Asahidake Onsen

Situata ai piedi della vetta più alta dell’Hokkaido, il Monte Asahidake, Asahidake Onsen è una piccola località termale molto popolare tra gli appassionati di natura e trekking che da qui possono partire alla scoperta dei meravigliosi paesaggi del Parco Nazionale Daisetsuzan.

Il parco è la più grande riserva naturale dell’Hokkaido e regala bellissime emozioni in ogni stagione, ma in particolare in autunno quando il paesaggio si riveste di colori caldi e malinconici, e in inverno, quando la neve cade copiosa e gli appassionati di sci e sport sulla neve affollano gli hotel di Asahidake Onsen. Tante sono le attività possibili nel parco: i più sportivi si possono avventurare sui sentieri di trekking per raggiungere le vette delle montagne o esplorare laghi e foreste, mentre chi predilige il relax può concedersi un bagno termale e godersi il paesaggio con un comodo giro in funivia. Qualunque sia la vostra preferenza,  Asahidake Onsen è una tappa da non perdere se avete in programma una visita in Hokkaido e rappresenta il punto di accesso al parco Nazionale Daisetsuzan più comodo per i turisti e soprattutto per chi non dispone di un proprio mezzo di trasporto.

Soggiornare a Asahidake Onsen

La località termale di Asahidake Onsen presenta dimensioni piuttosto contenute con appena una dozzina di edifici e diverse opzioni di alloggio: ci sono locande tradizionali, un ostello e un paio di hotel più grandi e moderni. Ciascuno può quindi trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze e budget, ma nel periodo di alta stagione è bene prenotare con un certo anticipo. Negozi e ristoranti sono collocati all’interno di alcune strutture, mentre all’esterno non si trovano tanti servizi. Asahidake Onsen è una cittadina molto tranquilla e tradizionale e non dispone di locali notturni se non qualche bar all’interno degli hotel più grandi.

Ryokan e hotel dispongono di onsen accessibili anche ai visitatori esterni dietro pagamento di una quota di ingresso. Ogni struttura propone vasche al coperto e/o all’aperto, un’esperienza da non perdere per concedersi un bel bagno rilassante ammirando i paesaggi naturali del parco. L’acqua termale di Asahidake Onsen è particolarmente rinomata per la sua qualità e i benefici che apporta alla pelle, ai muscoli e alle articolazioni.

Fare un giro in funivia

Anche chi ha difficoltà a camminare o è poco sportivo, può arrivare vicino alla vetta del Monte Asahidake grazie alla funivia che dalla cittadina conduce alla stazione posta a 1600 metri d’altezza. Da qui potete ammirare un paesaggio naturale magnifico su tutta la valle e su incantevoli prati di fiori alpini che in estate si tingono di varie sfumature.

L’orario della funivia varia a seconda della stagione: in estate è attiva dalle 6:00 alle18:00 mentre in inverno dalle 9:00 alle 16:00 con partenze frequenti ogni 15-20 minuti. La funivia resta chiusa da metà novembre ai primi di dicembre.

Trekking sul monte Asahidake

Ci sono molti sentieri che permettono di esplorare la natura del monte Asahidake, tutti accessibili da fine giugno a fine settembre. Per i meno allenati o chi vuole fare una breve passeggiata è particolarmente indicato un percorso circolare di circa 30-60 minuti che parte dalla stazione della funivia in cima al monte. Lungo il sentiero avrete modo di osservare le piante alpine dell’area e anche dei laghi di acqua calda che svelano l’origine vulcanica della regione.  Ci sono altri sentieri molto facili e pianeggianti che si snodano attorno al villaggio e sono ideali per fare una comoda passeggiata e conoscere meglio la zona.

Più impegnativo è invece il percorso che raggiunge la cima del Monte Asahidake che richiede più o meno 2 ore. Sono disponibili dei tour guidati di 1 o 2 giorni adatti ai più allenati che comprendono anche un percorso di trekking dalla cima del monte Asahidake a quella del monte Kurodake, da dove poi si scende verso Sounkyo Onsen.

Il trekking è un’attività popolare soprattutto in autunno quando tanti appassionati giungono a Asahidake Onsen per ammirare il foliage.

Sciare sul Monte Asahidake

Da dicembre a maggio la località di Asahidake Onsen diventa la meta di tanti appassionati di sport sulla neve. Il suo impianto sciistico permette di sciare tra i bellissimi paesaggi del Monte Asahidake con piste adatte a tutti, raggiungibili con la funivia della città. Vengono organizzate anche altre attività, come le passeggiate sulla neve nella foresta. Il vantaggio di scegliere Asahidake Onsen come meta per sciare rispetto ad altre località sciistiche famose di Hokkaido è l’atmosfera tranquilla e poco turistica che regna sempre in questa cittadina e gli ottimi onsen che permettono di ritrovare le energie dopo una giornata sulla neve.

Come arrivare

Asahidake Onsen si può raggiungere facilmente in autobus dalla stazione o dall’aeroporto di Asahikawa ad un prezzo di circa 1.000-1.400 yen.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!