Coogee Beach

Situata a soli 8 km dal centro di Sydney, nella parte sud-orientale della città, Coogee Beach è una delle spiagge preferite dalle famiglie per le acque calme che offrono condizioni ottimali per nuotare e per i numerosi servizi: la distesa di sabbia dorata è circondata da parchi con aree picnic, barbecue e zone giochi per i bimbi. Le scogliere che incorniciano la spiaggia offrono spettacolari percorsi escursionistici nelle aree verdi circostanti, nonché bellissimi panorami sull’oceano e sulla costa. La baia è protetta dalle forti correnti da un isolotto roccioso conosciuto come Wedding Cake Island, che emerge dalle acque a circa 800 mt dalla costa. Le acque attorno a questo isolotto sono molto popolari tra i sub e i surfisti, mentre chi non si vuole avventurare al largo può sempre praticare snorkeling accanto alla riva. Coogee è anche uno dei più antichi sobborghi di Sydney: inizialmente era un piccolo villaggio con poche abitazioni, una scuola, poi trasformata nel Coogee Bay Hotel e un molo, il Coogee Pleasure Pier, che ospitava un teatro, una sala da ballo e ristorante, oggi completamente demoliti. Coogee è ideale per trascorrere un tranquillo pomeriggio estivo e si può raggiungere in 20 minuti con i mezzi dal centro o a piedi da Bondi Beach, percorrendo la famosa Coastal Walk.

Cosa fare a Coogee Beach

Il bagno nelle piscine naturali

All’estremità settentrionale della spiaggia, si trova un piccolo promontorio verde chiamato Dolphin Point, da cui si hanno splendide viste sull’oceano. Da qui potete scendere le scale per raggiungere le piscine naturali e fare il bagno in totale relax. Prima di scendere date un’occhiata al piccolo santuario commemorativo che caratterizza Dolphin Point: si tratta di un omaggio alle vittime dell’attentato di Bali del 2002, tra cui c’erano i giocatori della squadra di rugby locale, i Coogee Dolphins. Scendendo arriverete ai Giles Baths, una piscina naturale circondata dagli scogli un tempo riservata agli uomini ma oggi accessibile a tutti; è un posto molto popolare per nuotare.   Questa non è l’unica piscina naturale di Coogee: la Wylies Baths, a poche centinaia di metri a sud, e la McIvers Baths, sono due piscine naturali storiche, riservate rispettivamente a bambini e donne e sono le ultime due piscine di questo tipo rimaste in Australia.

Fare un picnic o un barbecue

Nella parte meridionale della spiaggia, un sentiero conduce alla Grant Reserve, una bellissima area verde dove rilassarsi all’ombra nelle ore più calde. Qui trovare un’area per picnic con viste spettacolari sull’oceano, una zona con dei barbecue e un parco giochi per bambini. Questo spazio verde ospita anche un anfiteatro dove in estate si tengono spettacoli e concerti, e ampi prati verdi dove i bimbi si fermano a far volare gli aquiloni, mentre gli adulti leggono un libro o fanno ginnastica.

Visitare le baie nei dintorni e fare snorkeling

Oltre alla spiaggia di Coogee ci sono altre piccole calette tutte da esplorare nei dintorni, tra cui Clovelly e Gordons Bay a nord, apprezzate da chi pratica snorkeling e immersioni, e Maroubra a sud, meta di tanti surfisti.

Clovelly e Gordons Bay sono due luoghi importanti per la Bronte-Coogee Aquatic Reserve, una riserva marina protetta che comprende tutta l’area della costa tra Bronte e Coogee. In quest’area trovate una vita marina molto ricca e splendidi fondali, dove vi capiterà di vedere nuotare anche i labridi blu, un pesce divenuto un simbolo di queste zone.

Visitare il Coogee Surf Life Saving Club

All’estremità meridionale della spiaggia si trova il Coogee Surf Life Saving Club, una delle prime associazioni di bagnini in Australia. Fondato nel 1907, il club si occupa ogni anno  dell’organizzazione di varie attività ed eventi come l’Island Challenge, una gara di nuoto intorno alla Wedding Cake Island.

Bondi to Coogee Coastal Walk

Uno dei modi più belli per raggiungere Coogee è a piedi da Bondi. La Bondi-Coogee Coastal Walk  parte da South Bondi (dove si trova il club e ristorante Bondi Icebergs) e arriva fino a Coogee, passando per le spiagge di Tamarama e Bronte. La passeggiata è lunga 6 km, quindi ci si impiega circa un’ora e mezza per completarla, ma se avete poco tempo o non riuscite a camminare tanto  potete comunque fermarvi in ogni momento e tornare indietro. Oltre al panorama durante il percorso avrete modo di osservare tante attrattive della zona: a Tamarama fermatevi ad ammirare   antichi disegni aborigeni sulle rocce presso il Mark’s Park (a forma di squalo, balena, ecc.) e ogni primavera la passeggiata ospita i capolavori degli artisti locali, in occasione della manifestazione Sculpture by the Sea.

I più sportivi possono approfittare dei vari attrezzi da ginnastica allestiti lungo il percorso, mentre a Mackenzies Point si possono avvistare le balene durante le loro migrazioni tra maggio e dicembre. Alla bellissima spiaggetta di Bronte troverete una piscina naturale ricavata dalle rocce e molto popolare tra le famiglie per la tranquillità della spiaggia e la presenza di un’area picnic con barbecue.  Accanto alle varie spiaggette si trovano anche diversi bar e ristorantini, dove fermarsi per una sosta. Potete naturalmente fare il percorso anche al contrario, partendo da Coogee fino a Bondi.

Eventi e festival

Coogee è la cornice di numerosi eventi, tra cui il Coogee Arts Festival a febbraio, che prevede una serie di mostre all’aperto e spettacoli teatrali, e il Coogee Family Fun Day (il primo sabato di dicembre) con bancarelle e giostre accanto alla spiaggia.

Shopping e tanto altro ancora

Oltre ad andare in spiaggia, a Coogee potete rilassarvi facendo shopping nelle varie boutique e lungo Coogee Bay Road, il lungomare, mentre nel vicino sobborgo di Randwick trovate attrazioni come il maestoso Ritz Cinema, patrimonio nazionale, e il Centennial Parklands, dove andare a cavallo, fare birdwatching o una semplice passeggiata nel verde.