Cosa vedere negli Emirati Arabi

Metropoli sfarzose e moderne, distese desertiche, spiagge e villaggi rimasti fermi nel tempo: gli Emirati Arabi sono diventati velocemente una meta gettonatissima per ogni tipo di vacanza. Tante sono le attrattive e i luoghi da vedere, alcuni già famosissimi, altri meno conosciuti ma che consentono di scoprire il volto più autentico e tradizionale di questo paese. Se avete in programma un viaggio negli Emirati Arabi, eccovi qualche consiglio utile su cosa vedere.

Abu Dhabi

Capitale del paese, situata nel cuore del Golfo Persico,  Abu Dhabi è una città moderna, ma che ancora conserva uno splendido fascino esotico e antiche tradizioni. A livello turistico ha meno da offrire rispetto a Dubai, ma riserva bellissime sorprese, tra cui la Gran Moschea dello Sceicco Zayed, l’opera architettonica più importante del paese e la maggiore attrazione della città: mescola un design tradizionale ad elementi moderni, con un enorme piazzale in marmo bianco dal pavimento decorato con motivi floreali, grandi cupole, mosaici, dettagli in oro e vetro.

Per scoprire il volto moderno della città non perdete la zona di Corniche Beach, dove bellissime spiagge dorate sono affiancate da un lungomare elegante, gli enormi centri commerciali come il Marina Mall e l’osservatorio delle Etihad Towers, da cui ammirare una vista sensazionale della città. Un tuffo nella storia e nelle tradizioni non può mancare, e allora curiosate tra le bancarelle dei souk, ovvero i mercatini tipici traboccanti di spezie, tessuti e profumi, e visitate l’Heritage Village, dove ripercorrere la storia dei Abu Dhabi.

Dubai

Racchiusa tra l’oceano e il deserto, Dubai è la località turistica più famosa e glamour degli Emirati Arabi, con le sue torri che arrivano a sfiorare il cielo accanto a incredibili fontane danzanti, piste da sci a pochi passi dall’affascinante deserto, giganteschi centri commerciali, isole a forma di palma e una vivace vita mondana che va a braccetto con le antiche tradizioni.

Dubai offre tantissimi intrattenimenti, sia per adulti che per bambini. Se volete trascorrere le vostre vacanze in spiaggia, puntate su Jumeirah Beach, incantevole distesa di sabbia che si estende all’ombra del lussuoso hotel a 7 stelle Burj al-Arab riconoscibile per la sua iconica forma a vela. A breve distanza dalla spiaggia si trova la Marina di Dubai e la celebre The Walk, un viale pedonale con negozi e ristoranti di vario tipo. Simbolo di Dubai è però il Burj Khalifa, il più famoso grattacielo del paese e l’edificio più alto al mondo; dal suo osservatorio agli ultimi piani potete ammirare tutta la città. Il  Burj Khalifa è il cuore della moderna Downtown di Dubai e sorge accanto all’immenso Dubai Mall e alla fontana danzante che ogni giorno regala spettacoli emozionanti.

Se volete scoprire la Dubai più autentica e tradizionale, fate un salto a Deira, tra i quartieri più storici della città, dove fare shopping nei mercati dell’oro e delle spezie.

Sharja

Situata a nord di Dubai, Sharja regala uno scenario completamente diverso. Non sono solo le dimensioni più contenute, ma l’atmosfera e l’architettura della città ad essere completamente differenti: la modernità e lo sfarzo di Dubai lasciano il posto a tradizioni e semplicità, con stradine strette e palazzi antichi e moderni, un numero decisamente inferiore di turisti e uno stile di vita più conservatore. Sharja è il posto perfetto per conoscere il volto più autentico degli Emirati Arabi ed entrare in contatto con tradizioni antichissime, tramandate ancora oggi. Tra le attrazioni più importanti della città ci sono lo Sharjah Arts Museum, il museo più importante del paese dedicato all’arte locale, con un’importante collezione di opere di artisti arabi e anche alcuni capolavori di artisti europei che però ritraggono il mondo arabo. Lo Sharjah Museum of Islamic Civilization è un altro museo della città che di certo merita una visita in quanto permette di approfondire il tema della cultura e della storia islamica, non solo a livello nazionale ma mondiale, con una preziosa collezione di documenti religiosi e manoscritti rari.

Al Ain e Jebel Hafeet

Dichiarata recentemente Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, Al Ain è una meta sempre più famosa tra i turisti. Appartenente all’emirato di Abu Dhabi, si trova a poco meno di 2 ore dalla capitale, ma offre scenari completamente diversi, perfetti per immergersi in atmosfere da “Mille e una notte”. Si tratta infatti di un’oasi di frontiera dove regnano silenzio e tranquillità e dove si conserva uno stile di vita tradizionale, ben lontano da quello cosmopolita e moderno di Dubai e Abu Dhabi. Attorniata da paesaggi aridi e desertici, Al Ain è una località da visitare a piedi, a partire dal famoso Mercato dei Cammelli per poi passeggiare accanto a testimonianze del passato come il fortino Al Jahili, tra gli edifici più antichi del paese, che ospita all’interno mostre molto interessanti.  Nelle vicinanze si trova l’Al Ain National Museum che attraverso la sua ricca collezione di reperti, fotografie e documenti, permette di ripercorrere la storia del Paese, dalla nascita fino al recente e rapidissimo sviluppo.

A circa 15 km dal centro di Al Ain c’è la famosa montagna Jebel Hafeet, che raggiunge i 1200 metri di altezza sul livello del mare: è uno dei monti più alti del Paese. Dalla sua cima, raggiungibile percorrendo una strada che costeggia i pendii del monte, si godono viste mozzafiato sul deserto.

Deserto

Una visita negli Emirati Arabi non può dirsi completa senza una gita nel deserto per immergersi in un paesaggio magico e suggestivo a bordo di un 4×4, di un quad oppure in sella ad un cammello se preferite godervi lo scenario a ritmo lento. Gran parte dei turisti prende parte ad un tour con partenza da Dubai o da Abu Dhabi. In alcune escursioni è compresa anche una cena sotto le stelle in un campo beduino.

Yas Island

Situata a soli 30 minuti da Abu Dhabi, Yas Island è un’isola artificiale che sta lentamente diventando un’importante destinazione turistica grazie alle tante attrattive pensate sia per adulti che per bambini. In primo luogo Yas Island è la sede del famoso Circuito Yas Marina, in cui si disputa ogni anno il Gran Premio di Formula 1: è possibile visitare il circuito e provare l’ebrezza di guidare scegliendo uno tra i tanti pacchetti disponibili.

L’isola ospita vari parchi tematici, tra cui lo Yas Waterworld, un gigantesco parco acquatico con  tanti giochi, scivoli e piscine, un grande campo da golf sede di competizioni internazionali, e la spiaggia, la Yas Beach, collocata lungo la costa meridionale, dove rilassarsi al sole e nuotare.

Non mancano naturalmente negozi e centri commerciali, tra cui spicca l’enorme Yas Mall.

Fujairah e Snoopy Island

Capoluogo dell’omonimo emirato, Fujairah si affaccia sul golfo di Oman e si trova a circa 120 km a est di Dubai. Essendo meno turistica, offre un’atmosfera tranquilla e rilassata, con bellissimi paesaggi racchiusi tra il mare e il deserto. La città riserva tante attrazioni in particolare per gli amanti di storia e cultura araba, in primo luogo la piccola Moschea Al Bidya che si trova a 35 chilometri a nord della città ed è la moschea più antica degli Emirati Arabi Uniti. Ma il luogo di culto principale è la Moschea dello Sceicco Zayed, la seconda più grande del paese dopo quella di Abu Dhabi; purtroppo non è accessibile ai non mussulmani, ma potete comunque ammirarla dall’esterno. Un altro edificio storico molto importante è la Fortezza di Fujairah, risalente al 1600, che rappresenta la struttura difensiva più antica del paese e attorno alla quale è stato costruito l’Heritage Village, una riproduzione di com’era Fujarah in origine, con dimore tradizionali e botteghe.  Ma probabilmente l’attrazione più curiosa di Fujairah è Snoopy Island, un isolotto roccioso che sorge a poche centinaia di metri dalla costa e prende il nome dalla sua forma che ricorda un cane. È una popolare meta tra sub e appassionati di snorkeling per i fondali ricchi di pesci e di coralli che la circondano.

Ajman

Appartenente all’Emirato di Ajman, il più piccolo dei sette Emirati Arabi Uniti, Ajamn è una città in continua evoluzione, che sta diventando sempre di più una meta di lusso esclusiva, con grattacieli, hotel di classe e grandi centri commerciali. Non molto distante da Dubai, si affaccia sulle acque limpide del Golfo Persico con una bellissima spiaggia di sabbia bianca punteggiata da palme.

Rispetto alle altre città più famose, offre una minore scelta di alloggi e attrazioni, ma è l’ideale se volete ritagliarvi una vacanza mondana e glamour lontano dalla folla di turisti.

Oltre a parchi tematici, campi da golf, spa e spiagge, Ajman vanta diverse attrattive culturali interessanti, tra cui il Museo di Ajman, ospitato in un’antica fortezza, che espone una splendida collezione di manoscritti, armi antiche e reperti storici.

Hatta Village

Nella regione montuosa di Hatta, all’interno dell’Emirato di Dubai, si trova l’affascinante Hatta Village, uno dei villaggi più antichi del paese, dove potete fare un salto indietro nel tempo, visitando dimore tradizionali, botteghe e fattorie che danno un’idea di come fosse la vita negli Emirati Arabi centinaia di anni fa. Alcuni edifici sono stati ricostruiti e tra questi ci sono anche due torri di controllo, una fortezza e una moschea. All’interno delle strutture sono state allestiti dei piccoli musei che espongono bellissime collezioni di ceramiche, armi, strumenti musicali, costumi tradizionali e tanto altro che permettono di conoscere meglio le usanze e lo stile di vita di un tempo.

Ras Al Khaimah

Ras Al Khaimah è il capoluogo dell’omonimo emirato in costante ascesa, sempre più noto tra i turisti anche per la sua vicinanza a Dubai, che lo rende facilmente raggiungibile.  Il suo paesaggio comprende chilometri di spiagge dorate, montagne e deserti ideali per escursioni all’avventura e attività sportive. La lunga storia di questo emirato è testimoniata dai vari siti archeologici disseminati attorno alle città, ma senza allontanarvi troppo potete visitare il Museo Nazionale di Ras Al Khaimah, ricco di reperti, manufatti e manoscritti antichi. Tra le attrazioni più importanti ci sono la montagna Jebel Jais, la vetta più alta degli Emirati Arabi Uniti e l’isola artificiale di Al Marjan, con la sua caratteristica forma di corallo.