Cosa vedere a Dubai

Dubai è una città che offre tante cose da vedere e attività per tutti, bambini e adulti: dai parchi divertimento e i musei fino ai centri commerciali e ai gioielli architettonici da record, si ha davvero l’imbarazzo della scelta. Senza dimenticare i quartieri storici che ancora conservano le antiche tradizioni. Questa grande offerta potrebbe disorientare, soprattutto per chi visita Dubai per la prima volta, ma per aiutarvi in questo articolo trovate la lista delle attrazioni imperdibili della città.

Le Palme

palme-dubai

Meraviglia dell’ingegneria, Palm Jumeirah è un’isola artificiale a forma di palma, che si estende a breve distanza dalla costa di Dubai, nel quartiere di Jumeirah, ospitando grattacieli, hotel e residenze di lusso e un parco acquatico. Tra le attrazioni principali di Palm Jumeirah ci sono dubbio l’hotel Atlantis, un hotel lusso dal design arabeggiante,  e il parco acquatico Aquaventure, situato proprio accanto all’hotel Atlantis.



Jumeirah Beach Park

By: ADTeasdale

Jumeirah Beach Park è un’area che comprende una spiaggia pubblica attrezzata e un parco e si trova nel quartiere Jumeirah, non molto distante dalla Moschea di Jumeirah. La spiaggia vanta un’acqua limpida e una bella distesa di sabbia bianca che si estende per alcuni chilometri; è molto popolare in quanto su di essa si affacciano alcuni edifici iconici della città, tra cui il celebre hotel a forma di vela Burj al Arab. Il parco che circonda la spiaggia offre una bellissima cornice verde. Nell’area troverete tanti servizi: aree giochi per bambini, tavoli da picnic, area barbecue, campi sportivi, docce, vari punti di ristoro, ecc.



Osservatorio del Burj Khalifa

osservatorio-burj-khalifa

Impossibile non notarlo da qualunque punto della città: arrivando quasi a sfiorare gli 830 metri, il Burj Khalifa è attualmente l’edificio più alto del mondo. “Sboccia” nel cuore della città, a pochi passi dal Dubai Mall e dalla Fontana di Dubai, e la sua pianta particolare si ispira alla forma del fiore hymenocallis, molto diffuso a Dubai. Al suo interno ci sono uffici, appartamenti di lusso, ristoranti e due piattaforme di osservazione, al 124° e al 148° piano, dove potete ammirare la metropoli in tutto il suo splendore: oltre alle vette dei grattacieli, in lontananza si aprono le suggestive distese di sabbia del deserto. Una tappa qui è d’obbligo.



La fontana

fontana-dubai

La Fontana di Dubai è la fontana coreografica più grande del mondo e si colloca nei pressi del Dubai Mall e del lago artificiale Burj Khalifa Lake, accanto all’omonimo e famoso grattacielo. La fontana regala ogni giorno, a intervalli regolari, un emozionante spettacolo di luci e acqua, con numerosi getti che si muovono a ritmo di musica, quasi simulando una vera e propria danza. In alcuni momenti i getti d’acqua raggiungono un’altezza di 240 metri. Il repertorio musicale spazia tra classici arabi e musica contemporanea internazionale.



Dubai Marina

By: Fabio Achilli

Dubai Marina è un elegante quartiere di Dubai che si sviluppa attorno al porto turistico della città e nelle vicinanze di Palm Jumeirah. È un’area molto apprezzata dai turisti che amano camminare lungo la passeggiata ornata di palme che costeggia il mare, tra negozi, boutique e ristorantini. Tutt’intorno al porto svettano numerosi edifici e grattacieli, alcuni molto particolari e imponente, tra cui il Jumeirah Beach Residence, uno dei più grandi complessi residenziali del mondo. Del progetto fa parte anche The Walk, una passeggiata di che ospita ristoranti, negozi, boutique, centri commerciali, ecc. Tra gli edifici impossibile non notare anche il Dubai Marina Mall, uno dei più grandi centri commerciali di Dubai.



Dubai Gold Souk

By: jimmyweee

I quartieri storici di Dubai, sono i luoghi in cui si concentrano i souk, i tipici mercatini tradizionali della città. Tra i più pittoreschi e colorati ci sono quelli delle spezie, dei profumi e dei tessuti, ma il più famoso resta senza dubbio il Gold Souk, il più grande al mondo dedicato all’oro. Situato nella vivace Deira, conta oltre 300 commercianti al dettaglio che espongono bellissimi gioielli; alcuni rivenditori d’oro permettono anche di realizzare modelli su misura, personalizzati in base ai gusti dei clienti. Gli oggetti in vendita non hanno un prezzo fisso, quindi la contrattazione gioca sempre un ruolo importante sul costo finale.



Museo di Dubai

The Dubai museum

Ospitato all’interno del Forte Al Fahidi, il Museo di Dubai è il museo da visitare per approfondire la storia della città. Espone una collezione di manufatti antichi e reperti, alcuni dei quali risalenti addirittura a 5.000 anni fa, fotografie e pannelli informativi che illustrano l’evoluzione e l’espansione a tempi record della città e il profondo cambiamento dello stile di vita e delle attività quotidiane degli abitanti.



Safari nel deserto

safari-deserto-dubai

Basta percorrere pochi chilometri fuori dalla città per ritrovarsi tra le dune del deserto, meta di escursioni, safari e campeggi che permettono ai turisti di vivere esperienze davvero emozionanti. Potete avventuratevi in quad o fuoristrada, fare una passeggiata in sella ad un cammello oppure prenotare una gita comprensiva di cena sotto le stelle in un accampamento beduino con spettacolo di danza del ventre.


Moschea di Jumeirah

È l’unica moschea di Dubai aperta anche ai non musulmani ed è accessibile 6 giorni a settimana. Il suo profilo imponente e candido la rende una delle moschee più belle di Dubai, ed è ancora più spettacolare al calar della sera quando la luce del tramonto si riflette sulla pietra bianca: non sorprende che sia uno degli edifici più fotografati della città! Può accogliere fino a 1.200 fedeli ed è costruita nel rispetto della tradizione fatimide medievale, con una grande cupola centrale ai lati della quale svettano due minareti gemelli. All’interno, fatto piuttosto raro, è consentito scattare fotografie.

Burj al Arab

Famoso per il suo profilo a forma di vela, l’edificio Burj al Arab è uno dei simboli della Dubai proiettata al futuro. Si erge su un’isola artificiale protesa verso il Golfo Arabo e con la sua altezza di 321 metri offre viste straordinarie sul mare e sulla città di Dubai, che è possibile ammirare dallo sky bar mentre si sorseggia un drink o, per chi se lo può permettere, direttamente dalla propria stanza. Infatti il Burj al Arab non è solo una delle attrazioni principali della città, bensì l’hotel più lussuoso al mondo: interni con decorazioni in oro e mosaici, un ristorante con acquario e l’atrio più alto del mondo ornato da una cascata, sono solo alcuni dei dettagli che catturano lo sguardo dei visitatori.

Madinat Jumeirah

Nei pressi della spiaggia di Jumeirah, Madinat Jumeirah è il luogo in cui la tradizione incontra il lusso. È un complesso che si ispira ad un’antica cittadella araba e all’interno dei suoi edifici in stile tradizionale ospita hotel di lusso, residenze private, una Spa rinomata, un teatro e il mercato Souk Madinat.  All’offerta si aggiungono oltre 40 tra ristoranti e bar che propongono vari tipi di cucina. Il complesso è immerso in bellissimi giardini attraversati da canali navigabili che permettono di ammirare questa “città araba” viaggiando a bordo di tradizionali imbarcazioni in legno.

Dubai Mall

Situato ai piedi del Burj Khalifa, il Dubai Mall è la meta prediletta dagli appassionati di shopping e non solo: è il luogo perfetto per un afoso pomeriggio estivo, con tanti intrattenimenti per tutta la famiglia. È il centro commerciale più grande al mondo, con più di 1.000 negozi di marche prestigiose e una vasta food court con ristoranti di cucina locale e internazionale, a cui si aggiungono un parco divertimenti, una pista di pattinaggio su ghiaccio, un grande acquario e zoo subacqueo, cinema e sale giochi.

Mall of Emirates

Se volete provare l’elettrizzante esperienza di sciare a pochi passi dal deserto, allora non vi resta che visitare il Mall of Emirates, un grande centro commerciale che ospita una stazione sciistica con neve artificiale, con piste di varia difficoltà. Ma il Mall of Emirates resta sempre un centro commerciale, con 4 piani e oltre 500 negozi di firme internazionali, una food court con varie proposte, un cinema multisala e un parco divertimenti con giochi e attrazioni per ogni età. Si colloca lungo il viale Sheikh Zayed Road, nel centro della città.

Dubai Creek

Il Dubai Creek è la culla di Dubai, il luogo da cui è partito lo sviluppo della città.  Un tempo, lungo questo estuario di acqua salata, si concentravano le attività di pesca e di raccolta di perle, due risorse fondamentali per quello che all’epoca era un piccolo villaggio. Il Creek divide la città in due parti, con Deira a nord e Bur Dubai a sud, e lungo le sue sponde si respira ancora la storia di Dubai, con le imbarcazioni tradizionali in legno che, assieme alle navi da crociera, trasportano i turisti attraverso il Creek.

Bur Dubai e Al Bastakiya

Sul lato occidentale del Dubai Creek, di fronte a Deira, si estende Bur Dubai il quartiere storico della città, che merita una visita se volete scoprire il lato più autentico e vero di Dubai, lontano dallo sfarzo e dalla modernità: qui vi ritroverete a passeggiare tra case tradizionali e palazzi modesti, bancarelle di souk e moschee. Tante sono le attrazioni di Bur Dubai: tra queste c’è Al Bastakiya, nella parte orientale del quartiere, uno dei siti culturali più antichi della città, dove il paesaggio è caratterizzato da abitazioni tradizionali, vicoli e le celebri “torri del vento”. Alcuni edifici storici oggi ospitano caffè, gallerie d’arte e negozietti.

Parchi acquatici e tematici

Dubai è perfetta per chi viaggia con i bambini perché offre una vasta gamma di parchi acquatici e parchi di divertimento per tutti i gusti. Tra i più famosi c’è l’IMG Worlds of Adventure adatto per tutte le età con giostre per i piccoli, mondi fantastici popolati da dinosauro e attrazioni legate al regno dei supereroi della Marvel.
Se invece preferite scivoli e giochi d’acqua, imperdibili sono il Wild Wadi WaterPark, l’Aquaventure e il Dolphin Bay per chi ama i delfini.