassionati di passeggiate a piedi e in bicicletta con i suoi 78 km di sentieri e percorsi. È anche un luogo piacevole dove prendere il sole e fare un picnic, fermarsi nell’incantevole casa da tè del giardino giapponese e visitare il Museo Nazionale Bavarese.

Castello di Nymphenburg

Il Castello di Nymphenburg è stato progettato per celebrare la nascita di un erede al trono bavarese nel 1664 e da allora fu la residenza estiva dei sovrani bavaresi. Oggi questo palazzo barocco è una delle attrazioni turistiche più popolari di Monaco, anche se alcune sezioni sono chiuse al pubblico poiché funge anche da sede per l’attuale duca di Baviera. I soffitti barocchi originali, alcuni decorati con meravigliosi affreschi, sopravvivono fino ai giorni nostri, così come la Galleria delle Bellezze voluta dal re Ludovico che ritrae 36 belle donne di Monaco. Il castello è circondato da un immenso parco in stile francese ricco di edifici, sculture, fontane, laghi e corsi d’acqua.

Birreria Hofbrauhaus

Gli abitanti di Monaco adorano la loro birra e la celebrano ogni anno in occasione dell’Oktoberfest. Se volete vivere un’esperienza simile, sorseggiate una birra alla Hofbrauhaus, una delle birrerie più antiche della città. La Hofbrauhaus risale al 1589, quando era il birrificio ufficiale dei reali di Monaco, e oggi è tra le attrazioni turistiche più popolari di Monaco.

BMW Welt e Museo

La BMW è conosciuta per le sue auto e moto veloci e gli appassionati che vogliono saperne di più possono visitare il BMW Welt e il museo BMW. BMW Welt è una sorta di showroom dove vedere e conoscere le ultime novità dell’azienda attraverso esposizioni degli ultimi modelli. Il vicino Museo BMW ospita mostre che ripercorrono la storia della casa automobilistica con molte vecchie auto e motociclette esposte lungo una rampa a spirale che si sviluppa all’interno dell’edificio.

Deutsches Museum

Il Deutsches Museum è un museo scientifico e tecnologico di livello mondiale che richiama visitatori di tutte le età. Ci sono 50 aree espositive con mostre interattive e dimostrazioni che spaziano dall’elettricità agli strumenti musicali. Il museo ha una collezione sbalorditiva di oltre 100.000 oggetti legati alla scienza e alla tecnologia dall’età della pietra ad oggi. Il museo è adatto alle famiglie, con tante attività per bambini.

Viktualienmarkt

Accanto a Marienplatz, nel centro della città di Monaco, si trova il Viktualienmarkt, un grande mercato dal lungo passato. Si estende su un’area molto vasta e comprende varie sezioni, macelleria, panetteria, pesce e un mercato dei fiori oltre al reparto di frutta e verdura. Non è solo un posto dove acquistare cibi freschi ma anche pane e dolci freschi, street food e piatti pronti, formaggio e salumi da mangiare ai tavolini delle aree dedicate.

Zoo di Hellabrunn

Lo zoo di Hellabrunn è tra i migliori zoo d’Europa. Istituito nel 1911 è stato il primo zoo al mondo a raggruppare gli animali secondo la loro provenienza. Oggi oltre 19.000 animali appartenenti a 757 specie sono tenuti in recinti aperti pensati per riprodurre condizioni naturali. Le attrazioni più popolari includono la Elephant House (un edificio storico), l’enorme voliera di 5.000 metri quadrati, il Polarium e le case delle scimmie. Situato adiacente al fiume Isar, in un’area protetta, lo zoo ha molti deliziosi sentieri, campi da gioco e aree picnic.

Onda dell’Eisbach

L’ Onda dell’Eisbach è una delle attrazioni più inaspettate da trovare nel cuore di Monaco e fa parte del fiume Eisbach, un corso d’acqua artificiale lungo poco più di un chilometro. Il fiume Eisbach scorre attraverso l’Englischer Garten, ma ad un certo punto del fiume c’è un’onda stazionaria alta solo un metro, molto amata dagli abitanti che si ritrovano qui a praticare il surf o addirittura il kayak proprio nel cuore di Monaco.

Musei d’arte del distretto di Kunstareal

Königsplatz è stata allestita in stile neoclassico nel 1862 e nel quartiere artistico intorno ad essa si trova alcuni dei migliori musei d’arte d’Europa. Tra questi i più popolari sono le tre gallerie d’arte Pinakothek: la Vecchia Pinacoteca (Alte Pinakothek), con le sue raffinate collezioni di dipinti olandesi, fiamminghi, italiani, francesi, tedeschi, spagnoli e medievali, la Nuova Pinacoteca (Neue Pinakothek), con le sue mostre d’arte che vanno dal Rococò all’Art Nouveau, e la Galleria d’arte moderna (Pinakothek der Moderne), che comprende opere di Picasso e Warhol.

Il Parco Olimpico

Sede delle Olimpiadi estive del 1972, lo spettacolare Parco Olimpico di Monaco copre un’area di circa 2,7 milioni di metri quadrati in quello che era un tempo un campo di addestramento per l’esercito bavarese reale. Questa enorme struttura ospita una varietà di importanti concerti ed eventi e offre diverse attività: ci sono aree giochi per bimbi, tour guidati allo Stadio Olimpico che mostrano la splendida architettura e il design della struttura e persino un lago dove noleggiare una barca a remi. La Torre Olimpica, una torre della televisione alta 290 metri costruita nel 1968, offre piattaforme di osservazione e un ristorante girevole da cui godersi viste mozzafiato sulla città.

Allianz Arena

Gli appassionati di sport, e soprattutto di calcio, non possono perdersi una visita allo stadio Allianz Arena, sede degli incontri della squadra FC Bayern Monaco. Lo stadio, che ha ospitato le finali della Coppa del Mondo nel 2006, è noto per i suoi pannelli che cambiano colore a seconda della squadra che sta giocando e del tipo di partita, ovvero locale o nazionale, in corso. Il tour di un’ora della Allianz Arena è un’esperienza completa che vi guiderà negli spogliatoi, nel tunnel dei giocatori, nella sala delle conferenze stampa e nel museo dove rivivere i successi del Bayern.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).